Scrivi la tua opinione nel rispetto del tuo interlocutore
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

Ancora sull’uscita dalle città. L’osservanza del sabato.

Andare in basso

Ancora sull’uscita dalle città. L’osservanza del sabato. Empty Ancora sull’uscita dalle città. L’osservanza del sabato.

Messaggio Da Decuius Sab Feb 06, 2021 3:02 pm

Da Messaggi Scelti (vol. II):

I bambini non devono essere esposti alle tentazioni delle città corrotte, che sono mature per la loro distruzione. Il Signore ci ha ammonito e consigliato di uscire dalle città. Per questo non dobbiamo fare investimenti in esse. Padri e madri, fino a che punto proteggerete le anime dei vostri figli? Preparate adeguatamente i membri delle vostre famiglie per essere traslati nelle corti celesti? Li state preparando a diventare membri della famiglia reale, figli del Re celeste? {MS2 220.6} Marco 8:36 {MS2 220.7}
Che importanza ha l’ozio, la comodità, la convenienza, confrontati al valore delle anime dei vostri figli? Manoscritto 76, 1905 {MS2 220.8}
I genitori devono comprendere che la formazione dei loro figli è un compito importante per la salvezza delle anime. La campagna offre l’opportunità per esercitarsi in attività utili, che svilupperanno nervi e muscoli, fornendo una buona salute fisica. “Fuori dalle città”, è il mio messaggio per l’educazione dei nostri figli. {MS2 220.9}
Ai nostri progenitori il Signore ha dato i mezzi per una vera educazione, ordinando loro di coltivare la terra e prendersi cura del giardino, che era la loro dimora. Dopo il peccato, a causa della loro disubbidienza, subentrò la maledizione sopra la terra, che produsse erbacce e rovi. Ma il loro lavoro in sé non era conseguenza del peccato. Il Maestro stesso benedisse la coltivazione della terra.  {MS2 220.10}
Lo scopo di Satana è di attirare gli uomini e le donne nelle città, e per ottenerlo egli inventa ogni novità, ogni genere di divertimenti e di emozioni. Le città del mondo, oggi, stanno diventando come le città che esistevano prima del diluvio… Chi dunque sarà avvertito? Voglio ripetervi ancora una volta: “Uscite dalle città”! Non consideratela una grande perdita trasferirvi sulle colline e in montagna, ma cercate un rifugio, dove si possa essere soli con Dio per imparare la sua volontà e le sue vie… {MS2 221.1}
Esorto il nostro popolo a ricercare la spiritualità affinché diventi l’opera della sua vita. Cristo è alle porte. Per questa ragione voglio dire al nostro popolo: - Non considerate che sia una privazione l’essere chiamati ad uscire dalle città per trasferirvi in campagna, perché lì ci aspettano ricche benedizioni per chi le desidera. Contemplando le scene della natura, le opere del Creatore, sarete trasformati impercettibilmente alla Sua immagine. -
Manoscritto 85, 1908 {MS2 221.2}

Ogni volta che osservo i fiori, penso all’Eden. Essi sono un’espressione dell’amore di Dio verso di noi. In questo mondo Egli ci dà una goccia anticipata dell’Eden. Egli vuole che noi ci dilettiamo nelle cose belle della Sua creazione e che vediamo in esse un’espressione di quello che Lui farà per noi. Desidera che noi viviamo dove possiamo muoverci liberamente. Il Suo popolo non dovrebbe accalcarsi nelle città. Il Signore vuole che i suoi figli portino le loro famiglie fuori dalle città, affinché possano prepararsi meglio per la vita eterna. Ancora un po’ di tempo e poi dovremo abbandonarle. Le città sono piene di malvagità, di scioperi, d’omicidi e suicidi. Satana è lì e domina gli uomini nella loro opera distruttiva. Sotto il suo influsso uccidono per il piacere di uccidere e lo faranno sempre di più. {MS2 221.3}
Se noi ci sottomettiamo a tale influsso negativo, possiamo aspettarci che Dio opererà per noi un miracolo per annullare i risultati della nostra condotta impropria? No, davvero! Uscite quindi dalle città il più presto possibile, acquistate un appezzamento di terreno per coltivarlo, dove i vostri bambini potranno vedere crescere i fiori e imparare da loro la lezione della semplicità e della purezza.
General Conference Bulletin, (Bollettino della Conferenza Generale) - 30 marzo 1903 {MS2 221.4}


Ho per voi un altro consiglio: “Uscite dalle città. Costruite i sanatori, le scuole, gli uffici lontano dai centri popolati”. Molti di voi vorranno rimanere nelle città, ma tra poco arriverà il tempo quando tutti desidereranno evitare di vedere e udire il male e si trasferiranno in campagna, perché la malvagità e la corruzione aumenteranno a tal punto che l’atmosfera stessa delle città sembrerà essere contaminata. Lettera 26, 1907. {MS2 221.5}
Il Signore ci ha dato un avvertimento, affinché le nostre scuole, le case editrici e i nostri ospedali siano stabiliti fuori città, dove si può insegnare ai giovani con maggior efficacia che cos’è la Verità. Che nessuno tenti di utilizzare le Testimonianze per appoggiare l’attività di grandi interessi commerciali nelle città. Non invalidate la luce che è stata data riguardo questo argomento. {MS2 221.6}
Ovunque sorgono uomini che parleranno cose perverse per contrastare le azioni che i servi del Signore sono indotti a realizzare. E’ tempo che gli uomini e le donne ragionino partendo dalle cause per arrivare agli effetti. E’ troppo tardi, sì, troppo tardi per stabilire delle società commerciali di grandi dimensioni nelle città, è troppo tardi per chiamare uomini e donne giovani dalla campagna alle città. Nelle città, per coloro che appartengono alla nostra fede, stanno sorgendo condizioni molto difficili affinché si rimanga in esse. Pertanto sarà un grave errore investire denaro in attività commerciali nelle città. Manoscritto 76, 1905.  {MS2 221.7}
Per quanto possibile, le nostre istituzioni dovrebbero essere situate lontano dalle città. Occorrono operai per queste istituzioni, e se esse si trovano nelle città, significa che le famiglie del nostro popolo dovrebbero stabilirsi in esse. Non è la volontà di Dio che le famiglie del suo popolo si stabiliscano nelle grandi metropoli, dove c’è agitazione e costante confusione. {MS2 222.1}
Tutto questo deve essere evitato per i vostri figli, perché tutto il sistema è corrotto dall’immoralità, dalla fretta e dal rumore. Il Signore vuole che le famiglie del suo popolo si trasferiscano in campagna, dove possono edificare la loro casa e lavorare la terra, coltivare la frutta e verdura, e dove i loro figli possano essere in diretto contatto con la natura. Il mio messaggio per voi è questo: portate via le vostre famiglie lontano dalle città. {MS2 222.2}
La Verità deve essere propagata, sia che gli uomini la vogliono ascoltare o no. Le città sono piene di tentazioni. Dobbiamo pianificare la nostra opera in modo tale da mantenere i nostri giovani il più lontano possibile da questa contaminazione. Dobbiamo lavorare in favore delle città dai nostri avamposti. {MS2 222.3}
Il messaggero di Dio ci dice: “Le città non saranno avvertite”? Si! Ma non dal popolo di Dio che vive in esse, ma dalle visite che Lui farà, per avvertirli di quello che accadrà sulla terra. Lettera 182, 1902 {MS2 222.4}

Il Signore ci ha indicato ripetutamente che dobbiamo lavorare nelle città dai nostri posti ubicati fuori di esse. Nelle città dobbiamo avere luoghi di culto, come fossero monumenti per il Signore, ma le istituzioni come le case editrici, i sanatori, le scuole, devono essere stabilite fuori dai grandi centri, affinché i nostri giovani possano essere protetti dalle tentazioni delle città. {MS2 222.5}
In armonia con le indicazioni del Signore, i nostri centri d’incontro sono stati acquistati e consacrati a Washington e a Nashville, mentre le case editrici e i sanatori sono stati istituiti fuori dai centri congestionati delle città come centri d’avamposto. Questo è il piano che è stato eseguito nel trasferire in campagna altre case editrici e sanatori, e la stessa cosa sta accadendo ora a Londra, in Inghilterra, concernente la casa editrice e la scuola che vi è lì. Grazie alla Provvidenza di Dio, abbiamo l’opportunità di aiutare i nostri fratelli in questi e in molti altri centri importanti per stabilire l’opera su una base ferma, in modo che possa essere portata avanti solidamente. Special testimonies, serie B, nr.8,pp.7,8 (1907) {MS2 222.6}
Dobbiamo essere prudenti come serpenti e semplici come colombe nei nostri sforzi per acquistare proprietà a basso prezzo in campagna, e da questi avamposti andare a lavorare nelle città. Ibid. n° 14, p. 7 (1902) {MS2 222.7}

Non dobbiamo stabilirci là, dove saremo forzati a essere in stretto contatto con chi non onora Dio… Presto sorgerà una crisi riguardo l’osservanza della domenica. La legge della domenica è sempre più prossima e si sta fortificando nelle sue false pretese, e questo significherà oppressione per coloro che decideranno di osservare il Sabato del Signore. Dobbiamo stabilirci in un luogo dove poter osservare completamente il comandamento del Sabato. {MS2 223.1}
Lavora sei giorni e fa’ tutto il tuo lavoro, ma il settimo è giorno di riposo, consacrato al SIGNORE Dio tuo; non fare in esso nessun lavoro ordinario, né tu, né tuo figlio, né tua figlia, né il tuo servo, né la tua serva, né il tuo bestiame, né lo straniero che abita nella tua città.”
Esodo 20:9,10 {MS2 223.2}

Dobbiamo stare attenti a non stabilirci in luoghi dove per noi e i nostri figli sarà difficile osservare il sabato. Se nella Provvidenza Divina possiamo ottenere luoghi lontani dalle città, il Signore vuole che lo facciamo. Ci aspettano tempi difficili.
Manoscritto 99, 1908. {MS2 223.3}

Quando il potere del quale sono investiti i re è alleato alla bontà, si deve a colui che porta la responsabilità e è sotto l’influsso divino. Quando il potere è alleato alla malvagità, è legato agli strumenti satanici e opererà per distruggere coloro che sono proprietà del Signore. Il mondo protestante ha stabilito un giorno di riposo idolatrico, sostituendolo al Sabato di Dio e calca le orme del papato. Per questa ragione vedo la necessità che le famiglie del popolo di Dio si trasferiscano fuori dalle città, in luoghi appartati nella campagna, dove si possa coltivare la terra e raccogliere i prodotti che essi stessi seminano. In questo modo potranno crescere i loro figli con abitudini semplici e sane. Vedo la necessità di affrettarsi, affinché tutte le cose siano pronte per affrontare la crisi. Lettera 90, 1897 {MS2 223.4}

È arrivato il tempo, quando Dio aprirà la via, le famiglie dovranno uscire dalle città. I bambini dovrebbero crescere in campagna. I genitori dovrebbero trovare per loro un posto appropriato, secondo le loro possibilità. Anche se l’abitazione fosse piccola, è importante che sia circondata dal terreno per coltivarlo. Manoscritto 50, 1903 {MS2 224.1}
I genitori possono costruire piccole case in mezzo a terreni coltivabili, dove sia possibile avere orti per la coltivazione di frutta e verdura, col fine di sostituire la carne, che tanto contamina il sangue vitale che circola nelle vene. In questi luoghi i bambini non saranno circondati dai pericoli e dalla corruzione delle città. Il Signore è pronto ad aiutare chiunque desidera fare questo cambiamento. Medical Ministry p. 310 {MS2 224.2}

Sorella White fu vegetariana, come già sappiamo. E’ una conferma di quanto vado dicendo da tempo: chi non uccide gli uomini fa bene a diventare vegetariano.

Più il tempo passa e sempre più è necessario che il nostro popolo abbandoni le città. Per anni siamo stati istruiti affinché i nostri fratelli e sorelle, e in particolare le famiglie con bambini, uscissero dalle città secondo le loro possibilità. Molti dovranno lavorare laboriosamente per aiutare ad aprire una via. Ma se questo non è possibile, per tutto il tempo che rimangono in esse dovranno occuparsi attivamente del lavoro missionario, anche se pur limitata è la loro sfera d’influenza. Review and Herald, 27 settembre 1906 {MS2 224.3}
Fratello, nella sua lettera mi dice, che molti stanno decidendo di lasciare Battle Creek. E’ necessario che tale decisione si compia. Coloro che alla fine hanno deciso di partire, non lo facciano affrettatamente come in risposta a un’imprudente eccitazione, in modo tale da non pentirsi profondamente, dopo aver scelto di andarsene. Non si devono realizzare movimenti imprudenti, motivati dal consiglio di uscire da Battle Creek. {MS2 224.4}
Decuius
Decuius

Messaggi : 310
Data d'iscrizione : 16.07.19

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.