"Un mondo nuovo"

Andare in basso

"Un mondo nuovo" Empty "Un mondo nuovo"

Messaggio Da ART- il Ven Dic 26, 2014 5:32 pm

E' il titolo del film TV sulla vita di Altiero Spinelli trasmesso recentemente sulla RAI. A mio avviso la qualità generale dell'opera non è proprio eccelsa, come del resto quella di quasi tutte le fiction, ma era comunque ora che di un personaggio così importante si parlasse anche con un film.

Eccolo pronto da vedere, per chi se lo fosse perso: http://www.cineblog01.li/un-mondo-nuovo-2014/

ART-
ART-

Messaggi : 517
Data d'iscrizione : 08.09.13

Torna in alto Andare in basso

"Un mondo nuovo" Empty Re: "Un mondo nuovo"

Messaggio Da Erasmus il Lun Dic 29, 2014 4:38 pm

ART- ha scritto:E' il titolo del film TV sulla vita di Altiero Spinelli trasmesso recentemente sulla RAI. A mio avviso la qualità generale dell'opera non è proprio eccelsa, come del resto quella di quasi tutte le fiction, ma era comunque ora che di un personaggio così importante si parlasse anche con un film.

Eccolo pronto da vedere, per chi se lo fosse perso: http://www.cineblog01.li/un-mondo-nuovo-2014/
Ne ho visto una parte ... poi ho abbandonato perché i personaggi non mi risultavano affatto aderenti a quelli conosciuti per altra via, specialmente dalla lettura delle memorie di Altiero Spinelli stesso: [B]«Come ho tentato di diventare saggio/B]. Io, Ulisse».

Per quel poco di film che ho visto e quel poco che mi ricordo, il film è di una superficialità enorme. Lacunosissima, per non dire inconsistente, tutta la storia dei rapporti tra Rossi/Spinelli e le forze politiche italiane ed europee dell'immediato dopo guerra (DC di De Gasperi, PSI di Nenni (e Pertini, pure confinato a ventonene), PCI non solo di Togliatti, ma anche di Secchia (e di Terracini, e di Scocimarro, "compagni" di Spinelli nelle cellule comuniste clandestine in carcere e/o al confino). Niente (o quasi) sul come Colorni abbandonò moglie e figlie, mettendole praticamente in mano a Spinell (là a Milano, nei giorni di fondazione del MFE, 23-24 agosto 1943). Niente sull'emigrazione clandestina in Svizzera (con Rossi, con Ursula Hirschmann – moglie di Colorni –  e le figlie) subito dopo la fondazione del MFE a Milano; niente  sulla attività poilitica del duo Rossi/Spinelli in Svizzera (anche se importantissima per la nascita di diversi movimenti eutropeistici, tra i quali  la tedesca "Europa-Union"); niente  sulla "tournée" di Spinelli in Francia.  ... Ecc, ecc.

Probabilmente è impossibile condensare in un solo film questa vita così intensa (e lunga rispetto alla  terribile e profonda evoluzione delle situazioni geopolitiche europee e mondiali) e quel pensiero così profondo e moderno. Forse  – come è stato fatto, ad esempio, con "I Promessi Sposi" di Manzoni –  unb po' più aderente alla storia potrebbe riuscire una serie di film in molte puntate...

Ciao, ART,
Ciao a tutti
"Un mondo nuovo" 3972599242

_________________
"Un mondo nuovo" 0381f-b4ad898e-a471-49c4-ac42-83ba8322386f
Erasmus
Erasmus

Messaggi : 634
Data d'iscrizione : 30.07.13

Torna in alto Andare in basso

"Un mondo nuovo" Empty Re: "Un mondo nuovo"

Messaggio Da ART- il Ven Gen 09, 2015 4:29 am

Non potevamo aspettarci granchè da un singolo film, ma è un fatto comunque positivo che Altiero Spinelli si sia visto in TV: la fiction può aver fatto da stimolo per la scoperta e l'approfondimento successivo.
ART-
ART-

Messaggi : 517
Data d'iscrizione : 08.09.13

Torna in alto Andare in basso

"Un mondo nuovo" Empty Re: "Un mondo nuovo"

Messaggio Da Erasmus il Ven Gen 09, 2015 5:11 am

ART- ha scritto:Non potevamo aspettarci granchè da un singolo film, ma è un fatto comunque positivo che Altiero Spinelli si sia visto in TV: la fiction può aver fatto da stimolo per la scoperta e l'approfondimento successivo.
Ben tornato, ART.

Martedì sera dell'Epifania (6 gennaio) alle 23.10 su RAI TRE è andato in onda "Correva l'anno" dedicato a Spinelli a Ventotene. (E anche agli altri, specialmente Ursula Hirschmann).
Beh: c'era anche Spinelli posteriore, fino a qualche mese prima della morte.
A parte qualche intervista ad anziani abitanti di Ventotene che ricordavano il tempo del confino e anche qualche personaggio, e brevi interventi di Piero  Graglia e PierVirgilio Dastoli  – Graglia biografo di Spinelli, Dastoli attuale presisdente del CIME  e molto vicino ad Altiero negli ultimi anni della sua vita ... entrambi miei personali amici!!!), il documentario era un montaggio di documenti storici datati.
Molto ben fatto.
Abbiamo avuto l'occasione di vedere anche dal vivo Spinelli, Ursula, Rossi e sua moglie Ada, ecc.
E vederli pure in epoche diverse.
[per esempio Spinelli al PE di Strasburgo nell'inverno (o già primavera?) dell'86, al tempo della ratifica dell'AUE].

Mi è piaciuto parecchio!
Un vero "documentario".

Ciao ciao.
"Un mondo nuovo" 3972599242

_________________
"Un mondo nuovo" 0381f-b4ad898e-a471-49c4-ac42-83ba8322386f
Erasmus
Erasmus

Messaggi : 634
Data d'iscrizione : 30.07.13

Torna in alto Andare in basso

"Un mondo nuovo" Empty Re: "Un mondo nuovo"

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum