Unioni senza adozioni

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Unioni senza adozioni

Messaggio Da Verci il Lun Feb 22, 2016 9:01 pm

Sulla questione unioni civili si gioca ormai al ribasso e la decisione di Renzi, dopo il forfait dei pentastellati al maxiemendamento “Canguro”, è quella di chi, bastonato da quelli che riteneva gli improbabili alleati di un giorno, ritorna alle vecchie ma logore amicizie. Saranno contenti i neocentristi, sarà contenta Forza Italia, saranno contenti i cattolici del PD e un po’ meno la sinistra dello stesso partito. Saranno soprattutto meno contente le coppie omosessuali in cui uno dei due partner ha un figlio che l’altro non potrà adottare. Saranno soprattutto contenti i Vescovi italiani e il loro rappresentante in terra, il generale Bagnasco, che tanto ha perorato la causa del voto segreto in aula al solo scopo di far fallire, se possibile, l’intera legge. Nel frattempo Papa Francesco, afferma la necessità che la Chiesa non si intrometta nelle vicende politiche italiane. Un po’ tardi, ma forse meglio che mai. In un’Europa in cui i matrimoni gay o, comunque, le unioni civili, da anni sono presenti, l’Italia si accoda ai Paesi dell’est europeo. Vedremo che fine farà questa legge e vedremo anche quanto tempo dovrà trascorrere affinchè il riconoscimento delle coppie gay non si traduca in un mero atto di formalità, ma divenga reale presa di coscienza di situazioni sempre esistite, ma solamente da poco uscite dal buio dell’intolleranza e della discriminazione. 


avatar
Verci
Admin

Messaggi : 1015
Data d'iscrizione : 30.07.13

http://areaforum.forumattivo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Unioni senza adozioni

Messaggio Da Verci il Gio Feb 25, 2016 8:02 pm

Il punto relativo all'adozione del figlio del partner è stato eliminata dalla legge in corso di approvazione sulle unioni civili gay. E' stata anche eliminata la parte relativa all'obbligo di fedeltà, con grande soddisfazione del sig. Alfano che - evidentemente - la ritiene una caratteristica esclusiva del matrimonio, civile o religioso che sia. A dispetto del fatto che da tale obbligo molto virtuale non derivi alcuna garanzia, dal momento che che mogli fedifraghe e mariti infedeli rappresentano la norma e non di certo l'eccezione.

Alfano è addirittura inorgoglito per il traguardo raggiunto e non si fa scrupolo di proferire parole ignobili, scadendo nell'omofobia  più becera. 


"È stato un bel regalo all'Italia avere impedito che due persone dello stesso sesso cui lo impedisce la natura, avessero la possibilità di avere un figlio. Abbiamo impedito una rivoluzione contro natura e antropologica, credo sia stato un nostro risultato".

Un risultato che, per la specifica situazione di adozione del figlio del partner, sarà destinato a cadere perchè palesemente incostituzionale rispetto alla legge che sta per essere approvata.

Ad Alfano fa eco il sig. Formigoni che, oltre a non aver votato la fiducia dimostrando (a proposito di fedeltà) la propria infedeltà al Governo di cui fa parte, lamenta che il provvedimento discusso equipari comunque le unioni civili al matrimonio (civile). Questo, a suo parere, sarà sufficiente ai tribunali per riconoscere l'adozione del figlio del partner omosessuale. Bene, auguriamoci solo che Formigoni abbia ragione. 
avatar
Verci
Admin

Messaggi : 1015
Data d'iscrizione : 30.07.13

http://areaforum.forumattivo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Unioni senza adozioni

Messaggio Da Epoch il Ven Feb 26, 2016 9:27 am

Formigoni ha quasi di sicuro ragione, perché la legge così com'è, è palesemente scritta con i piedi e contraddice sia l'articolo 3 della costiutuzione sia la carta europea per i diritti dell'uomo.
Perciò tra qualche anno saranno di nuovo dietro a votare per modificarla dopo che consulta e corte europea si saranno pronunciate.

Non c'è che dire, vorrei anche io guadagnare come loro per perdere tempo...
avatar
Epoch

Messaggi : 627
Data d'iscrizione : 03.12.13
Località : Valle di Susa

Tornare in alto Andare in basso

Re: Unioni senza adozioni

Messaggio Da Mastro Titta il Sab Mar 12, 2016 6:24 pm

Verci ha scritto:Il punto relativo all'adozione del figlio del partner è stato eliminata dalla legge in corso di approvazione sulle unioni civili gay. E' stata anche eliminata la parte relativa all'obbligo di fedeltà, con grande soddisfazione del sig. Alfano che - evidentemente - la ritiene una caratteristica esclusiva del matrimonio, civile o religioso che sia. A dispetto del fatto che da tale obbligo molto virtuale non derivi alcuna garanzia, dal momento che che mogli fedifraghe e mariti infedeli rappresentano la norma e non di certo l'eccezione.
 
Non è questo il punto, caro Verci. Il problema alfianoide era quello di ricondurre le unioni civili nell'alveo delle associazioni, delle c.d. "formazioni sociali", come, ad esempio, le cooperative o le bocciofile. Per far questo, è ovvio dover escludere qualsiasi riferimento di carattere sentimentale o sessuale.
avatar
Mastro Titta

Messaggi : 170
Data d'iscrizione : 14.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Unioni senza adozioni

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum