Perche l'Italia è stata eliminata

Andare in basso

Perche l'Italia è stata eliminata Empty Perche l'Italia è stata eliminata

Messaggio Da freg53 il Mer Giu 25, 2014 7:29 am

Ora daranno la colpa all'arbitro.C'è sempre un arbitro da utilizzare come  parafulmine   per sviare le vere motivazioni della crisi del nostro calcio.Lo fù nel 1962 in Cile con il mitico Aston,poi Moreno. quando i mondiali si svolsero in Giappone-Corea, e adesso con questo che non so da quale nazione provenga.La verità è che regine del calcio mondiale,Italia,Spagna,inghiterra,tutte Europee, sono state  eliminate  da nazionali con tradizioni calcistiche meno gloriose dove il calcio viene anche  utilizzato per il riscatto socio-economico dei popoli.Personalmente individuo l'inizio dei mali del calcio italiano  quando alcuni imprenditori,esperti di comunicazione  di massa individuarono quel mondo come l'anello debole per raggiungere altri obiettivi ben più corposi,per loro.Il presidente di una squadra di calcio ha sempre ragione,non si discute mai,utilizza i soldi per far divertire le masse.Ricorderò sempre la famosa frase che l'allora imprenditore delle comunicazioni e presidente del Milan,Silvio BERLUSCONI,rivolse all'economista Luigi Spaventa che gli contendeva il seggo di deputato a ROMA 1 " ma lei Professor Spaventa,quante Coppe dei Campioni ha vinto?".Naturalmente Spaventa non aveva vinto nessuna coppa dei campioni e così Silvio Berlusconi spiccò volo verso Palazzo Chigi.Il seguito lo conosciamo.La crisi   poi è continuata con l'avvento della pay.tv con milioni di euro che volano come coriandoli.Per un ragazzino  alle prime armi bastava azeccare una partita per essere contrattualizzato a colpi di milioni di euro.A miei tempi calciatori che hanno fatto  la storia del calcio, come Rivera o Mazzola, concludevano la carriera calcistica con un modesto patrimonio o con una candidatura politica o con l'assegnazione di una agenzia assicurativa.Ora non è più così,i milioni di euro girano a mille e spesso le società usufruiscono di agevolazioni fiscali che potrebbero essere usate per atri scopi.Con l'avvento delle pay.tv è inoltre sparito il calcio minore che muoveva interessi  economici rilevanti,spostamenti di tifoserie etc etc.Le domeniche  gli italiani le passano attaccati alle tv con il foglietto della  scommessa in mano.A tal proposito gli italiani si lamentano sempre di non avere soldi a disposizione da spendere ma allora gli 80 miliardi i euro che utilizzano per tentare la fortuna da dove provengono? 0ra cambieranno  tutto,ma difficilmente potremo tornare a un mondo che non esiste più.
freg53
freg53

Messaggi : 689
Data d'iscrizione : 25.04.14
Località : acireale

Torna in alto Andare in basso

Perche l'Italia è stata eliminata Empty Re: Perche l'Italia è stata eliminata

Messaggio Da afam il Mer Giu 25, 2014 12:57 pm

Concordo, Freg. Ma come sempre succede in questo nostro piccolo mondo i cambiamenti avvengono. E, come è sempre successo, il "male" cerca di "approfittare" di essi. Ci riuscirà? Mi auguro di no per i nostri figli e nipoti. Perche l'Italia è stata eliminata 1326021764

afam

Messaggi : 228
Data d'iscrizione : 28.08.13
Località : Roma

Torna in alto Andare in basso

Perche l'Italia è stata eliminata Empty Re: Perche l'Italia è stata eliminata

Messaggio Da MAD il Mer Giu 25, 2014 3:53 pm

freg53 ha scritto:Ora daranno la colpa all'arbitro.C'è sempre un arbitro da utilizzare come  parafulmine   per sviare le vere motivazioni della crisi del nostro calcio.Lo fù nel 1962 in Cile con il mitico Aston,poi Moreno. quando i mondiali si svolsero in Giappone-Corea, e adesso con questo che non so da quale nazione provenga.La verità è che regine del calcio mondiale,Italia,Spagna,inghiterra,tutte Europee, sono state  eliminate  da nazionali con tradizioni calcistiche meno gloriose dove il calcio viene anche  utilizzato per il riscatto socio-economico dei popoli.Personalmente individuo l'inizio dei mali del calcio italiano  quando alcuni imprenditori,esperti di comunicazione  di massa individuarono quel mondo come l'anello debole per raggiungere altri obiettivi ben più corposi,per loro.Il presidente di una squadra di calcio ha sempre ragione,non si discute mai,utilizza i soldi per far divertire le masse.Ricorderò sempre la famosa frase che l'allora imprenditore delle comunicazioni e presidente del Milan,Silvio BERLUSCONI,rivolse all'economista Luigi Spaventa che gli contendeva il seggo di deputato a ROMA 1 " ma lei Professor Spaventa,quante Coppe dei Campioni ha vinto?".Naturalmente Spaventa non aveva vinto nessuna coppa dei campioni e così Silvio Berlusconi spiccò volo verso Palazzo Chigi.Il seguito lo conosciamo.La crisi   poi è continuata con l'avvento della pay.tv con milioni di euro che volano come coriandoli.Per un ragazzino  alle prime armi bastava azeccare una partita per essere contrattualizzato a colpi di milioni di euro.A miei tempi calciatori che hanno fatto  la storia del calcio, come Rivera o Mazzola, concludevano la carriera calcistica con un modesto patrimonio o con una candidatura politica o con l'assegnazione di una agenzia assicurativa.Ora non è più così,i milioni di euro girano a mille e spesso le società usufruiscono di agevolazioni fiscali che potrebbero essere usate per atri scopi.Con l'avvento delle pay.tv è inoltre sparito il calcio minore che muoveva interessi  economici rilevanti,spostamenti di tifoserie etc etc.Le domeniche  gli italiani le passano attaccati alle tv con il foglietto della  scommessa in mano.A tal proposito gli italiani si lamentano sempre di non avere soldi a disposizione da spendere ma allora gli 80 miliardi i euro che utilizzano per tentare la fortuna da dove provengono? 0ra cambieranno  tutto,ma difficilmente potremo tornare a un mondo che non esiste più.
Mi permetterei rispettosamente di dissentire su alcuni pnti, dei quali cito solo i piu' importanti.

I famosi arbitri Aston e Moreno li ho visti all'opera, e non fu certo una scusa sostenere che avevano proditoriamente danneggiato l'Italia in modo pacchiano. Il tempo è stato galantuomo e la storia ci ha dato ragione.

Nessuno ha dato la colpa all'arbitro, che pero' ha messo la sua manina per contribuire. ma nessuno ha accollato tutta la colpa agli arbitraggi.

Gli imprenditori che spendono soldi nel calcio per promozione personale, per pubblicità o altro sono ormai dappertutto, in europa come in Asia, e la germania ha il calcio piu' ricco del mondo, e non è stata eliminata.

Le payTV ci sono anche nel resto del mondo, ed i guadagni per i calciatori sono importanti dapertutto. Che poi la Spagna, l'Italia, l'Inghilterra siano fuori è una cosa del tutto episodica per spagna ed Inghilterra, menre per l'Italia sarebbe il bis.

I motivi dell'eliminazione dell'Italia (diversissimi da Spagna ed Inghilterra), sono abbastanza noti e comprensibili, solo che in Italia abbiamo l'abitudine a sottovalutare le persone che di calcio davvero ne sanno, e tanto, e ci lasciamo abbindolare da personaggi assolutamente inadeguati alla gestione di un fenomeno economico e sportivo come il calcio.

Basta andarsi a leggere, o vede in audio video, cosa ha dichiarato un certo Zeman dopo la VITTORIA dell'Italia sull'Inghilterra.

Quindi la pletora di persone che oggi sta facendo sciacallaggio sul giornali e tv sulla nazionale farebbe bene a spolverare un pochino l'amor proprio, la decenza e lo "scuorno" di cui avrebbero bisogno, al contrario di gente come Zeman o Mazzola che hanno spiegato perchè NON credevano all'Italia, perchè invitavano ad essere molto prudenti, e perchè l'Italia avrebbe incontrato moltissime difficoltà. Il tutto PRIMA della disfatta e DOPO la vittoria sull'Inghilterra.

Credo.

MAD

Messaggi : 139
Data d'iscrizione : 09.03.14

Torna in alto Andare in basso

Perche l'Italia è stata eliminata Empty Re: Perche l'Italia è stata eliminata

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum