Gli uomini possono continuare a cibarsi di animali, sapendo che... II parte.

Andare in basso

Gli uomini possono continuare a cibarsi di animali, sapendo che... II parte. Empty Gli uomini possono continuare a cibarsi di animali, sapendo che... II parte.

Messaggio Da Decuius il Sab Ago 24, 2019 9:30 am

Fa riflettere un’altra citazione della Genesi (8:20, 21):


“Allora Noè edificò un altare a Jahve, prese ogni sorta di animali puri e ogni sorta di volatili puri e offrì olocausti sull’altare. Jahve ne odorò la soave fragranza e Jahve disse nel suo cuore: - Io non maledirò più la terra a causa dell’uomo, perché l’istinto del cuore umano è malvagio fin dall’adolescenza; e non colpirò più ogni essere vivente come ho fatto (tramite il diluvio universale).”


E’ possibile che il sacrificio di animali puri non sia piaciuto a Dio, nonostante la soave fragranza di ciò che è puro e viene stroncato, e per questo si parli di malvagità del cuore umano. Penso proprio che sia così.
Successivamente Dio consentì agli ebrei di cibarsi di quasi tutti gli animali e ordinò perfino sacrifici animali per riscattare peccati e inadempienze varie, ma tutto ciò dopo aver preso atto che l’umanità decaduta era malvagia.
Gesù Cristo stesso consentì ai suoi seguaci di cibarsi di ogni animale, sapendo che di lì a poco uomini malvagi avrebbero assassinato lui pure.
Anche il Corano consente agli islamici di cibarsi di animali. Gli uomini si uccidono tra loro, perché non dovrebbero uccidere gli animali?
La verità è che bisogna risalire la china: prima di tutto gli uomini non devono uccidersi tra loro, poi devono evitare di uccidere gli animali. Chi non uccide gli uomini può già cominciare a non uccidere gli animali.
Nel Libro di Daniele (1:8-16) è scritto:


“Ma Daniele aveva deciso nel suo cuore di non contaminarsi con i cibi del re (Nabucodonosor, re di Babilonia) e con il vino da lui bevuto e domandò al capo degli eunuchi di non essere contaminato. Dio concesse a Daniele il favore e la simpatia del capo degli eunuchi. Questi, allora, disse a Daniele: - Temo che il mio signore il re, che ha fissato ciò che dovete mangiare e bere, non veda le vostre facce più magre di quelle dei giovinetti vostri coetanei e mi rendiate responsabile di fronte al re. -
Ma Daniele disse all’assistente, che il capo degli eunuchi aveva designato per Daniele, Anania, Mishael, Azaria: - Ebbene, metti alla prova i tuoi servitori per dieci giorni: ci siano dati legumi da mangiare e acqua da bere e siano esaminate davanti a te la nostra faccia e quella dei ragazzi che mangiano della cucina del re e, da quanto avrai constatato, agirai con noi. -
E quegli li assecondò in questa proposta e li mise alla prova per dieci giorni. Allo scadere dei dieci giorni il loro aspetto risultò più bello ed essi più nutriti di tutti i ragazzi che si servivano della cucina del re. Così l’assistente fece togliere il loro cibo e il vino che dovevano bere e diede loro legumi.“



Mi pare che più chiaro di così non sia possibile.
Per quanto riguarda il futuro, ci viene in aiuto il Libro di Isaia (11:6, 7):


“Il lupo dimorerà insieme con l’agnello, la pantera si sdraierà accanto al capretto, toro e leoncello pascoleranno insieme: un ragazzino li guiderà. Vacca e orsa pascoleranno insieme, si sdraieranno insieme i loro piccoli. Il leone come il bue si ciberà di paglia.”


Alla fine il cerchio si chiuderà e sia uomini che animali torneranno ad essere vegetariani. Perché non cominciare subito?

Sul rapporto degenerato tra uomini e animali è interessante anche una citazione da un testo taoista "Il vero libro della sublime virtù del cavo e del vuoto" (32):


“Nei tempi antichissimi (gli animali) dimoravano insieme agli uomini e camminavano a fianco degli uomini. All’epoca degli imperatori e dei re cominciarono a spaventarsi e a disperdersi. Giunti a questa corrotta generazione si tengono nascosti o fuggono a rintanarsi per evitare dolori e danni. Anche oggi ad oriente, nel regno di Chieh, moltissime persone comprendono il linguaggio dei sei animali domestici, cosa a cui si può giungere con una limitata sapienza. Gli antichissimi uomini sovrannaturali e santi conoscevano perfettamente i sentimenti delle diecimila creature ed intendevano del tutto le grida e i suoni delle varie specie, le riunivano e le ammaestravano, alla pari degli esseri umani. Perciò prima conoscevano gli esseri spirituali e i geni montani, poi comprendevano gli uomini di ogni parte del mondo e da ultimo adunavano gli animali e gli insetti. Il cuore e la saggezza delle specie viventi di sangue e di ch’i non sono diversi e lontani. Gli uomini sovrannaturali e santi sapevano che è così, perciò nessuna di esse era esclusa dal loro ammaestramento.”


Il ch'i è il soffio vitale, energia vitale.
Decuius
Decuius

Messaggi : 139
Data d'iscrizione : 16.07.19

Torna in alto Andare in basso

Gli uomini possono continuare a cibarsi di animali, sapendo che... II parte. Empty Re: Gli uomini possono continuare a cibarsi di animali, sapendo che... II parte.

Messaggio Da tessa il Sab Ago 24, 2019 11:36 pm

Ma ti ricordi gli Eroi sotto le mura di Ilio si satollavano con interi capretti e quarti di bue per prepararsi alla pugna,  e si sa che la carne rende piùaggressivi, mica stavano li' col pentolino a farsi la cicoria bollita, oh.
tessa
tessa

Messaggi : 1166
Data d'iscrizione : 30.07.13
Località : Roma

Torna in alto Andare in basso

Gli uomini possono continuare a cibarsi di animali, sapendo che... II parte. Empty Re: Gli uomini possono continuare a cibarsi di animali, sapendo che... II parte.

Messaggio Da Decuius il Dom Ago 25, 2019 12:42 am

Eh già, Tessa, cibarsi di carne rende più aggressivi. A questa conclusione è giunta anche Ellen White, fondatrice degli Avventisti del 7° giorno. Più avanti vedremo che lei diventò vegetariana e proibì la carne agli avventisti.

Gli uomini hanno bisogno di più aggressività o di una salute migliore in pace?
Decuius
Decuius

Messaggi : 139
Data d'iscrizione : 16.07.19

Torna in alto Andare in basso

Gli uomini possono continuare a cibarsi di animali, sapendo che... II parte. Empty Re: Gli uomini possono continuare a cibarsi di animali, sapendo che... II parte.

Messaggio Da Decuius il Dom Ago 25, 2019 1:17 am

Do un aggiornamento sui formaggi privi di caglio animale, perché cominciano ad esistere. In alternativa vengono usati caglio vegetale o microbico.
Bisogna leggere le etichette di composizione.
La ricotta e il mascarpone dovrebbero di regola esserne privi.
Nel sito:
https://www.greenstyle.it/formaggi-senza-caglio-lista-completa-241742.html

Tra quelli in vendita nei supermercati della grande distribuzione, si elencano:


  • formaggi e mozzarelle della linea Granarolo;

  • linea, primo sale, primo, casatella, toma bianca di Osella;

  • Camoscio d’oro forme e fette;

  • feta, emmental, e tilsit di Milbona;

  • Philadelphia Kraft;

  • mozzarelle Santa Lucia ad esclusione della treccia e dei bocconcini;

  • alcuni della linea Galbani;

  • gorgonzola Gim light;

  • mozzarelle Invernizzi;

  • robiola Bustaffa;

  • linea Babybel;

  • linea Leerdammer.


Da Lidl in Spagna ho trovato Goldessa - simile al Philadelphia - e l'emmental, entrambi di Milbona, che costano poco. Ho visto in altro supermercato che c'è anche il camambert Marcillat a basso costo e buono, e pure un mix di formaggi grattuggiati da mettere su pastasciutte e risotti.
Decuius
Decuius

Messaggi : 139
Data d'iscrizione : 16.07.19

Torna in alto Andare in basso

Gli uomini possono continuare a cibarsi di animali, sapendo che... II parte. Empty Re: Gli uomini possono continuare a cibarsi di animali, sapendo che... II parte.

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum