L'Olanda uccide le oche con il gas

Andare in basso

L'Olanda uccide le oche con il gas Empty L'Olanda uccide le oche con il gas

Messaggio Da Samael il Mer Apr 03, 2019 1:15 pm

Mi spiace tantissimo per i miei amici olandesi, da sempre nel mio cuore come simbolo di progresso e civiltà, ma questa notizia devo postarla, anche se mi addolora profondamente.
E’ il New York Times a sollevare il caso e a sbatterlo in primo piano per un’intera giornata sul proprio sito web. Nel servizio vengono raccontate le gesta del "gasatore" di pennuti, il signor Arie den Hertog, 40 anni, che con la camera a gas portatile che si è costruito, un furgoncino bianco allungato con due bombole di anidride carbonica, registra talvolta il triste record di oltre 7000 oche uccise la settimana.
L'Olanda uccide le oche con il gas Wild-geese-278987__340

Le autorità olandesi insistono, nella fattispecie il governatore della regione di Utrecht, sul lavoro da compiere e pagano Den Hertog per tenere sotto controllo l’aumentare continuo del numero di oche che finiscono per sbattere contro le mongolfiere ancora in uso per le valutazioni meteo o a puro scopo turistico, divorare l’erba dei pascoli per le mucche, o più semplicemente planare senza accorgersene dentro le turbine degli aerei che decollano dall’aeroporto di Schiphol di Amsterdam, uno dei principali hub in Europa.
Dopo il divieto di caccia del 1999 in questa specifica zona, la popolazione di oche graylag (o greylag) è cresciuta vertiginosamente ed è stimata tra le 800.000 unità in estate e quasi il doppio in inverno; una presenza causata soprattutto dal fatto che i volatili andrebbero pazzi per i fertilizzanti ricchi di azoto usati in modo esponenziale da molti contadini olandesi negli ultimi anni.
Non è certo colpa delle oche.
E l'uomo trova sempre un rimedio ai danni che crea, sempre a scapito di chi è più debole.
Samael
Samael

Messaggi : 361
Data d'iscrizione : 30.08.18
Località : Verona

Torna in alto Andare in basso

L'Olanda uccide le oche con il gas Empty Re: L'Olanda uccide le oche con il gas

Messaggio Da Rossoverde il Mer Apr 03, 2019 3:45 pm

brutta notizia , speriamo in qualche organizzazione animalista che faccia qualcosa per porre fine a questo sterminio. in giardino ho un tiglio maestoso anni fa nel tardo pomeriggio diventava il punto di ritrovo di molti uccelli , sotto non ci si poteva stare , era una pioggia di escrementi, ho preso una pistola ad aria compressa e mi è bastato sparare a salve alcune volte e sono spariti, ora ho solo un pettirosso che ha fatto il nido nel biancospino, una coppia di tortore che ogni anno covano le loro uova e saltuari merli di passaggio che vengono a banchettare il trifoglio nano.
Rossoverde
Rossoverde

Messaggi : 437
Data d'iscrizione : 31.07.13

Torna in alto Andare in basso

L'Olanda uccide le oche con il gas Empty Re: L'Olanda uccide le oche con il gas

Messaggio Da Verci Ieri alle 10:01 pm

Abitando in collina, in un rustico ristrutturato, ho spesso e volentieri a che fare con animali selvatici (o quasi) che corrono per i campi, attraversano le strade, volano sul tetto della casa e così via.

Fino a 5 anni fa nel sottotetto viveva felice una famiglia di ghiri, che però disturbava sensibilmente il sonno notturno. La famigliola si nutriva di mandorle provenienti da un gigantesco e centenario mandorlo al quale accedeva, per rifornirsi di mandorle, tramite un vecchio cavo in disuso della corrente che da poco sotto il tetto attraversava letteralmente la pianta. Fatto togliere il cavo (su cui i simpatici animaletti correvano andata e ritorno) se ne sono dovuti andare in quanto non più in grado di risalire fino al nido. Soluzione semplice e senza traumi.

Per gli storni, uccelli molto intelligenti, un paio di famiglie dei quali aveva imitato i ghiri, è stato sufficiente, appena li scorgevo sul tetto, pronti a rioccupare il vecchio nido, battere forte le mani. La sistematicità della manovra ha fatto sì che scomparissero dal sottotetto per andare a ficcarsi, molto verisimilmente, in quello dei vicini.

Per il resto, abbondano le tortore, i pettirossi, le rondini (che avrei volentieri lasciato nidificare, ma evidentemente l'esposizione della casa non lo consentiva), i cerbiatti, i fagiani (selvatici quanto le galline) e le lepri (idem che per i fagiani).

Problema devastante, invece, le cimici cinesi. Sia per i prodotti del mio orto, sia per l'abitudine a trascorrere l'inverno dentro la casa. Mediamente ne eliminiamo una decina al giorno. Un problema, nel veneto, crescente ed incontrollabile, anche perchè questi insetti non hanno predatori, dal momento che si difendono producendo un liquido nauseante.

Vedremo come andrà quest'anno...

Per il problema delle oche segnalato da Samael, chiederò a mia sorella, che in Olanda ci abita ormai da più di 40 anni... 
Verci
Verci
Admin

Messaggi : 1116
Data d'iscrizione : 30.07.13

http://areaforum.forumattivo.it

Torna in alto Andare in basso

L'Olanda uccide le oche con il gas Empty Re: L'Olanda uccide le oche con il gas

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum