Razzismo in Italia galoppa

Andare in basso

Razzismo in Italia galoppa Empty Razzismo in Italia galoppa

Messaggio Da tessa il Dom Apr 14, 2019 10:01 pm

Salvini, e altri suoi sodali, hanno cavalcato l'onda razzista dell'Italia, d'altronde è una guerra tra poveri, i ricchi se ne stanno nei loro ricchi comprensori della Cassia Nord, della Camilluccia, con recinsioni e guardie con cani e pistole. Gli servivano questi voti dei poveri, poveri contro poveri, una bella cosa davvero. Leggo che ieri , in una trasmissione TV, non ricordo quale, è stato applaudito un tizio che ha detto che i Rom non sono come noi, non dobbiamo dargli la casa, li dobbiamo cacciare via, tutti ad applaudire, il giornalista chiedeva il perchè ma non ha avuto risposta.
Intanto in Finlandia l'onda populista non sfonda, il sogno di Salvini qui arranca.
tessa
tessa

Messaggi : 1043
Data d'iscrizione : 30.07.13

Torna in alto Andare in basso

Razzismo in Italia galoppa Empty Re: Razzismo in Italia galoppa

Messaggio Da Samael il Lun Apr 15, 2019 1:36 pm

Salvini, ma non solo lui, questa gente bieca e mediocre non ha capito che ciò che rende gli esseri umani unici sono le proprie diversità. I rapporti tra persone e tra popoli dovrebbero essere basati non sulle somiglianze, ma sulle differenze. Per costruire un futuro di integrazione si deve partire dalla comprensione; capire le diversità invece di giudicarle. Già il nostro Paese è spaccato da divisioni. Ancora oggi ci sono pregiudizi tra persone del nord e del sud ad esempio. Si vive tuttora con preconcetti "razzisti" verso i nostri stessi connazionali ( nel caso Salvini\Di Maio, vediamo i miracoli che fanno la politica e i propri interessi ). Forse un mondo dove tutti si accettano e tendono la mano rimarrà un disegno e un’idea da bambini, infantile, un’utopia irraggiungibile. Ma noi nel nostro piccolo possiamo comunque fare qualcosa per migliorare questa situazione, ad esempio riservando un posto per questi compagni che arrivano da lontano, accoglierli, dar loro una mano, insegnare le nostre tradizioni, farci insegnare ed accettare le loro. Tutti dovremmo cancellare la parola "diverso", "straniero", dal nostro vocabolario e anche la parola razzismo, che non dovrebbe più esistere perché dobbiamo rispettare le diversità degli altri. Nel bene e nel male. Comunque.
Non serve aspettare che chi ci comanda scelga per noi, dobbiamo iniziare da soli, continuare se già lo facciamo e non cadere nella demoralizzazione. Freghiamocene di Salvini e degli altri parolai miseri, beceri e limitati.
Così, semplicemente. Basta con l'odio.
Samael
Samael

Messaggi : 360
Data d'iscrizione : 30.08.18
Località : Verona

Torna in alto Andare in basso

Razzismo in Italia galoppa Empty Re: Razzismo in Italia galoppa

Messaggio Da Verci il Mar Apr 16, 2019 3:50 pm

"Riapriremo i forni di Auschwitz": bambino ebreo aggredito in una scuola di Ferrara.

Episodio di bullismo e anti-semitismo in classe. Intervento della comunità ebraica e dei genitori. Il ministro Bussetti: "Atti non tollerabili". Salvini: "Incontrerò il ragazzo".


FERRARA - I bambini giocano nel cortile illuminato dal sole. Ignari del fatto che il mondo degli adulti parla di loro e di questa piccola scuola a dieci minuti da Ferrara, nel silenzio della provincia. Nei giorni scorsi, due studenti di prima media hanno fatto i bulli nello spogliatoio della palestra con un loro coetaneo. Uno dei due ha detto una frase che si fatica a immaginare pronunciata da un alunno di 11 anni: "Quando saremo grandi faremo riaprire Auschwitz e vi ficcheremo tutti nei forni, ebrei di...". La vittima è tornata a casa, ha raccontato tutto alla mamma che, a sua volta, è corsa dalle insegnanti per capire. Una prof, il giorno dopo, ha parlato alla classe: "Chi è stato a dire quelle cose?", ha chiesto. Una manina si è alzata, una voce ha chiesto scusa.

Ma non è finita lì. La preside dell'istituto comprensivo da ieri mattina segue il caso. Deve curare le ferite e non crearne di nuove. Spiega: "I due ragazzi hanno capito, si sono scusati. Ora devono comprendere che per ogni comportamento c'è una conseguenza. Quale? Lo decideremo nel prossimo consiglio di classe straordinario. Non bisogna minimizzare ma contestualizzare". Questa mattina la dirigente ha incontrato la mamma della vittima: "La madre è rassicurata e soddisfatta del comportamento della scuola. Anche i genitori dei ragazzi che hanno aggredito il compagno si sono scusati. I loro figli hanno ammesso e capito la gravità della cosa. La situazione era già stata presa in mano". Come dire: vicenda chiusa.

Il caso, tuttavia, è scoppiato ieri quando una rappresentante di classe, mamma di una bimba che frequenta la stessa scuola, ha denunciato l'episodio su Facebook: "Un grave caso di antisemitismo/bullismo reiterato contro un ragazzino. Intendo combattere perché i bulli di oggi sono i carnefici di domani. Non è una ragazzata come molti vogliono farla passare. È un pericoloso campanello d'allarme".

Andrea Pesaro, guida della comunità ebraica ferrarese, è preoccupato per quella frase di odio: "Dove un ragazzino può trovare quelle parole? Una nozione così specifica, chiara, violenta come quella dei forni? Bisogna capire le radici di questo antisemitismo, da quali canali può essere arrivato fino a raggiungere un bambino". Ha sentito la preside e appreso che la famiglia di uno degli aggressori è caduta dalle nuvole perché il figlio è sempre stato educato ai valori dell'antifascismo.

Il caso ben presto è diventato politico. Il ministro dell'Interno Matteo Salvini parla di "inaccettabile episodio di bullismo e razzismo. Ancora più spregevole perché avvenuto in una scuola. Sarò presto in città e vorrei incontrare il ragazzo e la sua famiglia e gli insegnanti, insegnanti che certamente riusciranno a evitare che simili episodi di violenza si ripetano in futuro". (Per Samael: vedi mo' quanto buono, sensibile e antirazzista è Salvini?)


Quello dell'istruzione, Massimo Bussetti, aggiunge: "La scuola è e deve essere luogo di solidarietà, di inclusione, di accoglienza, di condivisione, di pace. Non sono tollerabili atti di antisemitismo e di razzismo. Per questo, ho attivato subito il nostro Ufficio Scolastico Regionale per l'Emilia Romagna chiedendo di approfondire il caso emerso in una scuola di Ferrara e di fornire ogni supporto necessario affinché non si ripeta nulla di simile in futuro". Il governatore Stefano Bonaccini parla di campanello d'allarme da non sottovalutare.

LINK
Verci
Verci
Admin

Messaggi : 1115
Data d'iscrizione : 30.07.13

http://areaforum.forumattivo.it

Torna in alto Andare in basso

Razzismo in Italia galoppa Empty Re: Razzismo in Italia galoppa

Messaggio Da tessa il Mer Apr 17, 2019 12:41 pm

Accadono veremente delle cose vergognose, che fino a pochi mesi fa non sarebbero avvenute. Mi meraviglia che il rabbino rav.Pesaro si chieda dove un bambino di 11 anni abbia imparato tali parole, ma ovunque, no? Vi sono programmi  televisivi sulla Shoah, sempre, le madri dicono che gli ebrei se la sono voluta perchè hanno ammmazzato Cristo ( l'ignoranza è il veicolo preferenziale), io ho scritto qui 4-5 argomenti sull'origine dell'antisemitismo, ma certo le mamme di questi bambini non li hanno letti. C'è poi il fattore economico, da 2000 anni tutti gli ebrei sanno leggere e studiano, gli italiani non hanno studiato come loro, da qui maggior benessere per gli ebrei e miseria per gli italiani. Abbiamo il bellissimo libro di Bassani, Il giardino dei Finzi -Contini, ambientato in una villa la'a Ferrara , ora distrutta, tutti uccisi nei campi di sterminio, villa di ebrei, dove si giocava sempre a tennis nelle loro tenute, mentre gli italiani avevano i piedi a mollo nelle risaie. E inoltre il fatto che gli ebrei potessero usare denaro, che abbiano inventato le cambiali, che abbiano ammucchiato lingotti d'oro che facevano gola a Hitler, tutto ciò continua a perpetrare un antisemitismo che si è originato solo perchè gli ebrei, per obbedire alle leggi di Dio, dovevano isolarsi e non adorare gli idoli, Baal, Astarte e simili.
A Salvini importano ora solo i voti dei 15 mila ebrei italiani, che li prenda lui e non Berlusconi, cosa vuoi che importi a Savini dell'antisemitismo e di questte storie qua. Già si è alleato con i più fetenti d'Europa, dice che bisogna andare avanti e non gliene frega niente a lui se negano l'olocausto...Non credevo davvero di vivere in un Europa così orrenda nel 2019.
tessa
tessa

Messaggi : 1043
Data d'iscrizione : 30.07.13

Torna in alto Andare in basso

Razzismo in Italia galoppa Empty Re: Razzismo in Italia galoppa

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum