Scrivi la tua opinione nel rispetto del tuo interlocutore
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

Le organizzazioni sindacali sono condannate da Dio?

Andare in basso

Le organizzazioni sindacali sono condannate da Dio? Empty Le organizzazioni sindacali sono condannate da Dio?

Messaggio Da Decuius Gio Gen 14, 2021 12:04 pm

Da Messaggi Scelti (vol. II):

Gli uomini si associano tra loro allo scopo di opporsi al Signore degli eserciti. Queste confederazioni continueranno fino a quando Cristo lascerà il luogo d’intercessione davanti al trono della misericordia e si metteranno gli abiti della vendetta. Gli strumenti satanici si trovano in ogni città, occupati a organizzare in partiti coloro che si oppongono alla legge di Dio. Santi professi e increduli dichiarati fanno parte di questi partiti. Per il popolo di Dio non è il momento di manifestare debolezza e non possiamo permetterci di abbassare la guardia nemmeno per un istante. Testimonies, vol. 8, p. 42 (1904) {MS2 86.2}
I sindacati saranno il mezzo che porterà su questa terra un tempo d’angoscia come mai si è avuto da quando il mondo fu creato. Lettera 200, 1903. {MS2 86.3}
Il compito del popolo di Dio è di prepararsi per gli eventi futuri, che presto arriveranno con forza opprimente. Nel mondo si formeranno monopoli giganteschi. Gli uomini saranno legati a unioni che li avvolgeranno nelle spire del nemico. Pochi uomini si uniranno con tutti i mezzi possibili per ottenere privilegi esclusivi negli affari. Si formeranno sindacati di operai e quelli che si rifiuteranno di unirsi a loro saranno segnalati. {MS2 86.4}
I sindacati e le associazioni del mondo sono una trappola per i figli di Dio. Fratelli, non partecipatevi e tenetevi lontano da esse. Voi non avete nulla a che fare con loro. A causa di queste associazioni e confederazioni, per le nostre istituzioni sarà molto difficile continuare l’opera nelle città. Il mio avvertimento è: uscite dalle città. Non costruite gli ospedali nelle città; educate la nostra gente a uscire verso la campagna, dove possono ottenere dei piccoli appezzamenti di terreno per costruire una casa per loro e i propri figli. {MS2 86.5}
I nostri ristoranti devono rimanere nelle città, perché altrimenti gli operai non potranno raggiungere le persone e insegnare loro i principi riguardo a una vita sana. Ciononostante dobbiamo utilizzare sale di riunioni nelle città. Ma ben presto nelle grandi città sorgeranno confusione e conflitti, e molti che vorranno uscire da esse non potranno più farlo. Dobbiamo essere preparati a questi avvenimenti. Questa è la luce che ho ricevuto dal cielo.
Bollettino Conferenza Generale, 6 aprile, 1903. {MS2 86.6}

Per anni mi sono state date istruzioni speciali secondo le quali non dobbiamo centralizzare la nostra opera nelle città. L’agitazione e la confusione che riempiono le città, le condizioni prodotte dai sindacati e gli scioperi saranno un grande ostacolo per la nostra opera. Attraverso queste unioni sindacali gli uomini cercano di controllare gli operai che lavorano in varie aziende. Questo non è il piano di Dio, ma di un potere che non dobbiamo riconoscere in alcun modo. La Parola di Dio si sta compiendo. Gli empi si stanno unendo in fasci pronti per essere arsi. {MS2 87.1}
Oggi più che mai dobbiamo usare tutte le nostre capacità per dare l’ultimo messaggio d’avvertimento al mondo. In quest’ora dobbiamo mantenere la nostra individualità. Non dobbiamo unirci a società segrete né a unioni sindacali. Dobbiamo rimanere liberi in Dio e volgerci costantemente a Cristo in cerca d’istruzione. Dobbiamo realizzare ogni nostro movimento con la consapevolezza dell’importanza dell’opera che dovremo compiere per Dio.
Testimonianze, vol. 7, p. 84 (1902). {MS2 87.2}

Queste unioni sindacali sono uno dei segni degli ultimi tempi. Gli uomini sono vincolati in associazioni per essere sfruttati. Tra loro si possono trovare anche dei membri di chiesa, e per essi può essere molto difficile osservare i comandamenti di Dio, perché appartenere a queste unioni significa disprezzare tutto il Decalogo. {MS2 87.3}
Ama il Signore Dio tuo con tutto il tuo cuore, con tutta l’anima tua, con tutta la forza tua, con tutta la mente tua, e il tuo prossimo come te stesso. Luca 10:27 {MS2 87.4}
Queste parole riassumono tutto il dovere dell’uomo. Implicano la consacrazione di tutto l’essere: corpo, anima e spirito al servizio di Dio. Come possono gli uomini obbedire alle Sue parole se allo stesso tempo s’impegnano a sostenere ciò che priva il loro prossimo della libertà d’azione? E come possono gli uomini obbedire a queste parole e, nel frattempo, privare le classi più povere dei vantaggi che gli appartengono di diritto e gli impediscono di comprare e vendere, e non essere sotto certe condizioni? Lettera 26, 1903. {MS2 87.5}
Coloro che affermano di essere figli di Dio in nessun caso devono unirsi a queste unioni sindacali che si sono formate o che si formeranno. Il Signore l’ha categoricamente proibito. Coloro che studiano le profezie non sono forse in grado di prevedere ciò che è davanti a noi?
Lettera 201,1902. {MS2 87.6}


Confesso di essere iscritto a un sindacato, perché ne ho avuto bisogno in seguito a conflitti con la dirigenza, anche se non ne ho avuto gran beneficio. Un comportamento ipocrita e opportunistico da parte mia mi avrebbe permesso di uscirne meglio, ma… non fa parte della mia personalità!
Comunque, mia opinione è che se la condizione dei lavoratori dipendenti è peggiorata è perché i sindacati di oggi non sono riusciti ad opporsi agli abusi delle associazioni degli imprenditori e a quelli dei vari governi… Berlusconi, Brunetta… Monti, Fornero… Renzi, Poletti…
Sono recenti le sentenze della Corte Costituzionale che ha dichiarato illegittimi il blocco degli adeguamenti delle pensioni e quello del contratto dei dipendenti pubblici.
Che gli scioperi siano un danno per tutti è un dato di fatto… ma se si lascia fare Satana senza opporre alcuna resistenza, aspettando che sia Dio a intervenire, gente come Hitler e Mussolini avrebbe continuato a fare danni fino alla morte per vecchiaia. Questa è una grande verità.
Questa demonizzazione dei sindacati dei lavoratori mi lascia molto perplesso. In teoria dovrebbero lavorare a favore degli iscritti, però dietro potrebbero esserci altri interessi…
Comunque, ci sono eccessi sindacali che io stesso condanno: scioperi a sorpresa, blocco degli scrutini, dopo che durante l'anno scolastico i docenti non hanno fatto scioperi adeguati – io sono stato anche docente -, scioperi ad oltranza, ecc.
Forse negli Stati Uniti si è vista la faccia peggiore dei sindacati... E' un'ipotesi.
Decuius
Decuius

Messaggi : 308
Data d'iscrizione : 16.07.19

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.