Virus Zika, il crimine di massa della chiesa cattolica

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Virus Zika, il crimine di massa della chiesa cattolica

Messaggio Da Verci il Mar Feb 09, 2016 11:22 am

di Paolo Flores d'Arcais

La chiesa cattolica si sta rendendo complice e anzi mallevadrice di un crimine di massa orrendo: migliaia e migliaia, decine di migliaia, e in crescita esponenziale, di poveri bambini microcefali, condannati a una “vita” di handicap, cioè di sofferenze, spesso gravi e gravissime (ma in taluni casi saranno pressoché normali, sdottoreggiano esibendo statistiche i nuovi sadici della fede).

L’ONU ha chiesto a tutti i governi dove è in corso l’epidemia di Zika di consentire l’aborto terapeutico. È davvero il minimo, una volta tanto le spesso inutilissime Nazioni Unite provano a esercitare i compiti per cui furono istituite.

Ma la conferenza episcopale dei vescovi brasiliani ha già detto di no, la vita è sacra quali che siano malformazioni e sofferenze, anche quando è “vita”, anche quando iniziale conglomerato di cellule (neppure l’embrione ancora informe ma addirittura la blastula: non appena l’uovo è fecondato è già “vita umana”, il dogma contro ogni evidenza scientifica).

Nel frattempo Papa Francesco, che dei vescovi brasiliani è il capo, per la gioia dei suoi aedi che si fregiano di laicità (e che faranno finta di non vedere e non sentire e non parleranno, come le tre scimmiette) si è posto alla testa della Agenzia mondiale della superstizione, ordinando la traslazione della salma di Padre Pio da Pietralcina (Santo, ça va sans dire) in tour a Roma per risollevare le sorti di un Anno Santo in indigenza di pellegrini. Si attendono nuovi miracoli, mentre continua la pressione dei vandeani del Family Day perché l’Italia resti all’ultimo posto della carovana occidentale in fatto di diritto matrimoniale moderno.

(5 febbraio 2016) - LINK
avatar
Verci
Admin

Messaggi : 1008
Data d'iscrizione : 30.07.13

http://areaforum.forumattivo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Virus Zika, il crimine di massa della chiesa cattolica

Messaggio Da tessa il Gio Feb 18, 2016 4:35 pm

Caro Verci, ma non possiamo uccidere gli storpi e i malati, ma come è vi è venuta quest'idea di far fuori gli imperfetti?Fuori del pomerio e in ogni oppidum costruiamo camere a gas?Chi ha il numero dei globuli rossi un po' fuori della media subito al forno crematorio? Chi ha scritto l'articolo? Flores d'Arcais? Si dice Pietrelcina e non Pietralcina( per i compaesani Pietrapucina).I santi sono venuti in tour ( come vi piace dire, e ditelo), lasciando i cenotafi vuoti, e ognuno tira fuori le unghie per vincere le battaglie.Che avrebbe detto piu'il Papa con la legge sulle unioni civili approvata e tutto? Che prediche avrebbe fatto? Che carisma internazionale avrebbe sfoggiato? Mi dirai che in Italia sono state approvate leggi sul divorzio e l'aborto, ma certo, riguardavano tutta la popolazione, queste unioni civili sono per una piccola parte degli Italiani, la gente se ne disinteressa.
Qui in Italia, e ne parlammo, è il Papa che comanda, ha retto l'Impero dopo le invasioni barbariche e ancora comanda.
Ho visto  oggi, su rai 3, un programma sui disabili gravi, e non si sa che fine faranno costoro alla morte dei genitori, i soldi non sono tanti penso che dobbiamo occuparci prima di questi. Tu mi dici che preferisco aiutare prima i disabili gravi e non dare felicita' ai gay che si amano. Io?Io voglio privare della felicita' qualcuno?Ma tutto ciò costa soldi, bisogna vedere se ci sono.
Per il resto non si puo' uccidere, è un comandamento dato da Dio in persona sul Sinai.
Ciao
avatar
tessa

Messaggi : 744
Data d'iscrizione : 30.07.13

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum