Fioretto pasquale. Diventare disinformato e vivere felice.

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Fioretto pasquale. Diventare disinformato e vivere felice.

Messaggio Da Mastro Titta il Mar Mar 29, 2016 4:43 pm

Dopo lunga meditazione e consapevole del discredito che col mio comportamento asociale getterò sulla mia povera persona, ho deciso di comunicare al popolo tutto il mio fermo intendimento di essere, d'ora in poi, assolutamente disinformato di quasi ogni cosa appassioni le moltitudini.
In particolare ho derciso:
1. Di non acquistare più quotidiani, con grande vantaggio per la mia tasca e con minor danno sul fronte del disboscamento del suolo;
2. Di non assistere più a dibattiti televisivi, siano essi di marted' o venerdì o di qualsiasi altra giornata e rete televisiva, con enorme vantaggio per il mio fegato e minor danno per la povera lingua italiana;
3. Di non vedere che un solo telegiornale al giorno, possibilmente lontano dai pasti per evitare gastriti e per poter finalmente parlare a tavola con maggior tranquillità;

4. Di evitare, quando esco a cena con gli amici, di parlare di attualità, politica, cronaca e via dicendo, concentrando le mie magre risorse dialettiche nel discutere di mostre, concerti, commedie, film, belle donne, libri e fumetti.
Voglio essere, con l'aiuto di Dio, un disinformato felice.
avatar
Mastro Titta

Messaggi : 170
Data d'iscrizione : 14.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fioretto pasquale. Diventare disinformato e vivere felice.

Messaggio Da tessa il Mar Mar 29, 2016 6:29 pm

M.Titta.

Fammi capire, se non assisti a dibattiti televisivi la lingua italiana avra' minor danno? E perchè?E il fegato che c'entra?
Neanche noi vediamo piu' dibattiti televisivi, e nessuno ci ha messo al muro.

Per il resto ti do ragione, da molto qui non compriamo quotidiani, avendo giornali on -line, anche se si stava piu' comodi in poltrona col giornale e il cappuccino, mentre questo tablet non è rilassante.

Non parlerete di attualità con gli amici, e va bene, ma sono gli amici del liceo?, sono ancora tutti vivi?, bello così, parlerete, insomma, di belle donne e , oltre che parlarne , mi auguro che concludiate con queste, e mica parlate di Alcibiade, no?

Penso tu faccia bene, anche perchè le moltitudini sono stufe dell'attualita', e i maritini vedono TV con tablet sulle ginocchia, e appena le mogliettine escono dal salone, zac !,e si sintonizzano su qualche sito un po' particolare, per tirarsi su di corda, che qua eccidi a destra e a manca  debilitano.
ciao
avatar
tessa

Messaggi : 747
Data d'iscrizione : 30.07.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fioretto pasquale. Diventare disinformato e vivere felice.

Messaggio Da Verci il Mar Mar 29, 2016 8:27 pm

Stranamente, mi ritrovo ad essere perfettamente d'accordo con Mastro Titta su quasi tutto. Mi limito ad acquistare un quotidiano alla settimana, di venerdì, ma più per l'interessente inserto che leggo quasi per intero che non per il giornale vero e proprio, al quale dò una sbirciata nelle pagine centrali. I dibattiti televisivi vengono ormai da anni a noia. Sembrano diversi solo quando inizia una nuova serie, ma poi diventano mestamente  uguali l'uno all'altro. Di telegiornali faccio volentieri a meno anche perchè, visto uno li vedi tutti. L'unico interessante era quello su MTV, ma sembra sia letteralmente sparito il canale. Dulcis in fundo, nella zona collinare ove ho la residenza non si capta alcun canale RAI. Purtroppo, però, devo egualmente pagare il canone.

Riguardo alle cene fuor di casa ti garantisco, caro Mastro, che sono troppo assorto nella degustazione di piatti e corposi vini per trovare anche il tempo di discutere di politica, attualità e quant'altro. Mi limito più spesso ad ascoltare gli altri, familiari compresi, lasciando che raccontino sè stessi e la loro vita.
avatar
Verci
Admin

Messaggi : 1020
Data d'iscrizione : 30.07.13

http://areaforum.forumattivo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fioretto pasquale. Diventare disinformato e vivere felice.

Messaggio Da Athos il Mer Mar 30, 2016 12:26 am

Con buona pace di Titta Maestro, io non rivendico una semplice disinformazione, ma punto al bersaglio grosso: il diritto all'ignoranza.
Essere liberato dal senso di colpa per non aver letto "l'ultimo editoriale di Scalfari", o di Macaluso (in altri tempi) su Rinascita, o di non aver visto quel certo film di Antonioni, o di non conoscere la prefazione che Lenin scrisse al documento congressuale di Brno, e in tempi più recenti, di ignorare cosa cazzo è il 4G per gli smnartphone, o come si fa per utilizzare skype, e non aver mai visto un film di Henry Potter.
In particolare, l'ignoranza tecnologica ha un effetto meraviglioso, quando ricevo i depliant di Media World o Euronics, e non ho la minima ansia di scrutarli alla ricerca delle ultime novità in Offerta Speciale - fanno il paio coi depliant di Mr Brico, che offrono a prezzi scontatissimi zappe, falciatrici, cesoie per giardinaggio e altri strumenti di tortura, che io nemmeno apro, ma uso direttamnte per accendere il fuoco nel camino.

Pratico questa ostinata indifferenza per l'UptoDate da decenni, da quando cioè ho scoperto varie cose:
uno, che il 98 per cento di queste novità era costituito di cose che già sapevo, o che avevo immaginato, pensato, capito due, tre, cinque anni prima, ed ero già passato alla fase nella quale le mettevo in dubbio o mi annoiavano;
due, che riuscivo tranquillamente a vivere, senza andare sotto una macchina e anzi continuando a conversare piacevolmente con chiunque altro, pur cullandomi nella mia comoda obsolescenza;
tre, che rimanere ignorante era un modo per evitare più facilemente di dire cazzate o di assumere posizioni, che di lì a poco si sarebbero dimostrate ridicole.
Ci sono poi anche i punti quattro, cinque e sei, ma non voglio annoiare.

Buona disiformazione a tutti.
avatar
Athos

Messaggi : 132
Data d'iscrizione : 31.01.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fioretto pasquale. Diventare disinformato e vivere felice.

Messaggio Da Mastro Titta il Mer Mar 30, 2016 1:54 pm

Vi ringrazio perchè vedo che la mia provocazione (termine abusato da chi sogna di essere definito, almeno in queste occasioni, ... provocante) è stata accolta meglio di quanto temessi.


Devo dire a tessa che ogni televisione spenta diminuisce il diffondersi nell'atmosfera di usi impropri o reticenti del nobile congiuntivo (...chi sarà mai costui?) con minor pregiudizio per la lingua italiana. Poi ci sono i contenuti ...ed è lì che soffre il fegato. I miei amici di liceo hanno la mia età (58 anni) e sono tutti vivi, ma di donne, sfortunatamente, parlano solo (e sospetto fortemente non abbiano mai fatto altro ...).


Verci mi colpisce sempre al cuore ricordandomi l'esistenza di degustazioni e corposi vini. E' vero, non li ho citati. Ma è stato per il troppo amore che mi ha impedito di confonderli con prosaici piaceri quali i libri, i concerti et similia.


Quanto ad Athos, ha tutta la mia comprensione. Uno che ha dovuto leggere la prefazione che Lenin scrisse al documento congressuale di Brno deve avere avuto un'infanzia infelice e piena di incubi. Sono certo che, maturata tanta esperienza, egli è diventato il candidato naturale alla presidenza del mio Club dei disinformati.


Adesso basta, che ho da fare. Vado a leggere Paperoga contro tutti.
MT
avatar
Mastro Titta

Messaggi : 170
Data d'iscrizione : 14.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fioretto pasquale. Diventare disinformato e vivere felice.

Messaggio Da tessa il Mer Mar 30, 2016 2:43 pm

Mastro Titta.

Deh!, Lasciami spezzare una lancia in favore di Athos, esperto in sintassi, che è  uomo di grande fascino, e che non ha mai passato un'infanzia infelice, circondato da fantesche giovani e belle,- che gli hanno trasmesso l'amore per il gentil sesso,- che si gingillavano con lui, conducendolo a spasso per i villini di Via Clitumno, e di via Po , e di Via di Villa Massimo, ma quando mai è stato infelice il nostro Athos.Una volta mi propose una lezione sull'Indicativo, cosa di cui non mi importa un bel nulla, ma di un uomo fascinoso come lui, con cani alla moda, macchine sportive, m'importa, eccome. Athos scrisse le sue prime poesie sui 3 anni, facendo svenire per l'emozione tutte le fantesche della mamma, il papà ne curò l'erudizone comprandogli vecchi libri di fiabe illustrate nelle antiche librerie di Roma, tipo:L'Anabasi, con tutti i leoni asserragliati sulle vette dei monti dell'Armenia ,pronti a lanciarsi sul povero esercito in ritirata, e da qui maturò in lui l'amore per i classici, e per gli animali, e per le belle donne.
Ma a lui tocca la difesa.

Ah, ecco i congiuntivi non vanno bene?Si spandono per l'aere aprico? Vai tu a spiegare cosa sia il congiuntivo in TV, poi ci spiegherai pure cosa sia l'ottativo, giacchè stai la'.I contenuti sono orripilanti? E che c'entra il fegato? Ti fanno venire uno spasmo dello sfintere di Oddi? So che tra breve cominceranno le crociere su Marte, e parti anche tu, sola andata, così non senti la consecutio temporum errata, e non ti viene lo spasmo dello sfintere di Oddi.

Beh, le cenette con gli amici continueranno.Ma forza, ragazzi, avete solo 58 anni, le donne vi aspettano, portatele all'opera a vedere :Oh, Mimi' che gelida manina...", così non vi viene il colpo della strega e vi evitate di comprare la cintura del dott. Gibaud. In alternativa potrete porterle al circolo della dama,del gomitolo, degli scacchi, e della caccia, in quest'ultimo  previa prenotazione.
Ciao
avatar
tessa

Messaggi : 747
Data d'iscrizione : 30.07.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fioretto pasquale. Diventare disinformato e vivere felice.

Messaggio Da Mastro Titta il Mer Mar 30, 2016 7:54 pm

tessa ha scritto:
Ah, ecco i congiuntivi non vanno bene?Si spandono per l'aere aprico? Vai tu a spiegare cosa sia il congiuntivo in TV, poi ci spiegherai pure cosa sia l'ottativo, giacchè stai la'.I contenuti sono orripilanti? E che c'entra il fegato? Ti fanno venire uno spasmo dello sfintere di Oddi? So che tra breve cominceranno le crociere su Marte, e parti anche tu, sola andata, così non senti la consecutio temporum errata, e non ti viene lo spasmo dello sfintere di Oddi.

Beh, le cenette con gli amici continueranno.Ma forza, ragazzi, avete solo 58 anni, le donne vi aspettano, portatele all'opera a vedere :Oh, Mimi' che gelida manina...", così non vi viene il colpo della strega e vi evitate di comprare la cintura del dott. Gibaud. In alternativa potrete porterle al circolo della dama,del gomitolo, degli scacchi, e della caccia, in quest'ultimo  previa prenotazione.
Ciao
Carissima,
io non voglio andare a spiegare un bel niente, tanto meno in tv. L'ignoranza è un diritto costituzionalmente garantito e io non auspico che l'estendersi di tali garanzie anche alla disinformazione. Lietissimo pertanto di bollire nel mio brodo secondo il programma già prospettato, che rappresenta, peraltro, rimedio più facile ed efficace di qualsiasi crociera su Marte. Come ovvio dalle premesse, non so nulla di nulla di spasmi allo sfintere; ti prego, anche se tu ne fossi il maggior esperto mondiale, di non rendermene edotto. Credimi, comunque, quando ti dico che ti sono vicino.
Per quanto riguarda le donne, come detto, è un falso problema o, meglio, è più un archetipo intellettuale (non so cosa significhi) che un fatto reale. L'unica donna che porto al circolo, che è quello del golf sulla via del Mare, è mia moglie, che mi batte sistematicamente. Cambiare sport sarebbe inutile, perchè mi batterebbe comunque. Forse perchè sono un cavaliere, forse perchè sono una schiappa.

MT
avatar
Mastro Titta

Messaggi : 170
Data d'iscrizione : 14.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fioretto pasquale. Diventare disinformato e vivere felice.

Messaggio Da tessa il Mer Mar 30, 2016 8:16 pm

MT,

Infatti io non ho spiegato cosa sia lo sfintere di Oddi, chi è curioso clicca sul web.
Dunque con te non si puo' parlare di nulla,chissa' perchè hai aperto il 3D.


Ultima modifica di tessa il Gio Mar 31, 2016 1:26 am, modificato 1 volta
avatar
tessa

Messaggi : 747
Data d'iscrizione : 30.07.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fioretto pasquale. Diventare disinformato e vivere felice.

Messaggio Da Mastro Titta il Mer Mar 30, 2016 8:37 pm

tessa ha scritto:MT,

Infatti io non ho spiegato cosa sia lo sfintere di Oddi, chi è curioso clicca sul web.
Dunque con te non si puo' parlare di nulla,chissa' perchè hai aperto il 3D.

Parlasti di tua moglie,me lo ricordo, nè qui, ne' in SF, ma in Tiscali-mail, allorchè quelli la' al comando dei bottoni ci propinarono 76843 foto di Monica Bellucci, che compiva 50 anni,evidentemente tu le vedesti tutte, non eri disinformato ,ma poi non ne valeva la pena, una cosa sono i 20 anni e un'altra i 50, e scrivesti, (ricordavo vagamente un MT tra i coordinatori di SF , anche se non ti avevo mai incontrato)che la Bellucci in quelle foto ti sembrava la Antonelli, e che era molto meglio tua moglie, e concludevi augurandole buona vecchiaia, il che non è poi granchè da galantuomo, e essendo noi tutti consapevoli della brevità della vita umana, potevi rincuorarla con un,non tutto è perduto...La Bellucci avrà trovato qualche toy boy, si sara' rimpinzata di ormoni e va avanti con gli anni, forse i 51 le sembreranno migliori, perchè non è cifra tonda, e così via.Ha comunque interpretato l'ultimo 007 con Graig e sua moglie, la splendida Nathalie Portman,la vita non si ferma.
Ciao
Non so cosa sia Tiscali-mail e non credo proprio di aver mai scritto su un sito con quel nome e, purtroppo, non sono  stato coordinatore di SF ma molto di più: sono stato "garante". Cosa significhi essere "garante" di un forum è cosa che solo i quattro folli che dirigevano quel sito sono in grado di spiegarci. Io l'ho interpretato non facendo assolutamente nulla. Attività per la quale sono particolarmente portato.

Monica Bellucci mi piace. Strano quello che racconti. Mia moglie è meglio, perchè ella per me è meglio di qualsiasi altra donna, da Eva fino alla fine dei tempi. Questione di gusti.

Con me non si può parlare di nulla, dici. Concordo pienamente. I topic più lunghi e visitati erano spesso basati sul nulla. A noi italiani ci piace tanto chiacchierare....
un saluto disinformato.
avatar
Mastro Titta

Messaggi : 170
Data d'iscrizione : 14.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fioretto pasquale. Diventare disinformato e vivere felice.

Messaggio Da tessa il Mer Mar 30, 2016 11:23 pm

MT
avatar
tessa

Messaggi : 747
Data d'iscrizione : 30.07.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fioretto pasquale. Diventare disinformato e vivere felice.

Messaggio Da Mastro Titta il Gio Mar 31, 2016 1:17 pm

tessa ha scritto:MT
Hai ragione ...è dura.
Piuttosto, chiedo soccorso ai forumisti amanti della liruica, il verso riportato da tessa "Mimì...che gelida manina..." non dovrebbe essere esatto. A mia memoria - che vale quello che vale - il verso giusto della Bohème era "Che gelida manina!...se la lasci riscaldare...". Infatti, a quel punto, Mimì non si era ancora presentata, in quanto l'aria "Mi chiamano Mimì ma il mio nomè è Maria..." credo che sia successiva. Purtroppo non ho con me alcun CD pucciniano ma spero tanto che qualcuno, più colto o più memore di me, possa aiutarci.
avatar
Mastro Titta

Messaggi : 170
Data d'iscrizione : 14.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fioretto pasquale. Diventare disinformato e vivere felice.

Messaggio Da Rossoverde il Gio Mar 31, 2016 4:18 pm

io invece cerco di tenermi informato a tutti i costi, quotidiani e telegiornali, per quel che posso, è vero serve a poco , e anche se serve poco o niente, più niente che poco. I dibattiti in tv poi sono la passione mia, a partire da  quello di rete 4 condotto da Paolo Dal Debbio per  finire a Chi l'ha visto e così finisco per non pagare nemmeno il canone. saluti e buona discussione a tutti.
avatar
Rossoverde

Messaggi : 417
Data d'iscrizione : 31.07.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fioretto pasquale. Diventare disinformato e vivere felice.

Messaggio Da Mastro Titta il Gio Mar 31, 2016 5:46 pm

Rossoverde ha scritto:io invece cerco di tenermi informato a tutti i costi, quotidiani e telegiornali, per quel che posso, è vero serve a poco , e anche se serve poco o niente, più niente che poco. I dibattiti in tv poi sono la passione mia, a partire da  quello di rete 4 condotto da Paolo Dal Debbio per  finire a Chi l'ha visto e così finisco per non pagare nemmeno il canone. saluti e buona discussione a tutti.
Mi piace. come fai a non pagare il canone?
avatar
Mastro Titta

Messaggi : 170
Data d'iscrizione : 14.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fioretto pasquale. Diventare disinformato e vivere felice.

Messaggio Da tessa il Gio Mar 31, 2016 6:12 pm

Ora il mare è il mare
degli Argonauti,
e nell'alba Odisseo grida gli ordini,
mentre governa la nave,
puntando oltre quelle isole di schiuma.
avatar
tessa

Messaggi : 747
Data d'iscrizione : 30.07.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fioretto pasquale. Diventare disinformato e vivere felice.

Messaggio Da Rossoverde il Gio Mar 31, 2016 7:48 pm

tessa ha scritto:Ora il mare è il mare
degli Argonauti,
e nell'alba Odisseo grida gli ordini,
mentre governa la nave,
puntando oltre quelle isole di schiuma.
e di ulisse come s'è sempre detto a scuola.
avatar
Rossoverde

Messaggi : 417
Data d'iscrizione : 31.07.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fioretto pasquale. Diventare disinformato e vivere felice.

Messaggio Da Rossoverde il Gio Mar 31, 2016 8:13 pm

Mastro Titta ha scritto:
Rossoverde ha scritto:io invece cerco di tenermi informato a tutti i costi, quotidiani e telegiornali, per quel che posso, è vero serve a poco , e anche se serve poco o niente, più niente che poco. I dibattiti in tv poi sono la passione mia, a partire da  quello di rete 4 condotto da Paolo Dal Debbio per  finire a Chi l'ha visto e così finisco per non pagare nemmeno il canone. saluti e buona discussione a tutti.
Mi piace. come fai a non pagare il canone?
la mia è una vita da clandestino senza fissa dimora , mi fermo e pernotto un po' di qua un po' di la , dove trovo ospitalità, non ho la fortuna d'aver avuto una vita regolare, perciò m'informo non sa mai che possa anch'io un giorno poter pagare il canone. Ti saluto 
avatar
Rossoverde

Messaggi : 417
Data d'iscrizione : 31.07.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fioretto pasquale. Diventare disinformato e vivere felice.

Messaggio Da tessa il Gio Mar 31, 2016 9:34 pm

MTitta.

Veramente a me la lirica non piace, queste parole le ho sentite nelle fiction TV, nel film Pretty Woman, a me la lirica non piace. Quando ero piccola babbo tastò imiei gusti e scartò subito la lirica, lascio' la musica sinfonica e il pianoforte e mi mando' a lezione da una professoressa zitella , ma molto brava, 2 volte a settimana, da quando avevo 5 anni. Poi col tempo le lezioni si sono diradate, ma ho uno strumento che so suonare, leggo le note e suono, non ho orecchio. Ma, scrivendoti, temo che nessun argomento ti interessi, e allora, davvero, ci hai messo in un bel pasticcio.Adesso andiamo giu' da Daniele a chiedergli che dobbiamo fare con te.
So che in TV c'è un film sui Navajo, che collaborarono nella II Guerra Mondiale quali esperti in telecomunicazioni,vado a vedere.
Ciao.
avatar
tessa

Messaggi : 747
Data d'iscrizione : 30.07.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fioretto pasquale. Diventare disinformato e vivere felice.

Messaggio Da Athos il Gio Mar 31, 2016 9:38 pm

tessa ha scritto:Ora il mare è il mare
degli Argonauti,
e nell'alba Odisseo grida gli ordini,
mentre governa la nave,
puntando oltre quelle isole di schiuma.

... e non portarmi il caffè, devo ancora guardare.
Immagina se poi, oltre al caffé, gli porta pure una copia di Repubblica
avatar
Athos

Messaggi : 132
Data d'iscrizione : 31.01.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fioretto pasquale. Diventare disinformato e vivere felice.

Messaggio Da Condor il Gio Mar 31, 2016 11:21 pm

Mastro Titta ha scritto:Dopo lunga meditazione e consapevole del discredito che col mio comportamento asociale getterò sulla mia povera persona, ho deciso di comunicare al popolo tutto il mio fermo intendimento di essere, d'ora in poi, assolutamente disinformato di quasi ogni cosa appassioni le moltitudini.
In particolare ho derciso:
1. Di non acquistare più quotidiani, con grande vantaggio per la mia tasca e con minor danno sul fronte del disboscamento del suolo;
2. Di non assistere più a dibattiti televisivi, siano essi di marted' o venerdì o di qualsiasi altra giornata e rete televisiva, con enorme vantaggio per il mio fegato e minor danno per la povera lingua italiana;
3. Di non vedere che un solo telegiornale al giorno, possibilmente lontano dai pasti per evitare gastriti e per poter finalmente parlare a tavola con maggior tranquillità;

4. Di evitare, quando esco a cena con gli amici, di parlare di attualità, politica, cronaca e via dicendo, concentrando le mie magre risorse dialettiche nel discutere di mostre, concerti, commedie, film, belle donne, libri e fumetti.
Voglio essere, con l'aiuto di Dio, un disinformato felice.
Caro Mastrotitta,
i tuoi citati quattro punti del disinformato felice, da anni, sono anche i miei. E ti informo che forse ti batto su un quinto punto:
5) Non ho la potenza della NASA in tasca (così un amabile utente di SF definì i cellulari di ultimissima generazione).
Il mio mezzo di immediata reperibilità è quello rappresentato in foto:


La presenza di Facebook è quindi aliena al mio arcaico Nokia, come alieno sono io al mondo dei Facebooknauti.
Però devo confessare di avere un piccolo neo che rende parzialmente impura la mia anima del disinformato felice: non ho resistito alla tentazione dei cinguettii, e per captarne qualcuno mi sono insabbiato nella palude di Twitter con un profilo consacrato nel Tempio di Nettuno.



avatar
Condor

Messaggi : 361
Data d'iscrizione : 27.09.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fioretto pasquale. Diventare disinformato e vivere felice.

Messaggio Da Mastro Titta il Ven Apr 01, 2016 7:27 am

tessa ha scritto:MTitta.

Veramente a me la lirica non piace, queste parole le ho sentite nelle fiction TV, nel film Pretty Woman,
Non era un'accusa di incompetenza, cara tessa...qui siamo tutti incompetenti in molte cose ed io in quasi tutto. Si gioca. Per la lirica, mi permetto un piccolo insulso suggerimento. Sono pochissimi coloro che possano andare ad ascoltare un opera ignota ed apprezzarla immediatamente. All'Opera bisogna andarci preparati, avendo preventivamente letto il libretto e conoscendo bene la storia che il melodramma sta rappresentando. Solo allora l'attenzione si posa sull'impianto musicale e sull'interpretazione e si può godere di questo spettacolo. Opinione da incompetente, sia chiaro, ma prova a seguirla, chissà.....
MT
avatar
Mastro Titta

Messaggi : 170
Data d'iscrizione : 14.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fioretto pasquale. Diventare disinformato e vivere felice.

Messaggio Da Mastro Titta il Ven Apr 01, 2016 7:33 am

Rossoverde ha scritto:
Mastro Titta ha scritto:
Rossoverde ha scritto:io invece cerco di tenermi informato a tutti i costi, quotidiani e telegiornali, per quel che posso, è vero serve a poco , e anche se serve poco o niente, più niente che poco. I dibattiti in tv poi sono la passione mia, a partire da  quello di rete 4 condotto da Paolo Dal Debbio per  finire a Chi l'ha visto e così finisco per non pagare nemmeno il canone. saluti e buona discussione a tutti.
Mi piace. come fai a non pagare il canone?
la mia è una vita da clandestino senza fissa dimora , mi fermo e pernotto un po' di qua un po' di la , dove trovo ospitalità, non ho la fortuna d'aver avuto una vita regolare, perciò m'informo non sa mai che possa anch'io un giorno poter pagare il canone. Ti saluto 
Consolati. Molti considerebbero una fortuna aver vissuto una vita così. Io in verità non sono tra questi: quando sento i viaggiatori della vita raccontare di avventura, esperienza da brividi o più semplicemente di realtà dura e cruda, mi viene una gran voglia di restarmene a casa mia. Anche a costo di pagare il canone...
avatar
Mastro Titta

Messaggi : 170
Data d'iscrizione : 14.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fioretto pasquale. Diventare disinformato e vivere felice.

Messaggio Da Athos il Ven Apr 01, 2016 8:03 am

Mastro Titta ha scritto:Consolati. Molti considerebbero una fortuna aver vissuto una vita così. Io in verità non sono tra questi: quando sento i viaggiatori della vita raccontare di avventura, esperienza da brividi o più semplicemente di realtà dura e cruda, mi viene una gran voglia di restarmene a casa mia. Anche a costo di pagare il canone...

Ma nu je da' retta, è tutta scena.
E' la famosa "sindrome di Vasco", che hanno in tanti, là dalle parti di Modena: basta che fanno su è giù un paio di volte con Ascoli Piceno, e subito cominciano a scrivere un diario sulla vita on the road.

avatar
Athos

Messaggi : 132
Data d'iscrizione : 31.01.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fioretto pasquale. Diventare disinformato e vivere felice.

Messaggio Da Epoch il Ven Apr 01, 2016 10:34 am

Mastro Titta ha scritto:
2. Di non assistere più a dibattiti televisivi, siano essi di marted' o venerdì o di qualsiasi altra giornata e rete televisiva, con enorme vantaggio per il mio fegato e minor danno per la povera lingua italiana;

No dai... "Di Venerdì" (versione speciale di Crozza) si....
avatar
Epoch

Messaggi : 629
Data d'iscrizione : 03.12.13
Località : Valle di Susa

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fioretto pasquale. Diventare disinformato e vivere felice.

Messaggio Da Mastro Titta il Ven Apr 01, 2016 1:27 pm

Athos ha scritto:
Mastro Titta ha scritto:Consolati. Molti considerebbero una fortuna aver vissuto una vita così. Io in verità non sono tra questi: quando sento i viaggiatori della vita raccontare di avventura, esperienza da brividi o più semplicemente di realtà dura e cruda, mi viene una gran voglia di restarmene a casa mia. Anche a costo di pagare il canone...

Ma nu je da' retta, è tutta scena.
E' la famosa "sindrome di Vasco", che hanno in tanti, là dalle parti di Modena: basta che fanno su è giù un paio di volte con Ascoli Piceno, e subito cominciano a scrivere un diario sulla vita on the road.


Strano che accada a Modena. Con tutto il rispetto per Ascoli (cittadina artisticamente interessante), se io abitassi a Modena, dove si mangia e si beve benissimo e le persone sono cordiali, al massimo viaggerei fino a Vignola per la sagra della ciliegia
avatar
Mastro Titta

Messaggi : 170
Data d'iscrizione : 14.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fioretto pasquale. Diventare disinformato e vivere felice.

Messaggio Da tessa il Ven Apr 01, 2016 2:09 pm

Mastro Titta.

Caro MT,ma  io vado preparata ovunque, agli esami universitari, a un giretto al Metropolitan Museum of New York ,e a tutte le mostre romane, certo che mi preparo, ma l'opera non mi piace.
Ciao.
avatar
tessa

Messaggi : 747
Data d'iscrizione : 30.07.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fioretto pasquale. Diventare disinformato e vivere felice.

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum