Italicum. il solito sistema

Andare in basso

Italicum. il solito sistema Empty Italicum. il solito sistema

Messaggio Da Verci il Gio Nov 13, 2014 4:25 am

Inconclusivo l'incontro fra Berlusconi e Renzi. Viene solamente deciso come, con il 40% dei voti (di lista o di coalizione, non si sa ancora) un partito (o una coalizione) possa governare con il 55% dei seggi. Bell'esempio di antidemocrazia, ancora una volta perpetuata come all'epoca del famigerato "porcellum". Si sa, l'importante è governare e le truffe contabili vanno bene. Anzi, benissimo. 

I capilista nominati dalla segreterie dei partiti seguono la logica berlusconiana e a Renzi questa procedura servirà per buttar fuori gli indesiderati e inserire i fedelissimi, con tanto di veline simpatiche e, magari, anche un po' oche, tanto per dimostrare d'aver ereditato qualcosa dal proprio padre politico. Tanti saluti alle primarie, quindi, e il ritorno a metodi assolutistici in piena coerenza con il personaggio.

Infine, non è stata decisa la soglia di sbarramento. Un buon motivo per tenere legato a sè Alfano e garantirgli, magari, quel 3 - 4% che a fatica potrà raggiungere. Insomma, un ventata di novità stimolante e rassicurante. Per la tranquillità di Renzi, naturalmente, con un addio definitivo alla democrazia interna del PD. Forse, giunti a questo punto,sarebbe forse il caso di togliere, dal nome del partito, un "democratico" che sa sempre più di farsa.
Verci
Verci
Admin

Messaggi : 1148
Data d'iscrizione : 30.07.13

http://areaforum.forumattivo.it

Torna in alto Andare in basso

Italicum. il solito sistema Empty Re: Italicum. il solito sistema

Messaggio Da Epoch il Mar Nov 18, 2014 12:25 pm

A me sembra che la stiano di nuovo buttando in caciara.
Visto che sulla riforma del lavoro si stava sollevando un vero putiferio, meglio sviare un po' l'attenzione buttando dentro al calderone un altro motivo per sollevare polvere!

Invece, i problemi veri, tipo le promesse sulla modernizzazione dell'infrastruttura di comunicazione, quello no... non bisogna parlarne che poi Telecom&C si offendono. E l'Italia rema sempre più nel mare in tempesta.

L'ultima cosa che mi è veramente piaciuta (in senso spregiativo) "Possibile sforare il patto di stabilità nei Comuni colpiti, per le opere di messa in sicurezza" (primo link che mi viene in mano http://www.lettera43.it/politica/maltempo-deroga-al-patto-di-stabilita-per-i-comuni-colpiti_43675147984.htm)

Ma perché!!!!
Se un Comune non è stato colpito deve aspettare di affondare se ha un'opera di messa in sicurezza bloccata dal suddetto patto ma i soldi per realizzarla???

Ma siamo impazziti!?!?!?!?

Povera Italia...

Qui mi tocca fare scorta di Plasil, altro che il Malox di Beppe!!!
Epoch
Epoch

Messaggi : 720
Data d'iscrizione : 03.12.13
Località : Valle di Susa

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum