CETA e TTIP violano i diritti umani

Andare in basso

CETA e TTIP violano i diritti umani

Messaggio Da Condor il Lun Giu 27, 2016 9:39 am

Il giorno dopo il Sì al Brexit, arriva un'altra doccia fredda per la Commissione europea. 
 
Dalle Nazioni Unite viene una condanna dura dei trattati di libero scambio TTIP e CETA, che la Commissione sta negoziando -in segreto – con Stati uniti e Canada, rispettivamente. 
 
“La ratifica del CETA e del TTIP potrebbe avviare una corsa al ribasso in termini di diritti umani e potrebbe compromettere seriamente lo spazio di regolamentazione degli Stati. Tutto ciò è contrario agli scopi e ai principi della Carta ONU e andrebbe a rappresentare un serio ostacolo al raggiungimento di un ordine internazionale democratico e giusto”. 
 
Sono le parole di Alfred de Zayas, esperto di diritti umani delle Nazioni Unite, che avverte dei pericoli a cui andremo incontro scavalcando i parlamenti nazionali nei controversi accordi commerciali. 
 
Infatti i negoziati di TTIP e CETA stanno avvenendo a porte chiuse da mesi, nonostante la pressione forte della società civile, soprattutto in Nord Europa.
 
Secondo de Zayas, “gli accordi non hanno alcuna legittimità democratica, perché sono preparati in totale segretezza, escludendo alcuni soggetti fondamentali, come i sindacati, le associazioni dei consumatori, gli esperti di salute e ambiente”.
 
Diversi studi confermano che con i nuovi trattati commerciali sono a rischio la tutela ambientale, i diritti del lavoro e la stessa salute pubblica, dato che andremmo a importare prodotti alimentari e chimici da Stati Uniti e Canada, dove gli standard sono notoriamente diversi. 
 
Tutto questo di certo non favorirebbe le piccole e medie imprese italiane, in particolare nel comparto agroalimentare, in rapporto asimmetrico rispetto alle multinazionali alimentari americane. Altro punto inaccettabile è il cosiddetto ISDS, una clausola di salvaguardia per quelle grandi imprese che potrebbero rivalersi sui singoli Stati nel caso cambiassero le leggi a tutela di cittadini e consumatori, con riduzione dei profitti. 
 
Il monito ONU arriva a una settimana dal voto in Consiglio Europeo sulla competenza del CETA,il trattato tra UE e Canada, ovvero si deciederà se includere i parlamenti dei singli paesi europei nella ratifica oppure se sarà solo la Commissione a decidere. 
 
Il ministro dello Sviluppo Economico italiano, Carlo Calenda, è il primo e più determinato sostenitore della seconda opzione, che negherebbe il coinvolgimento dei parlamenti. Migliaia di cittadini si stanno mobilitando con petizioni online in questi giorni, per chiedere al ministro di consentire una discussione democratica. 
 
De Zayas invita i governi ad assicurare una corretta informazione e la consultazione popolare sui trattati, anche perché da un sondaggio della Commissione europea del 2014 risulterebbe che ben il 97% degli europei è contrario ai contenuti del TTIP e per il CETA il discorso non cambia. 
 
"Non sono certo gli Stati a dover garantire i profitti agli investitori o alle multinazionali, il loro unico compito è di legiferare e regolamentare in nome dell'interesse pubblico, della salute e dell'ambiente, dei diritti del lavoro e della sicurezza alimentare” ha precisato il funzionario ONU. 

http://longhi.blogautore.repubblica.it/2016/06/24/ceta-e-ttip-violano-i-diritti-umani/
avatar
Condor

Messaggi : 361
Data d'iscrizione : 27.09.13

Torna in alto Andare in basso

Re: CETA e TTIP violano i diritti umani

Messaggio Da Verci il Mer Giu 29, 2016 1:57 pm

Critiche pienamente condivisibili, particolarmente per quanto riguarda il danno ai nostri prodotti alimentari tipici. Non è accettabile che l'Italia venga invasa da formaggio "Parmesan" o da Chianti prodotto negli Stati Uniti (tanto per fare alcuni esempi) o da prodotti simili ai nostri DOP, DOC o DOCG o IGP, con il rischio evidente che questi ultimi vengano surclassati (nella scelta, nella infima qualità e, soprattutto, nel prezzo) dai prodotti di massa USA. Per di più con un netto vantaggio, in termini economici, a favore degli USA che, quindi, hanno tutto da guadagnarci nell'approvazione del TTIP.

Teniamo poi conto che, nell'allevamento delle carni bovine e suine, negli USA la maggior parte di tali carni proviene da animali trattati con la ractopamina, sostanza che favorisce la formazione di massa muscolare e il cui uso è invece vietato in Europa e in Russia.

Che il TTIP stia poi procedendo a porte chiuse, significa solamente che si vuole sottrarre al controllo democratico un accordo che può avere importanti ripercussioni in termini di economia, lavoro e salute. Che questo giovi soprattutto alle multinazionali appare evidente, a fronte di decine di migliaia di produttori italiani che si ritroverebbero a terra con l'invasione dei prodotti di massa USA a basso livello qualitativo.




avatar
Verci
Admin

Messaggi : 1051
Data d'iscrizione : 30.07.13

http://areaforum.forumattivo.it

Torna in alto Andare in basso

Re: CETA e TTIP violano i diritti umani

Messaggio Da Condor il Dom Lug 03, 2016 10:21 pm

Traggo il seguente periodo dal post:
Il monito ONU arriva a una settimana dal voto in Consiglio Europeo sulla competenza del CETA,il trattato tra UE e Canada, ovvero si deciederà se includere i parlamenti dei singli paesi europei nella ratifica oppure se sarà solo la Commissione a decidere.

E inoltre:
Il ministro dello Sviluppo Economico italiano, Carlo Calenda, è il primo e più determinato sostenitore della seconda opzione, che negherebbe il coinvolgimento dei parlamenti.

Chiederei a Calenda: quale interesse lo spinga a non sottoporre il trattato, che si sta elaborando in segreto, alla discussione in Parlamento, previa divulgazione dei fatti ai cittadini interessati?

Alle elezioni ricordiamoci il volto di questo individuo che milita nel PD e ha tutta l'aria di colui che se ne frega della salute dei cittadini e del futuro dell'Italia.

Carlo Calenda
avatar
Condor

Messaggi : 361
Data d'iscrizione : 27.09.13

Torna in alto Andare in basso

Re: CETA e TTIP violano i diritti umani

Messaggio Da ART- il Lun Lug 11, 2016 10:52 pm

Precisiamo a scanso di equivoci che la Commissione da sola non può decidere sulla ratifica, perchè da com'è descritta qui la faccenda si potrebbe pensare che a comandare in UE è la Commissione.
avatar
ART-

Messaggi : 435
Data d'iscrizione : 08.09.13

Torna in alto Andare in basso

Re: CETA e TTIP violano i diritti umani

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum