Scrivi la tua opinione nel rispetto del tuo interlocutore
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

Oms: “L’inquinamento atmosferico causa 7 milioni di morti premature ogni anno”. L’aria inquinata potrebbe anche aver contribuito ad aumentare il carico sanitario dl Covid

Andare in basso

Oms: “L’inquinamento atmosferico causa 7 milioni di morti premature ogni anno”. L’aria inquinata potrebbe anche aver contribuito ad aumentare il carico sanitario dl Covid Empty Oms: “L’inquinamento atmosferico causa 7 milioni di morti premature ogni anno”. L’aria inquinata potrebbe anche aver contribuito ad aumentare il carico sanitario dl Covid

Messaggio Da Verci Mer Ott 06, 2021 5:28 am

L’Oms ha pubblicato le nuove linee guida sulla qualità dell’aria abbassando i livelli minimi di tolleranza per particolato fine e inalabile, biossido di azoto e monossido di carbonio. “L'inquinamento atmosferico è molto probabilmente un fattore che contribuisce al carico sanitario causato da COVID-19”. Con la riduzione della presenza di inquinamento sarebbe possibile ridurre la mortalità derivante dall'aria inquinata fino all'80%. 


IL RAPPORTO.


05 OTT - L’Organizzazione Mondiale per la Sanità ha pubblicato un aggiornamento delle Linee Guida globali sulla qualità dell'aria (AQG 2021). Il documento fornisce nuove evidenze sui rischi per la salute, in particolare sui rischi associati a livelli bassi di inquinamento atmosferico.
 
Le nuove linee guida sono state sottoscritte da oltre cento società medico-scientifiche di tutto il mondo, incluse una decina italiane, tra cui il progetto CCM RIAS – Rete Italiana Ambiente e Salute, che sostengono le indicazioni delle nuove AQG dell’OMS ed esortano le nazioni ad usarle come guida per l’attuazione di politiche ambiziose sulla qualità dell'aria per la riduzione delle emissioni in tutto il mondo a beneficio della salute delle popolazioni.
 
Nei 15 anni che separano il nuovo documento dall'edizione precedente, la qualità e quantità di studi che documentano l'influenza negativa dell'inquinamento atmosferico sulla salute sono molto aumentate.
 
Per questo motivo, e dopo una revisione sistematica delle prove accumulate, i valori AQG aggiornati sono inferiori a quelli raccomandati 15 anni fa. In particolare, la media annuale del particolato fine (PM2.5) passa da 10 a 5 µg/m3, quella del particolato inalabile (PM10) da 20 a 15 µg/m3, mentre per il biossido di azoto (NO2) scende drasticamente da 40 a 10 µg/m3, e per il monossido di carbonio (CO) viene suggerito il limite giornaliero di 4 µg/m3.
 
Cosa c’è di nuovo in queste linee guida
Dall'ultimo aggiornamento globale del 2005, c'è stato un netto aumento della qualità e della quantità di prove che mostrano come l'inquinamento atmosferico influenzi diversi aspetti della salute. Per questo motivo, e dopo una revisione sistematica delle prove accumulate, molti dei valori AQG aggiornati sono ora inferiori a 15 anni fa. Ora ci sono anche informazioni più chiare sulle fonti di emissioni e sul contributo degli inquinanti atmosferici al carico globale delle malattie.
 
Livelli AQG raccomandati per il 2021 rispetto alle linee guida sulla qualità dell'aria del 2005


Oms: “L’inquinamento atmosferico causa 7 milioni di morti premature ogni anno”. L’aria inquinata potrebbe anche aver contribuito ad aumentare il carico sanitario dl Covid Create_pdf.php?all=6058535

µg = microgrammo ᵃ 99° percentile (ovvero 3-4 giorni di superamento all'anno). Media della concentrazione media giornaliera massima di O₃ su 8 ore nei sei mesi consecutivi con la concentrazione di O₃ media corrente di sei mesi più alta.

Nota: la stagione annuale e l'alta stagione sono un'esposizione a lungo termine, mentre 24 ore e 8 ore sono un'esposizione a breve termine.
 
Rispetto alle precedenti linee guida dell'OMS, le nuove AQG:
• utilizzano nuovi metodi per la sintesi delle prove e lo sviluppo di linee guida;
• rafforzano le prove sugli effetti sulla salute;
• forniscono maggiore certezza nell'evidenza degli effetti sulla salute che si verificano a livelli inferiori rispetto a quanto precedentemente inteso;
• offrono livelli aggiuntivi di AQG, come per l'alta stagione O₃ e NO₂ e CO 24 ore su 24, nonché alcuni nuovi obiettivi intermedi;
• offrono nuove evidenze di buone pratiche sulla gestione di alcuni tipi di particolato (es. black carbon/carbone elementare, particelle ultrafini e particelle originate da tempeste di sabbia e polvere).

continua QUI

 
Fonte: Oms e Ministero della Salute
Verci
Verci
Admin

Messaggi : 1239
Data d'iscrizione : 30.07.13

https://areaforum.forumattivo.it

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.