Teoria del gender secondo Bagnasco

Andare in basso

Teoria del gender secondo Bagnasco Empty Teoria del gender secondo Bagnasco

Messaggio Da tessa il Mar Mar 24, 2015 10:11 pm

Pur essendo cattolica mi ha dato molto fastidio questa nuova crociata della Chiesa  contro il gender, soprattuto per l'uso del termine "fluidità". Ci hanno spiegato, dopo gli attentati di Parigi, quanto fossero fluidi i terroristi nell'imbracciare i mitra e nell'uccidere esseri umani inermi , feriti e gettati in terra imploranti un atto di umanità, e poi risalire velocemente in macchina e fuggire, ebbene tutto cio'- hanno sottolineato-va sotto il termine di "fluidità". Uccidere, ammazzare, correre per uccidere, salire in macchina, gettare bombe, correre, uccidere gli inermi, chi è piu' fluido quindi è piu' bravo.
Io usavo spesso questo termine , ma ho smesso di usarlo dopo l'attaco dei terroristi a Charlie Hebdo a Parigi per rispetto ai martiri ( certo vi sono delle eccezioni in medicina, ma è un altro contesto, la fluidità del sangue ad es), ma vedo che lo stesso rispetto non è stato usato dalla Chiesa Cattolica e me ne dispiaccio. Pur non essendomi soffermata a lungo su cio' che diceva Bagnasco, essendo le sue parole per me irricevibili, mi ha fatto male l'uso del concetto di fluidita' sessuale da non usarsi assolutamente dopo la fluidità sanguinosa terroristica che avevamo visto e che continuiamo a vedere.
Non so se in quest'era di grave pericolo per la storia dell'umanita' e del pianeta-in quanto le sue risorse idriche e alimentari  non sono illimitate- sia ancora opportuno lanciare anatemi contro una sessualita' diversa, usando termini propri delle azioni terroristiche.
Puo' saltare tutta Roma in aria con la Cappella Sistina e le Stanze di Raffaello comprese, e noi pensiamo a lottare contro la teoria del gender.
Il buon cattolico ha tutte le sue leggi e se vorra' usufruire dell'indulgenza del Giubileo della Misericordia , le rispetterà.
Ricordo- a chi non dovesse saperlo -che la prima domenica dopo Pasqua è la festa della Divina Misericordia, istituita da Giovanni Paolo II, in cui si possono ottenere miracoli e lucrare indulgenze, poi vi è il 2 agosto, festa del Perdono d'Assisi  in cui si lucrano indulgenze. Accadde cosi' che S.Francesco vide Gesu' di fronte a lui e Gesu' gli disse, chiedimi tutto cio' che vuoi e lo faro', e S.Francesco chiese un giorno all'anno per lucrare le indulgenze, Gesu' l'accontento' e fu fissato il 2 agosto. Noto che queste date sono scelte , la prima per risvegliarci dalle mollezze pasquali, e l'altra per scuoterci dal sex-sun-sea dell'estate.
tessa
tessa

Messaggi : 1052
Data d'iscrizione : 30.07.13

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum