Il trio Salvini-Di Maio-Conte è riuscito a rendersi ridicolo a TUTTI gli altri governi dell'UE

Andare in basso

Il trio Salvini-Di Maio-Conte è riuscito a rendersi ridicolo a TUTTI gli altri governi dell'UE Empty Il trio Salvini-Di Maio-Conte è riuscito a rendersi ridicolo a TUTTI gli altri governi dell'UE

Messaggio Da Erasmus il Sab Ago 25, 2018 12:36 pm

La nave "Diciotti" è una nave militare i cui compiti non sono certo quelli di andare in cerca di naufraghi. Ma se avviene un naufragio, la nave più vicina (o che ha la possibilità di giungere nel luogo del naufragio prima di ogni altra) è tenuta a prestare soccorso, Questo in base ad accordi internazionali ai quali aderiscono ormai tutti gli stati (e l'Italia da sempre). Così è successo al limite delle acque territoriali maltesi per la nave militare italiana "Diciotti". I naufraghi soccorsi e salvati dal pericolo di annegare, sempre secondo le convenzioni internazionali (e in particolare secondo la Carta dei diritti fondamentali dell'Unione Europea), fino a che non siano identificati o sia fallita l'operazione di identificazione, non sono "clandestini" né "richiedeti asilo poliico". Per la loro identificazione (o tentativo di identificazione) occorre prima metterli in sicurezza (e anche curarli se davvero bisognosi di cure mediche).
Secondo gli accordi di Dublino, tutte le operazioni (ovviamente umanitarie) successive alla raccolta di naufraghi spettano allo stato del quale è la nave che ha raccolto i naufraghi. Al Parlamento Europeo questo accordo è parso ingiusto in quanto può succedere che uno stato si debba accollare l'accoglienza (ed i costi di cure) di un grande numero di "salvati" da naufragio – specie per Grecia, Cipro, Malta e Italia – mentre nessun carico ci sarebbeper altri stati. E di conseguenza in PE si è votata una risoluzione che chiedeva urgentemente la revisione degli accordi di Dublino. E' da rilevare, però, che le risoluzioni del PE hanno un mero valore morale (a volte suffiviente s smuovere il Consiglio Europeo o il Consiglio dell'Unione, ma spesso no). Comunque I LEGHISTI ed I GRILLINI hanno votato contro la proposta di revisione degli accordi di Dublino.
E siccome sono proprio essi che ora governano il Bel Paese, TUTTI i governi che hanno a che fare con le frontiere marittime dell'UE (covocati dal presidente della Connissione Juncker (tranneil solo governo italiano!) hanno respinto la proposta della Commissione europea di ripartire equamente i naufraghi salvati (ossia: di non applicare fedelmente gli accordi di Dublino).
E' davvero inaudito che una nave italiana, una nave militare della guardia costiera (con molti incarichi da sbrigare quotidianamente, e anche molto costosa, debba stare in un porto italiano senza poter attraccare! In pratica non solo i 170 naufraghi salvati sono in stato di "sequestro": ma in tale stato sono anche i membri dell'equipaggio.
Mi chiedo se davvero Conte è un premier o se invece vuole figurare come premier ma non osa fare assolutamente nulla se non obbedire al vice-primo ministro e ministro degli interi "Führer" Salvini se no costui lo fa dimettere!
Non credo che faccia bene all?Italia il fatto che il governo si renda ridicolo agli occhi di ogni altro governo (e non solo ai membri dell'UE). Il ministro del tesoro sta cercando invano acquirenti dei titoli itasliani! Vuol dire che si dovranno aumentare gli interessi ... e addio all'impegno di ridurre il debito pubblico dell'Italia (debito che invece continua e continuerà a crescere).
Ci tengo anche a rilevare che, se non fosse per i premi di maggioranza, in Parlamento Lega e M5S non avrebbero la maggioranza, non avendo raggiunto assieme la maggioranza assoluta dei voti validi (che invece è maggiore di 49% ma minore del 50%).
––––––––
Trascrivo qui un articolo di Repubblica (di oggi sabato 25 agosto 2018)
UN PAESE TRASCINATO NEL RIDICOLO
di Andrea Bonanni
C'è una bella differenza tra essere isolati ed essere ridicolizzati.
L'Italia è stata spesso isolata in Europa, anche ai tempi del governo Renzi, che di errori a Bruxelles ne ha fatti non pochi. Ma bisogna risalire ai giorni più neri dell'ultimo governo Berlusconi per ritrovare nelle altre capitali un'ostilità derisoria così diffusa e radicata nei confronti del nostro Paese. Il terzetto Salvini-Di Maio Conte ha raggiunto questo notevole risultato in pochissimi mesi.

La tragicommedia della Diciotti è l'ultimo atto di una lunga serie. Dopo aver sequestrato alcune decine di migranti su una nave appartenente allo Stato italiano, bloccata dalle autorità italiane in un porto italiano, Matteo Salvini ha preteso lo svolgimento di un vertice straordinario a Bruxelles per risolvere «l'emergenza europea» che aveva appena creato. Il vertice si è ridotto a una riunione di funzionari di medio livello che hanno fatto giustamente presente all'Italia che non esiste nessuna «emergenza» sulla Diciotti, se non quella provocata dal ministro dell'Interno italiano, e che loro avevano argomenti più rilevanti da affrontare.

Non contento di una simile figuraccia, il terzetto di presidenti del Consiglio aveva anche minacciato l'Europa di non pagare più il contributo italiano al bilancio Ue qualora «l'emergenza Diciotti» non venisse risolta. Gli è stato gentilmente fatto osservare che il versamento della quota italiana è un obbligo giuridico a cui non ci si può sottrarre, e non una variabile politica da impugnare a piacimento. Il ministro degli Esteri Moavero è stato così costretto a una rapida marcia indietro. Non prima che a Bruxelles ci avessero spiegato che «con le minacce non si ottiene nulla in Europa».

Infatti. Il bel risultato dell'«operazione Diciotti» è che gli altri Paesi hanno anche rifiutato di votare un documento presentato dalla Commissione che cercava di fissare alcuni principi per la redistribuzione dei profughi salvati in mare. Confermando così che il millantato successo del vertice europeo di giugno era solo un'operazione di propaganda del governo italiano, prontamente smentita dai fatti. Già irritati per la presa in ostaggio della nave Aquarius e dei suoi naufraghi poi salvati dalla Spagna, i nostri partner non hanno più intenzione di cedere alle provocazioni di Salvini.

Il ministro leghista è così riuscito a ottenere lo straordinario risultato di saldare il fronte nazional-reazionario dei Paesi di Visegrad, teoricamente suoi amici, con quello democratico ed europeista del nucleo storico: Francia, Belgio, Germania, Spagna. Tutti concordi, per una volta, nel mandare a quel paese il governo italiano e le sue richieste.

La chiosa a questo disastro politico-diplomatico è stata offerta dal presidente del Consiglio. «È noto a tutti che l'Italia sta gestendo da giorni con la nave Diciotti una emergenza dai risvolti molto complessi e delicati», ha dichiarato Conte, forse riferendosi alla sua incapacità di costringere il ministro dell'Interno a rispettare le leggi dello Stato facendo sbarcare in Italia i naufraghi raccolti da una nave italiana.

E Di Maio ha rincarato la dose tornando ad agitare il finto spauracchio del bilancio. «Vogliono 20 miliardi dei cittadini italiani? Dimostrino di meritarseli e si prendano carico di un problema che non possiamo più affrontare da soli. Noi siamo pronti a tagliare i fondi che diamo all'Unione europea».

Ora, il contributo annuo italiano alla Ue è di circa 12 miliardi, di cui quasi dieci ci vengono restituiti sotto forma di finanziamenti vari, quindi il "credito" italiano verso Bruxelles è poco più di due miliardi: dieci volte inferiore a quanto va dicendo Di Maio. Ma in più si tratta di cifre stanziate con il consenso del governo italiano. E dunque il nostro Paese verrebbe meno alla parola data in una sede internazionale. «Questo comporterebbe interessi per ritardi nei pagamenti. E una violazione delle obbligazioni dei Trattati che condurrebbe a possibili ulteriori pesanti sanzioni», ha spiegato il commissario al Bilancio Günther Öttinger.

Se l'Italia non pagasse la sua quota Ue, si porrebbe di fatto al di fuori non solo dell'Unione europea, ma anche del consesso dei Paesi politicamente e finanziariamente credibili. Lo dimostra il fatto che perfino la Gran Bretagna, che sta uscendo dalla Ue in una situazione di grave tensione, continuerà a pagare le proprie quote fino all'ultimo centesimo anche dopo l'uscita, per non compromettere la propria
immagine di Paese serio e affidabile.

Questo genere di preoccupazioni, evidentemente, non sfiora la coppia Salvini-Di Maio. Quello che importa, come sempre, che si tratti della Diciotti o del contributo al bilancio Ue, è la drammatizzazione dell'effetto annuncio, completamente svincolato da ogni principio di realtà. Che questo ci renda ridicoli e inaffidabili agli occhi degli altri europei, non interessa a questo governo iil cui unico riferimento è sempre più l'ombelico smisurato dei propri potenziali elettori.

–––
Il trio Salvini-Di Maio-Conte è riuscito a rendersi ridicolo a TUTTI gli altri governi dell'UE 3972599242

_________________
Il trio Salvini-Di Maio-Conte è riuscito a rendersi ridicolo a TUTTI gli altri governi dell'UE 0381f-b4ad898e-a471-49c4-ac42-83ba8322386f
Erasmus
Erasmus

Messaggi : 671
Data d'iscrizione : 30.07.13

Torna in alto Andare in basso

Il trio Salvini-Di Maio-Conte è riuscito a rendersi ridicolo a TUTTI gli altri governi dell'UE Empty Comunicato stampa MFE-GFE diramato oggi dom 26 agosto 2018

Messaggio Da Erasmus il Dom Ago 26, 2018 2:48 pm

––> http://sh4s.r.bh.d.sendibt3.com/14cpuwymct5nl.html

_________________
Il trio Salvini-Di Maio-Conte è riuscito a rendersi ridicolo a TUTTI gli altri governi dell'UE 0381f-b4ad898e-a471-49c4-ac42-83ba8322386f
Erasmus
Erasmus

Messaggi : 671
Data d'iscrizione : 30.07.13

Torna in alto Andare in basso

Il trio Salvini-Di Maio-Conte è riuscito a rendersi ridicolo a TUTTI gli altri governi dell'UE Empty Re: Il trio Salvini-Di Maio-Conte è riuscito a rendersi ridicolo a TUTTI gli altri governi dell'UE

Messaggio Da Epoch il Lun Ago 27, 2018 9:08 am

Le dichiarazioni che ho sentito stamane sono davvero ridicole.
Il nostro Grande Ministro degli Interni dice che il Governo deve fare la lista delle cose da fare e poi decidere cosa fare prima.

Mah va????
L'unica cosa che mi chiedo è cosa aspettano a farlo!!!
In teoria in un Paese serio queste liste cominci a farle ed a proporle già prima di essere eletto, ma forse sbaglio, non c'è un Governo in carica, siamo ancora in campagna elettorare.
Epoch
Epoch

Messaggi : 720
Data d'iscrizione : 03.12.13
Località : Valle di Susa

Torna in alto Andare in basso

Il trio Salvini-Di Maio-Conte è riuscito a rendersi ridicolo a TUTTI gli altri governi dell'UE Empty Re: Il trio Salvini-Di Maio-Conte è riuscito a rendersi ridicolo a TUTTI gli altri governi dell'UE

Messaggio Da Erasmus il Ven Ago 31, 2018 6:44 am

Dicevo altrove che mi pare che Conte si accontenti di essere lui ufficialmente il premier e quasi non osi fare qualcosa da capo del governo per paura che salvini-Di Maio lo facciano dimettere!

Non sono l'unico a denunciare la totale assenza di impostazione della politica da parte del primo ministro Conte.
Leggete un po' cosa dice una rivista di analisi politica francese!
«Face à l’imposante présence politico-médiatique du ministre de l’intérieur, Matteo Salvini, le véritable chef du gouvernement italien, Giuseppe Conte, peine à sortir de l’ombre et à prendre les rênes de son gouvernement.»
["Di fronte asll'invadente presenza politico-mediatica del ministro degli interni Matteo Salvini, il vero capo del governo), Giuseppe Conti fatica ad uscire dall'aobra e a prendere lui le redini del governo"]
Chi mastica un po' di francese legga l'articolo linkato qui sotto:
––> "In Italia c'è un primo ministro? [dalla rivista"La Croix"]
––––
Il trio Salvini-Di Maio-Conte è riuscito a rendersi ridicolo a TUTTI gli altri governi dell'UE 3972599242

_________________
Il trio Salvini-Di Maio-Conte è riuscito a rendersi ridicolo a TUTTI gli altri governi dell'UE 0381f-b4ad898e-a471-49c4-ac42-83ba8322386f
Erasmus
Erasmus

Messaggi : 671
Data d'iscrizione : 30.07.13

Torna in alto Andare in basso

Il trio Salvini-Di Maio-Conte è riuscito a rendersi ridicolo a TUTTI gli altri governi dell'UE Empty Re: Il trio Salvini-Di Maio-Conte è riuscito a rendersi ridicolo a TUTTI gli altri governi dell'UE

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum