La Bibbia attuale è circa un terzo della Bibbia reale: i nuovi insegnamenti.

Andare in basso

La Bibbia attuale è circa un terzo della Bibbia reale: i nuovi insegnamenti. Empty La Bibbia attuale è circa un terzo della Bibbia reale: i nuovi insegnamenti.

Messaggio Da Decuius il Sab Ago 31, 2019 9:33 am

E’ importante per i credenti conoscere l’opinione attuale di Dio su alcune questioni. Premesso che Dio ha dato rivelazioni parzialmente diverse a seconda del tempo e della popolazione alla quale si è rivolto, come è detto nel Corano (10:48): “Ogni nazione ha un apostolo; e quando il loro apostolo giunga [fra di essi], ha luogo fra di loro un’equa decisione né essi vengono trattati ingiustamente.”, si deve sapere che la Bibbia attualmente in uso tra i cristiani è largamente incompleta, come è detto nel “Primo libro di Nefi” (13:24, 26, 27):

 “E l’angelo del Signore continuò: Hai visto che il libro uscì dalla bocca d’un Ebreo. E dopo che fu passato per mani dei dodici apostoli dell’Agnello, dagli Ebrei ai Gentili, hai visto la fondazione della grande e abominevole chiesa, la più abominevole di tutte le chiese; vedi infatti, essa ha tolto dal Vangelo dell’Agnello molte parti chiare e preziosissime. Tutto ciò è stato fatto per pervertire le vie diritte del Signore.”


Da qui si deduce che molti Vangeli ritenuti apocrifi in realtà sono validissimi. Ma non solo quelli, infatti ci sono molti testi dell’antico e del nuovo testamento importanti e validi, che sono stati definiti apocrifi sia dagli ebrei che dai cristiani.

Gli stessi Vangeli “canonici” testimoniano della loro incompletezza, infatti Giovanni termina il suo Vangelo dicendo (Gv. 21:25): 

“Ci sono poi molte altre cose compiute da Gesù, che se si scrivessero ad una ad una, neppure il mondo stesso, credo, potrebbe contenere i libri che ne risulterebbero.”

Il giudizio sulla Chiesa Cattolica, ma anche sulle altre Chiese, è ampliato nel “Secondo libro di Nefi” (28:10-20): 

“Ed il sangue dei santi griderà dalla terra contro di loro. Sì, tutti si sono sviati, si sono tutti corrotti. A causa dell’orgoglio, dei falsi istruttori e delle false dottrine le loro chiese si sono corrotte ed esaltate; gli uomini sono pieni d’orgoglio. Essi derubano i poveri a prò dei loro ricchi santuari, spogliano i poveri per le loro vesti sontuose e perseguitano i miti ed i poveri, che sono veramente tali, essendo gonfi d’orgoglio. Vanno con il collo rigido ed il capo eretto, sì, e per l’orgoglio, la malvagità, le abominazioni e le fornicazioni si sono tutti sviati, salvo un piccolo numero, che sono gli umili seguaci di Cristo; ciònonostante questi sono condotti in modo da errare ben sovente, essendo istruiti con precetti umani. O saggi, o eruditi, o ricchi, che siete riempiti d’orgoglio nei vostri cuori, e voi tutti che predicate false dottrine, e voi fornicatori, e voi che pervertite il retto cammino del Signore, guai, guai, guai a voi, dice il Signore Iddio Onnipotente, poiché sarete precipitati in inferno! Guai a coloro che respingono il giusto per un nonnulla e che resistono a tutto ciò che è buono e dicono che sono cose senza valore! Poiché viene il giorno in cui il Signore Iddio visiterà prontamente gli abitanti della terra ed in quel giorno, allorché saranno pienamente maturi in iniquità, essi periranno. Ma, ecco, se gli abitanti della terra si pentiranno della loro malvagità e delle loro abominazioni, non saranno distrutti, dice il Signore degli eserciti. Ma, in verità, quella grande ed abominevole chiesa, la prostituta di tutta la terra, dovrà crollare e la sua caduta sarà necessariamente grande. Poiché il regno del diavolo ne sarà scosso e coloro che vi appartengono dovranno essere spronati al pentimento, altrimenti il diavolo li imprigionerà con le sue catene eterne ed essi saranno aizzati all’ira e periranno. Sappiate infatti che in quel giorno egli imperverserà nei cuori dei figlioli degli uomini e li spingerà alla rivolta rabbiosa contro ciò che è buono.”

Esaminiamo ora alcuni argomenti importanti. Il matrimonio. Nel “Vangelo di Luca” (20:34-36) si legge: 

“E disse loro Gesù: - I figli di questo mondo prendono moglie e prendono marito, ma quelli che son fatti degni di avere parte di quell’altro mondo e della risurrezione dei morti, non prendono moglie né marito; non potranno infatti nemmeno più morire, ma sono pari agli angeli e sono figli di Dio, essendo figli della risurrezione. –“ 

L’altro mondo è quello che deve essere realizzato. La risurrezione consiste in una reincarnazione e in una risurrezione di tipo spirituale in base alla conoscenza.
Orbene, in base alle parole di Gesù, chi si sposa afferma solennemente davanti a Dio: “Sono figlio di questo mondo, non sono degno di avere parte di quell’altro mondo e della risurrezione dei morti, posso morire, non sono pari agli angeli, non sono figlio di Dio e non sono figlio della risurrezione.”
Ve ne rendete conto?

In un testo taoista, “Il vero libro di Nan-Hua” (Chuang-Tzu) (103), si afferma: 

“Al principio v’era la parentela naturale, mentre oggi le donne sono mogli.”

La verità è che bisogna moltiplicare l’amore, anche quello sessuale, andando oltre la famiglia tradizionale, creata soltanto perché uomini e donne sono diventati ladri, dopo la caduta. Il matrimonio è una forma di possesso.


I figli. Nel “Vangelo degli Egiziani” (Clemente Alessandrino - Strom. 3.9.64; P.G., VII 1165 e Strom. 3.9; P.G., VIII, 1168) troviamo: 

“Salomè dice: - Fino a quando gli uomini continueranno a morire? -
Il Signore risponde: - Fino a quando le donne continueranno a partorire. -

Poi, avendo Salomè detto: - Ho dunque ben fatto a non partorire -, replica il Signore, dicendo: - Mangia di ogni erba, ma non quella che porta amarezza.”

La verità è che mettere al mondo figli era necessario quando questo pianeta era poco abitato, ma ora… Nelle città viviamo in enormi caseggiati, messi uno sopra l’altro. Bisogna occuparsi di coloro che ci sono già, non mettere al mondo altre vite. Se uno deve lavorare, occuparsi del compagno/a e di figli, come può trovare tempo per il prossimo?


Pornografia. L’opinione di Dio si trova, oltre che nel “Libro della Genesi” dove si afferma che l’uomo si coprì solo dopo aver commesso il peccato originale, nel “Vangelo di Tomaso “ (37): 

“I suoi discepoli domandarono: - In che giorno ti manifesterai a noi e in che giorno ti vedremo? -Gesù rispose: - Quando vi spoglierete del vostro pudore, quando deporrete i vostri abiti e li metterete sotto i vostri piedi, come fanno i bambini piccoli, e li calpesterete, allora vedrete il figlio del Vivente senza alcun timore.” -

Ciò è del tutto logico, in quanto è previsto un ritorno al paradiso terrestre, dove Adamo ed Eva erano nudi.
La verità è che la pornografia nasce dal fatto che ci sono molte inibizioni sessuali e ci si copre troppo, anche quando fa caldo.


Sul ritorno al paradiso terrestre cito il “Vangelo di Tomaso” (18): 

“I discepoli di Gesù dissero: - Manifestaci quale sarà la nostra fine. - Gesù rispose: - Avete voi scoperto il principio che vi interessate della fine? Nel luogo infatti ove è il principio, là sarà anche la fine. -”

Qualcosa di simile si legge anche nell’”Epistola di Barnaba” (6:3): 

“Dice il Signore: Ecco faccio le cose finali come le prime.”
Decuius
Decuius

Messaggi : 139
Data d'iscrizione : 16.07.19

Torna in alto Andare in basso

La Bibbia attuale è circa un terzo della Bibbia reale: i nuovi insegnamenti. Empty Re: La Bibbia attuale è circa un terzo della Bibbia reale: i nuovi insegnamenti.

Messaggio Da tessa il Sab Ago 31, 2019 3:00 pm

Vi sono molte cose Che tutti noi ripetiamo sempre, e cosí fa Decuius, l imperatore e Pontefice massimo Costantino che strappa uasi tutti I Vangeli, magari tutti, Teodosio che dà fuoco alla biblioteca D' Alessandria, senno' quanto avremmo dovuto studiare di più diceva la nostra insegnante di greco, che fortunati, e la chiesa fornicatrice e omicida, e lo sappiamo, però il papa ha chiesto perdono , e perdoniamo, stiamo a dire sempre le stesse cose.
tessa
tessa

Messaggi : 1166
Data d'iscrizione : 30.07.13
Località : Roma

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum