La fine della Grecia

Andare in basso

La fine della Grecia Empty La fine della Grecia

Messaggio Da Verci il Sab Apr 25, 2015 10:02 am

Perdonate la mia ignoranza sul tema, ma la sensazione che si ha in queste ultime settimane è che attorno alla Grecia si stia stringendo sempre più il nodo scorsoio che porterà al default. L'Eurogruppo ha criticato il ministro delle Finanze greco Yanis Varoufakis bollandolo come dilettante, perditempo e, addirittura, giocatore d'azzardo. Viene richiesto alla Grecia di restituire parte di un debito che non è più in grado di onorare, come condizione di ricevere ulteriori aiuti, oltre a realizzare un piano di riforme che non sembra ancora soddisfare i criteri imposti dall'UE. Fra l'altro, il 12 maggio il governo ellenico deve ripagare 747 milioni al Fondo Monetario Internazionale. Se non ho capito male, leggiucchiando quà e là, sembra che i rendimenti sui BOT al due anni della Grecia siano pari al 24,46% e quelli decennali al 12,27%. Se penso alle equivalenti cifre italiane, direi che la Grecia sta leteralmente affogando. Ora, da emerito - ripeto - sprovveduto in materia, mi  chiedo come mai la BCE non intervenga acquistando proprio i titoli greci, se non altro per sgravare questo Paese dal peso degli interessi sul debito pubblico e contribuire direttamente a risolvere almeno questa parte dei problemi. Poi, quali carte ha la Grecia per evitare il default, tenuto conto dell'enorme debito, la cui onorabilità sembra essere il primo criterio per avere ulteriori aiuti? Dove li può oggettivamente trovare Tsipras questi soldi, se non con il rischio di lasciare all'asciutto dipendenti pubblici e pensionati?
Verci
Verci
Admin

Messaggi : 1115
Data d'iscrizione : 30.07.13

http://areaforum.forumattivo.it

Torna in alto Andare in basso

La fine della Grecia Empty Re: La fine della Grecia

Messaggio Da Condor il Sab Apr 25, 2015 4:12 pm

Da qualche parte è stato scritto:
Atene è stata teatro di un colossale esperimento di politica sociale ed economica risoltosi in un altrettanto colossale flop.
L'Eurogruppo ha criticato duramente il ministro delle finanze greco Varoufakis di essere un dilettante (ormai è chiaro che i giochi dell'Eurogruppo sono saltati).
A mio avviso se è un dilettante chi non vuole più stare al piano architettato dagli egemonizzatori d'Europa, figuriamoci i prepotenti del Nord Europa di che luce brillano.
Comunque la Grecia ha già fatto le sue scelte, ovvero di chiedere aiuto alla Russia e alla Cina (considerata la sordità dei suoi partner europei), ed è proprio questo che ha mandato in corto i nervi dei padroni dell'Europa, inclusa quella Banca Centrale degli Egemonizzatori (BCE) che dovrebbe agire lontana dagli affari della politica degli stati dell'eurozona ma poi emana imperiosi diktat sulle riforme strutturali che gli stati in difficoltà devono adottare. Se voce in tal senso vuole avere la BCE, sollecitasse un maggiore impegno al Consiglio Europeo per l'unità politica dell'Europa e di discutere su un razionale programma di pianificazione industriale che non consideri le nazioni periferiche europee come pesanti zavorre allo sviluppo armonico di tutta l'Europa.
Tsipras e Varoufakis sono stati molto chiari in tal senso, ovvero chiedere più lavoro in Grecia con delle sagge politiche europee per lo sviluppo, al fine di produrre la necessaria ricchezza per l'uscita dal tunnel della Grecia.
- Dovete fare le riforme - è stata la risposta dei padroni dell'Europa.
A questo punto sorge spontaneo domandarsi: è stata colpa della costretta Grecia ad allacciare accordi economici con la Russia, o sono stati i padroni dell'UE (BCE in testa) che, accecati da egoismo e alterigia, hanno dato motivo agli ellenici di chiedere aiuto a Putin, producendo un gravissimo danno d'immagine all'Europa nel contesto geopolitico?
Condor
Condor

Messaggi : 371
Data d'iscrizione : 27.09.13

Torna in alto Andare in basso

La fine della Grecia Empty Re: La fine della Grecia

Messaggio Da ART- il Dom Apr 26, 2015 1:39 am

Verci ha scritto:Ora, da emerito - ripeto - sprovveduto in materia, mi  chiedo come mai la BCE non intervenga acquistando proprio i titoli greci, se non altro per sgravare questo Paese dal peso degli interessi sul debito pubblico e contribuire direttamente a risolvere almeno questa parte dei problemi.

Perchè ne ha già comprati fra il 2010 e il 2011 ben oltre il 33% usato come limite per ogni emittente, quindi per ora ha deciso di non procendere con ulteriori acquisti prima che si sia giunti a un accordo. E' uno dei tanti "lacci e lacciuoli" diretti o indiretti che Draghi ha nel gestire la situazione, visto che si ritrova a dover fare il suo mestiere col fiato sul collo di chi vorrebbe la BCE molto poco indipendente e preoccupata unicamente a tenere l'inflazione al 2%. Draghi ha già fatto incazzare parechio Weidman, che aveva addirittura minacciato di dimettersi, propio perchè quest'ultimo non voleva che neanche si parlasse di Quantitative Easing, che infatti prima veniva da molti considerato una specie di utopia, figuriamoci con che piedi di piombo deve muoversi adesso.

Verci ha scritto:Poi, quali carte ha la Grecia per evitare il default, tenuto conto dell'enorme debito, la cui onorabilità sembra essere il primo criterio per avere ulteriori aiuti? Dove li può oggettivamente trovare Tsipras questi soldi, se non con il rischio di lasciare all'asciutto dipendenti pubblici e pensionati?

Il rischio di default e gli stipendi sono due questioni diverse: con la mossa di requisire la liquidità degli enti locali Tsipras ha drenato soldi per pagare gli stipendi per diversi mesi, il problema è di arrivare a 'sto accordo prima del 12 maggio. L'unica soluzione è che finalmente si sblocchi in qualche modo questo casino, perchè nessuno (tranne grandi speculatori ed estremisti politici) ha interesse a un fallimento della Grecia, ma è anche vero che per colpa di quella xxxxx della Merkel che voleva essere rieletta siamo stati per un paio d'anni bloccati senza poter fare quasi niente, lasciando che il problema Grecia s'ingigantisse. In Consiglio considerano Varoufakis irritante perchè ha il vizio di tenere delle specie di lezioni di economia per cercare di convincere gli altri della bontà delle sue teorie, ma il guaio è che manca l'accordo su riforme che per la Grecia sono indispensabili ma comunque pesanti da attuare per un paese in queste condizioni, nonostante anche la ripresa di quest'anno.

Tsipras sembra "flirtare" con Putin, fin'ora solo a parole, ma lo fa come tattica nel negoziato perchè sa benissimo che essere appesi per le palle dal fascistoide di Mosca sarebbe ancora peggio: anche a riuscire ad evitare il default (fin quando Putin lo ritiene opportuno) si troverebbe isolato dal sistema europeo e NATO, trasformato in pratica nella sponda più occidentale della sfera d'influenza russa. Si parla anche di "Grexit", l'ipotesi di uscita della Grecia dall'unione monetaria, ma questo è molto improbabile anche in caso di default completo: significherebbe finire pressappoco come l'Argentina, di questo tutti sono perfettamente consapevoli e l'80% della popolazione greca non vuol neanche sentirne parlare. E' quanto sognano gli squali della finanza para-criminale, non solo per la Grecia, ma improbabile.
ART-
ART-

Messaggi : 517
Data d'iscrizione : 08.09.13

Torna in alto Andare in basso

La fine della Grecia Empty Re: La fine della Grecia

Messaggio Da Verci il Lun Apr 27, 2015 6:46 pm

Grazie a Condor e ad ART per le puntuali risposte.
Verci
Verci
Admin

Messaggi : 1115
Data d'iscrizione : 30.07.13

http://areaforum.forumattivo.it

Torna in alto Andare in basso

La fine della Grecia Empty Re: La fine della Grecia

Messaggio Da ART- il Lun Apr 27, 2015 8:20 pm

ART- ha scritto:In Consiglio considerano Varoufakis irritante perchè ha il vizio di tenere delle specie di lezioni di economia per cercare di convincere gli altri della bontà delle sue teorie,

Aggiornamento di oggi. Visto che con la squadra di Varoufakis non si arrivava a niente Tsipras ne ha composta un'altra: il nuovo capo negoziatore è l'economista Geotge Chouliarakis.
ART-
ART-

Messaggi : 517
Data d'iscrizione : 08.09.13

Torna in alto Andare in basso

La fine della Grecia Empty Re: La fine della Grecia

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum