In Ricordo delle ultime vittime della Montagna....

Andare in basso

In Ricordo delle ultime vittime della Montagna.... Empty In Ricordo delle ultime vittime della Montagna....

Messaggio Da Epoch il Lun Set 01, 2014 11:34 am

Anzi, in ricordo di tutte le vittime della Montagna.
Non importa perché, la Montagna ed il mare sono infidi, anche se credi di conoscerli sveleranno prima o poi un lato ancora più oscuro.

Poi a volte anche in perfette condizioni, possono capitare fatalità inattese.

Epoch
Epoch

Messaggi : 708
Data d'iscrizione : 03.12.13
Località : Valle di Susa

Torna in alto Andare in basso

In Ricordo delle ultime vittime della Montagna.... Empty Re: In Ricordo delle ultime vittime della Montagna....

Messaggio Da tessa il Lun Set 01, 2014 12:29 pm

Caro Epoch, il mare è stato domato, io immagino Colombo, con le sue caravelle, solo nell'oceano, che avanzava sprezzante dei pericoli, e ha domato il mare, e ha scoperto un nuovo mondo,.
La storia di Achab è diversa, è la lotta dell'uomo contro il grande Leviatan, di cui si parla anche in Giobbe in 3-8, è la lotta dell'uomo contro l'incarnazione del  male metafisico. E l'uomo vince.
Amo molto la Montagna e ne ho scalata piu'di una , in semplice cordata per vedere l'alba dalla vetta, uno spettacolo grandioso.
Mi associo a te  in doveroso omaggio alle vittime della Montagna.
tessa
tessa

Messaggi : 1041
Data d'iscrizione : 30.07.13

Torna in alto Andare in basso

In Ricordo delle ultime vittime della Montagna.... Empty Re: In Ricordo delle ultime vittime della Montagna....

Messaggio Da Epoch il Lun Set 01, 2014 1:04 pm

Cara Tessa,
mari, montagne, e spazi siderali non si domano, sono loro che si lasciano sedurre, ma quando lo decidono nulla le può dominare.
Anche Colombo ha perso una nave ed alcuni uomini, un altra era in parte danneggiata.
L'uomo crede soltanto di dominarle...
Ma montagne, mari o spazi siderali hanno in comune un grandissimo senso di immenso che rende felici ed appaga chi riesce a gioirne.
Vedere un'alba dalla cima di un monte, con un mare di nuvole sotto di te, che acquistano tutti i colori possibili ed immaginabili quando il sole sorge da un senso di libertà unico.
Allo stesso modo credo che sia l'alba od il tramonto visto in mezzo al mare o vedere il sole che fa capolino da dietro la terra dalla ISS.

Non ce nulla che attira l'uomo più dell'immenso.
Epoch
Epoch

Messaggi : 708
Data d'iscrizione : 03.12.13
Località : Valle di Susa

Torna in alto Andare in basso

In Ricordo delle ultime vittime della Montagna.... Empty Re: In Ricordo delle ultime vittime della Montagna....

Messaggio Da tessa il Lun Set 01, 2014 5:41 pm

Caro Epoch, la gente è molto pigra e non credo abbia i nostri stessi interessi. Non ho mai pensato che vedere il Sole  dalla Stazione Spaziale Internazionale potesse interessarmi perche' senza l'atmosfera terrestre è tutto buio, mancano i colori dell'aurora, dell'alba, del tramonto, tutto l'Universo che ci circonda è avvolto dal buio.
Io penso invece che abbiamo dominato il mare, le montagne e che stiamo dominando gli spazi siderali. Colombo ha perso due caravelle , è tornato solo con una  ma ha scoperto un nuovo mondo, ha insistito, persistito e lottato per far valere le sue idee. Io a volte immagino come potesse sentirsi in pieno Oceano Atlantico, solo, nelle tempeste, al buio, senza sapere dove sarebbe finito. Credo dovesse avere una fortezza non comune.
Le montagne le abbiamo scalate, certo ci sono gli incidenti, dovuti alla nostra imperizia ma tra non molto non accadranno piu'.
Vasto è il discorso per la conquista degli spazi siderali. Ora noi usiamo propellente nucleare e la sonda Curiosity sta su Marte da 2 anni, lavora e invia immagini. La sonda piu' lontana che l'uomo abbia inviato è la sonda Yuigens su Titano, satellite di Saturno. Huygens scopri' Titano e fu membro della Royal Society di Londra. La missione su Titano è tutta europea. Certo c'è da lavorare ancora molto, ma sono certa che riusciremo ad esplorare tutti i pianeti dell'Universo.
Ciao
tessa
tessa

Messaggi : 1041
Data d'iscrizione : 30.07.13

Torna in alto Andare in basso

In Ricordo delle ultime vittime della Montagna.... Empty Re: In Ricordo delle ultime vittime della Montagna....

Messaggio Da freg53 il Mar Set 02, 2014 8:46 am

non so se qualcuno di voi è mai venuto in Sicilia.Una visitina sull'etna è una prassi normale.Si può raggiungere la sommita del vulcano utilizzando tre possibilità.La prima partendo da Catania,poi Nicolosi e poi rifugio SAPIENZA, da Nicolosi sono circa 18 chilometri di strada ampia e ben asfaltata,questa strada è stata costruita nel 1929.Poi dal versante Nord,Giarre,PIEDIMONTE eTNEO,Linguaglossa,Piano PROVENZANA.Poi il versante che solitamente faccio IO  che ha due varianti,Acireale,SANTA vENERINA,,zAFFERNA eTNEA,cASSONE, E SI RAGGIUNGE IL RIFUGIO SAPIENZA, O LA VERSIONE Acireale,santa Venerina,Zafferana Ernea,Milo,Fornazzo strada detta Mareneve  e si arriva nello stesso punto della salita nord,piano provenzana.In tutti e tre casi siamo a quota 1.800,POI PER raggiungere la sommiTà del vulcano si può andare a piedi,ma bisogna essere esperti, o avvalersi della funivia chE Ti porta a 3.000 METRI DI QUOTA,LA DISCESA INVECE VIENE FATTA CON DEI potenti gipponi CHE POSSONO PORTARE FINO A 50 PERSONE.e' SEVERAMENTE vietato raggiungere la vetta sommitale,3,300  metri circa perché si sono verificati numerosi incidenti che hanno causato molti morti.il 12 Settembre 1979 un pulman di turisti partito da Nicolosi arriva fino a Bocca Nuova un cratere che si è formato solo di recente ma che da anni non da segni di vita,esce solo qualche soffio di fumo,i turisti scattano delle foto poi improvvisamente salta il tappo della Bocca Nuova e una marea di massi,pesanti  anche centinaia di chili investe i turisti.Nove muoiono sul colpo.SALIRE sull'Etna è abbastanza costoso il biglietto COSTA NON MENO DI 50 euro a persona O forse più ,quindi una famiglia di 4 persone deve spendere minimo 200 euro,personalmente sono salito sul cocuzzolo un paio di volte con tutta la mia famiglia ma non HO mai sborsato un euro,il titOlare dell'azienda che gestisce la FUNIVIA  Dell'etna,recentemente deceduto in un incidente stradale (RIP) era un mio cliente di quando lavoravo in banca e in un giorno di particolare euforia,prese un suo bigliettino da visita e scrisse di suo pugno:da utilizzare per trenta risalite sul cratere centrale.Questo bigliettino l'ho custodito bene e ogni volta che decidevo di andare in montagna lo presentavo agli addetti i quali scalavano le utilizzazioni,la prima volta,siamo andati in 4,quindi le risalite disponibili erano diventate 26,poi altre sei UTILIZZI E COSì VIA ,QUESTA STORIA è DURATA CIRCA 20 ANNI FINO ALL'ESAURIMENTO.
freg53
freg53

Messaggi : 689
Data d'iscrizione : 25.04.14
Località : acireale

Torna in alto Andare in basso

In Ricordo delle ultime vittime della Montagna.... Empty Re: In Ricordo delle ultime vittime della Montagna....

Messaggio Da Epoch il Mar Set 02, 2014 9:10 am

Cara Tessa,
purtroppo credo che l'uomo abbia solo l'illusione di dominare la natura.
La natura è indomabile ed anche se la conosci bene prima o poi svelerà un lato sconosciuto e infido.
Però l'uomo ha imparato in buona parte a conviverci e ci convive meglio soprattutto se la rispetta, le più grandi tragedie, montagna, mare, pianura avvengono quando questo non succede.

@freg53
L'etna mi ha sempre interessato. Non sono mai stato in Sicilia ma se dovessi andarci penso che ci farei un giro.

Anche le funivie del Monte Bianco sono molto costose, non conosco l'etna e le sue difficoltà tecniche, ma anche per salire a piedi sul bianco bisogna essere molto esperti e preparati, anche oggi che i sentieri sono tracciati e i passaggi più difficili serviti di corde e chiodi fissi. Chi non ha le capacità utilizza le funivie...
Epoch
Epoch

Messaggi : 708
Data d'iscrizione : 03.12.13
Località : Valle di Susa

Torna in alto Andare in basso

In Ricordo delle ultime vittime della Montagna.... Empty Re: In Ricordo delle ultime vittime della Montagna....

Messaggio Da tessa il Mar Set 02, 2014 6:59 pm

Caro  Epoch ma è Dio che vuole che dominiamo la natura.
Riporto qui da Genesi 1-27 questi brani (Tradizione sacerdotale" P". Poi in essa vennero inseriti anche racconti dello Javhista e dell'Elohista)

               Dio creò l'uomo a sua immagine;
               a immagine di Dio lo creò
                maschio e femmina li creò.

Dio li benedisse e disse loro:
                    

                "Siate fecondi e moltiplicatevi,
                 riempite la terra;
                 soggiogatela e dominate
                 sui pesci del mare
                 e sugli uccelli del cielo
                 e su ogni essere vivente,
                 che striscia sulla terra".

     Ciao.
tessa
tessa

Messaggi : 1041
Data d'iscrizione : 30.07.13

Torna in alto Andare in basso

In Ricordo delle ultime vittime della Montagna.... Empty Re: In Ricordo delle ultime vittime della Montagna....

Messaggio Da Rossoverde il Mar Set 02, 2014 8:23 pm

tessa ha scritto:Caro  Epoch ma è Dio che vuole che dominiamo la natura.
Riporto qui da Genesi 1-27 questi brani (Tradizione sacerdotale" P". Poi in essa vennero inseriti anche racconti dello Javhista e dell'Elohista)

               Dio creò l'uomo a sua immagine;
               a immagine di Dio lo creò
                maschio e femmina li creò.

Dio li benedisse e disse loro:
                    

                "Siate fecondi e moltiplicatevi,
                 riempite la terra;
                 soggiogatela e dominate
                 sui pesci del mare
                 e sugli uccelli del cielo
                 e su ogni essere vivente,
                 che striscia sulla terra".

     Ciao.
Un dio guerrafondaio all'occorrenza, a dir poco.
Rossoverde
Rossoverde

Messaggi : 437
Data d'iscrizione : 31.07.13

Torna in alto Andare in basso

In Ricordo delle ultime vittime della Montagna.... Empty Re: In Ricordo delle ultime vittime della Montagna....

Messaggio Da Epoch il Mer Set 03, 2014 8:12 am

L'uomo e ben lontano dal dominare la natura, ne ha solo l'illusione.
Epoch
Epoch

Messaggi : 708
Data d'iscrizione : 03.12.13
Località : Valle di Susa

Torna in alto Andare in basso

In Ricordo delle ultime vittime della Montagna.... Empty Re: In Ricordo delle ultime vittime della Montagna....

Messaggio Da tessa il Mer Set 03, 2014 5:49 pm

Caro Rossoverde,
so dove vai a parare, poveri palestinesi, vero? Dell'ebreo non ci importa, gli ebrei devono solo subire, sopportare, essere scacciati da Parigi a calci, beccarsi missili, bombe, sassi in testa, questo è il ruolo degli ebrei, vero? Se si difendono allora no, poveri palestinesi.

Nella Bibbia il Signore è chiamato "Dio degli Eserciti" non perchè fosse un guerrafondaio ma perchè fin da tempi immemorabili tutti in Israele dovevano prestare servizio militare per difendersi dai vicini, Filistei, Cananei, Moabiti, etc

Ciao
tessa
tessa

Messaggi : 1041
Data d'iscrizione : 30.07.13

Torna in alto Andare in basso

In Ricordo delle ultime vittime della Montagna.... Empty Re: In Ricordo delle ultime vittime della Montagna....

Messaggio Da Rossoverde il Mer Set 03, 2014 8:27 pm

tessa ha scritto:Caro Rossoverde,
so dove vai a parare, poveri palestinesi, vero? Dell'ebreo non ci importa, gli ebrei devono solo subire, sopportare, essere scacciati da Parigi a calci, beccarsi missili, bombe, sassi in testa, questo è il ruolo degli ebrei, vero? Se si difendono allora no, poveri palestinesi.

Nella Bibbia il Signore è chiamato "Dio degli Eserciti" non perchè fosse un guerrafondaio ma perchè fin da tempi immemorabili tutti in Israele dovevano prestare servizio militare per difendersi dai vicini, Filistei, Cananei, Moabiti, etc

Ciao
Non ci pensavo proprio ai palestinesi e nemmeno agli ebrei, però hai ragione si suol dire sei proprio un ebreo e non sei proprio un palestinese, chissà perchè.  study
Ciao
Rossoverde
Rossoverde

Messaggi : 437
Data d'iscrizione : 31.07.13

Torna in alto Andare in basso

In Ricordo delle ultime vittime della Montagna.... Empty Re: In Ricordo delle ultime vittime della Montagna....

Messaggio Da tessa il Gio Set 04, 2014 9:08 am

Caro Rossoverde, io non ho mai detto ne' sei proprio un ebreo, ne' sei proprio un irlandese, nè sei un genovese e cosi' via, rispetto tutti i popoli della terra. Certo dire una battuta non significa mancare di rispetto a qualcuno, è solo una battuta.
Il non potersi recare dove si vuole perchè piovono missili in testa è molto avvilente, io esattamente 4 anni fa dovevo andare con un'amica ebrea ( ho tanti amici ebrei) in Israele a trascorrere parte dell'estate, ma non sono partita -e ho preferito rimanere in Sardegna- perche ti piovono in continuazione in testa bombe e missili, ricordo il libro di Amos Oz" Una storia di amore e di tenebra" in cui la madre si uccise per la disperazione per questa storia impossibile che vivono gli Israeliani. Non darei tutta la colpa a Israele , anche loro hanno diritto ad avere uno stato, quanto ai palestinesi che vogliono uno stato, mi suona veramente nuova, li' non c'è mai stato uno stato palestinese...
Ciao, bella giornata, sono gli ultimi  giorni di mare.
tessa
tessa

Messaggi : 1041
Data d'iscrizione : 30.07.13

Torna in alto Andare in basso

In Ricordo delle ultime vittime della Montagna.... Empty Re: In Ricordo delle ultime vittime della Montagna....

Messaggio Da Rossoverde il Gio Set 04, 2014 5:06 pm

tessa ha scritto:Caro Rossoverde, io non ho mai detto ne' sei proprio un ebreo, ne' sei proprio un irlandese, nè sei un genovese e cosi' via, rispetto tutti i popoli della terra. Certo dire una battuta non significa mancare di rispetto a qualcuno, è solo una battuta.
Il non potersi recare dove si vuole perchè piovono missili in testa è molto avvilente, io esattamente 4 anni fa dovevo andare con un'amica ebrea ( ho tanti amici ebrei) in Israele a trascorrere parte dell'estate, ma non sono partita -e ho preferito rimanere in Sardegna- perche ti piovono in continuazione in testa bombe e missili, ricordo il libro di Amos Oz" Una storia di amore e di tenebra" in cui la madre si uccise per la disperazione per questa storia impossibile che vivono gli Israeliani. Non darei tutta la colpa a Israele , anche loro hanno diritto ad avere uno stato, quanto ai palestinesi che vogliono uno stato, mi suona veramente nuova, li' non c'è mai stato uno stato palestinese...
Ciao, bella giornata, sono gli ultimi  giorni di mare.
A nessuno piacciono i missili in testa, e non piacciono nemmeno i campi di concentramento quale è diventata la Palestina grazie agli israeliani, li hanno chiusi in riserve e massacrati all 'occorrenza, alle intifada hanno risposto con armi di morte, chi non ricorda Sabra e Chatila. Certo che quella era la terra promessa e prima o dopo dovevano arrivarci con le buone o le cattive. I fatti sono li a dimostrarlo.
Ciao
Rossoverde
Rossoverde

Messaggi : 437
Data d'iscrizione : 31.07.13

Torna in alto Andare in basso

In Ricordo delle ultime vittime della Montagna.... Empty Re: In Ricordo delle ultime vittime della Montagna....

Messaggio Da tessa il Gio Set 04, 2014 7:38 pm

Caro Rossoverde , ma perche' è normale che io vada 7 giorni a visitare Israele e mi becchi un po' di sassate qua e la', mi cavano un occhio e anche l'altro, è normale?
E' normale che questi pazzi decapitino la gente, un giorno uno, un giorno un altro, per quanto tempo andra' avanti per opera di questi pazzi la decapitazione del genere umano in mondovisione?
Io mi sono stufata, guarda quanti arabi ci stanno, Egitto, Libia, Marocco, Siria, Giordania perchè non se li pigliano loro tutti questi palestinesi, cosi' andiamo in spiaggia a Tel Aviv, ci costruiamo un po' di disco , senza beccarci le sassate in fronte?
Vogliono far saltare e minare altri Budda? Vogliono minare tutto il mondo? Fino a quando dovremo sopportare? Pazzi furiosi, fanatici, ora li piglio a calci io e li caccio tutti dall'Italia, scusa ma la misura è colma.
Gaza? i tunnel , le armi che arrivano, ti sparano addosso, ogni giorno c'e' un giornalista decapitato, spettacolo orrido per tutto il mondo, fino a quando?
La Siria e l'Iran non la finiscono piu'? Parliamo ancora di Shabra e Chatila di 100 anni fa?Iio mi sono scocciata di questi pazzi furiosi, poveri palestinesi, poveri palestinesi, agli ebrei chi pensa? A Parigi, persino a Parigi, li prendono a calci, che vergogna.
Scusa. Certo è un forum per il relax e per parlare di cose leggere, ma la misura è colma
tessa
tessa

Messaggi : 1041
Data d'iscrizione : 30.07.13

Torna in alto Andare in basso

In Ricordo delle ultime vittime della Montagna.... Empty Re: In Ricordo delle ultime vittime della Montagna....

Messaggio Da Rossoverde il Ven Set 05, 2014 7:13 am

tessa ha scritto:Caro Rossoverde , ma perche' è normale che io vada 7 giorni a visitare Israele e mi becchi un po' di sassate qua e la', mi cavano un occhio e anche l'altro, è normale?
E' normale che questi pazzi decapitino la gente, un giorno uno, un giorno un altro, per quanto tempo andra' avanti per opera di questi pazzi la decapitazione del genere umano in mondovisione?
Io mi sono stufata, guarda quanti arabi ci stanno, Egitto, Libia, Marocco, Siria, Giordania perchè non se li pigliano loro tutti questi palestinesi, cosi' andiamo in spiaggia a Tel Aviv, ci costruiamo un po' di disco , senza beccarci le sassate in fronte?
Vogliono far saltare e minare altri Budda? Vogliono minare tutto il mondo? Fino a quando dovremo sopportare? Pazzi furiosi, fanatici, ora li piglio a calci io e li caccio tutti dall'Italia, scusa ma la misura è colma.
Gaza? i tunnel , le armi che arrivano, ti sparano addosso, ogni giorno c'e' un giornalista decapitato, spettacolo orrido per tutto il mondo, fino a quando?
La Siria e l'Iran non la finiscono piu'? Parliamo ancora di Shabra e Chatila di 100 anni fa?Iio mi sono scocciata di questi pazzi furiosi, poveri palestinesi, poveri palestinesi, agli ebrei chi pensa? A Parigi, persino a Parigi, li prendono a calci, che vergogna.
Scusa. Certo è un forum per il relax e per parlare di cose leggere, ma la misura è colma
Che ti devo dire, quando feci il car a Macomer si montava di guardia armati- non ricordo se con il colpo in canna o meno- e mi pare che fummo fatti anche segno di qualche tiro al bersaglio e non si poteva andare in libera uscita da soli, occorreva essere in tre. In Ricordo delle ultime vittime della Montagna.... 322852992  Se c'è la partita allo stadio io ci giro alla larga, non solo dallo stadio ma dalle zone limitrofe, quando c'è la processione del venerdì santo e altre, faccio altrettanto, ho cambiato casa quando ero vicino ad una parrocchia perchè tutte le sante domeniche mattina alle 7 del mattino il dolce suono delle campane non mi permetteva di dormire, non vado in autostrada e al mare in agosto, così come ce ne sarebbero tante altre...
A parte le pot  pourri che tu ne fai degli amici arabia cosi tanto diversi fra di loro che manco sembrano parenti alla lontana fra loro, ma perchè i tanto benvoluti Israeliani , non uso il termine ebrei,non se li sono messi in nord america e così avrebbero preso 2 piccioni con una fava?
Ti saluto devo uscire.
Rossoverde
Rossoverde

Messaggi : 437
Data d'iscrizione : 31.07.13

Torna in alto Andare in basso

In Ricordo delle ultime vittime della Montagna.... Empty Re: In Ricordo delle ultime vittime della Montagna....

Messaggio Da tessa il Ven Set 05, 2014 8:43 am

Caro Rossoverde, io sto ancora in Sardegna, purtroppo per pochissimo, e ci hanno trattato tutti bene, nessuno ci ha preso a sassate, sono stata anche nei paesini all'interno dell'Ogliastra e tutto ok. Ho visitato la casa -museo di Emilio Lussu a Armugia (CA)- che fu molto carino a chiamare la figlia Joyce, recentemente scomparsa, in onore del grande scrittore irlandese,- e ad Armugia, tutto perfetto e non mi sono beccata missili in testa e ne' bombe. A Roma il GRA( Grande Raccordo Anulare) lo percorro tutti i giorni e anche la' ne' bombe ne' sassate ma solo le corna -se vai troppo veloce, troppo piano, se rispetti la segnaletica, se non la rispetti, etc son sempre corna o l'indice  medio in alto, vabbe' ma niente bombe). Poi non c'e' parroco che  disturbi in centro con campane, ma avendo case fuori me ne vado per il week-end, ad agosto mi sposto con la macchina, finora non sono morta per i missili in testa.
Quanto agli Ebrei sono stati aggetti di ogni sorta di persecuzione e fin dai tempi della caduta del Regno del Nord ( di Samaria)  che cadde nel 721 e poi dalla caduta del Regno del Sud (di Giuda, ) che cadde nel 586 e' iniziata la diaspora. Tito distrusse il tempio e Adriano rase al suolo definitivamente Gerusalemme, le diaspore sono continuate. Sono stati malmenati e perseguitati, quella era la loro Patria e la' sono tornati. A New York gli ebrei sono moltissimi- anche se a NYC la religione piu' diffusa è il Cattolicesimo. Gli USA hanno appoggiato la colonizzazione della Palestina da parte degli Ebrei per avere una testa di ponte democratica la' con cui dialogare, e che facesse argine al dispotismo islamico. Quella è la terra che Dio diede ad Israele e la' Istraele sta.Certo che gli arabi sono molto diversi, ma io sono stanca ogni mattina di leggere di bombe e di stragi per cui pigliamo una ramazza e buttiamo un po' di palestinesi nel Sinai, un po' in Giordania, un po' a mare e la finiamo e possiamo andare a Sharm ad abbronzarci senza beccarci altre bombe in testa.
Se si è stanchi si è stanchi. Scusa.
Ciao
tessa
tessa

Messaggi : 1041
Data d'iscrizione : 30.07.13

Torna in alto Andare in basso

In Ricordo delle ultime vittime della Montagna.... Empty Re: In Ricordo delle ultime vittime della Montagna....

Messaggio Da Rossoverde il Gio Set 11, 2014 5:12 am

tessa ha scritto:Caro Rossoverde, io sto ancora in Sardegna, purtroppo per pochissimo, e ci hanno trattato tutti bene, nessuno ci ha preso a sassate, sono stata anche nei paesini all'interno dell'Ogliastra e tutto ok. Ho visitato la casa -museo di Emilio Lussu a Armugia (CA)- che fu molto carino a chiamare la figlia Joyce, recentemente scomparsa, in onore del grande scrittore irlandese,- e ad Armugia, tutto perfetto e non mi sono beccata missili in testa e ne' bombe. A Roma il GRA( Grande Raccordo Anulare) lo percorro tutti i giorni e anche la' ne' bombe ne' sassate ma solo le corna -se vai troppo veloce, troppo piano, se rispetti la segnaletica, se non la rispetti, etc son sempre corna o l'indice  medio in alto, vabbe' ma niente bombe). Poi non c'e' parroco che  disturbi in centro con campane, ma avendo case fuori me ne vado per il week-end, ad agosto mi sposto con la macchina, finora non sono morta per i missili in testa.
Quanto agli Ebrei sono stati aggetti di ogni sorta di persecuzione e fin dai tempi della caduta del Regno del Nord ( di Samaria)  che cadde nel 721 e poi dalla caduta del Regno del Sud (di Giuda, ) che cadde nel 586 e' iniziata la diaspora. Tito distrusse il tempio e Adriano rase al suolo definitivamente Gerusalemme, le diaspore sono continuate. Sono stati malmenati e perseguitati, quella era la loro Patria e la' sono tornati. A New York gli ebrei sono moltissimi- anche se a NYC la religione piu' diffusa è il Cattolicesimo. Gli USA hanno appoggiato la colonizzazione della Palestina da parte degli Ebrei per avere una testa di ponte democratica la' con cui dialogare, e che facesse argine al dispotismo islamico. Quella è la terra che Dio diede ad Israele e la' Istraele sta.Certo che gli arabi sono molto diversi, ma io sono stanca ogni mattina di leggere di bombe e di stragi per cui pigliamo una ramazza e buttiamo un po' di palestinesi nel Sinai, un po' in Giordania, un po' a mare e la finiamo e possiamo andare a Sharm ad abbronzarci senza beccarci altre bombe in testa.
Se si è stanchi si è stanchi. Scusa.
Ciao
Cara Tessa, mi fa piacere che non t'abbiano tirato le pietre in testa, povere pietre, mi verrebbe da dire. Dai sono passati 50 anni da quando ero militare al car di Macomer, si spera che questi 50 , almeno in parte siano serviti a qualcosa, io un militare, tu una civile. Mi dispiace per gli Ebbrei , ma quello che hanno avuto non giustifica quello che fanno, assolutamente. Non è tassativo per nessuno voler andare a far le ferie in zone in cui ci siano pericoli di bombardamenti, a parte che Sharm è in Egitto e chi li era  non s'è accorto di niente.
Un caro saluto
Rossoverde
Rossoverde

Messaggi : 437
Data d'iscrizione : 31.07.13

Torna in alto Andare in basso

In Ricordo delle ultime vittime della Montagna.... Empty Re: In Ricordo delle ultime vittime della Montagna....

Messaggio Da animalo il Gio Set 11, 2014 11:44 am

Desidero tornare all'argomento iniziale:
Conosco la montagna, e bene, ma non il mare: non si può allo stesso tempo essere uomini di montagna e di mare insieme, inevitabilmente si è attratti o dall'uno o dall'altro polo, ove la sopravvivenza dell'essere umano è portata agli estremi limiti.
Sono sempre stato un maschio solitario (forse non lo sapete, ma tra tante specie di animali sociali, sia erbivori che carnivori, è sempre il maschio, e mai le femmine, che rifiuta le leggi del branco).
A 16 anni, in montagna, lasciai la compagnia e, all'approssimarsi di un temporale, scesi per un canalone di 600 metri di dislivello, mentre pietre grandi come un pugno mi rotolavano a fianco: arrivato al fondo avevo un gran bisogno di defecare ma i muscoli dello sfintere erano talmente contratti che dovetti attendere un paio d'ore.
Da allora continuai a recarmi in alta montagna, da solo e senza mai avvisare in quale località mi recavo (anche se avevo la responsabilità di una famiglia e di un figlio): ero perfettamente consapevole che una semplice frattura agli arti inferiori, od addirittura una slogatura ad una caviglia, mi avrebbe esposto alla morte per ipotermia (non avevo telefonini, razzi di segnalazioni o simili).
Ma è proprio in questa possibilità, la possibilità di vivere o morire da soli nella sfida contro la natura, contro il destino che consiste l'avventura del maschio solitario.
La sfida di chi non chiede aiuto, ma sfidando la natura sfida se stesso:
I pecoroni, quelli che fanno parte del branco, non possono comprendere un tale concetto, è loro completamente estraneo: bisogna aver compreso il concetto di un folle, l'uomo nietzschiano.

animalo

Messaggi : 238
Data d'iscrizione : 31.07.13

Torna in alto Andare in basso

In Ricordo delle ultime vittime della Montagna.... Empty Re: In Ricordo delle ultime vittime della Montagna....

Messaggio Da Epoch il Gio Set 11, 2014 11:59 am

animalo ha scritto: (non avevo telefonini, razzi di segnalazioni o simili).

Che in montagna hanno un'utilità pari a zero... meglio una ricetrasmittente (tipo 2 metri). I cellulari non prendono o prendono male, i razzi hanno una portata visiva che servono solo se chi ti cerca è abbastanza vicino e cerca proprio il tuo razzo.

Comunque tu animalo, dovresti conoscere bene il rispetto, quasi reverenziale, che una persona che cerca il limite deve avere della montagna.
Epoch
Epoch

Messaggi : 708
Data d'iscrizione : 03.12.13
Località : Valle di Susa

Torna in alto Andare in basso

In Ricordo delle ultime vittime della Montagna.... Empty Re: In Ricordo delle ultime vittime della Montagna....

Messaggio Da tessa il Gio Set 11, 2014 7:41 pm

Caro Rossoverde, grazie per avermi detto che ho la testa dura, la tua voce si aggiunge a molte altre ma talvolta qualcuno  ha aggiunto un codicillo :"Hai la testa dura, sei testarda, ma una testardaggine che a volte da' buoni frutti...Penso che tu non la pensi cosi'...".
Guarda che a Sharm, certo è in Egitto, vi sono stati vari attentati terroristici islamici e moltissimi morti, e li' vanno anche persone poverissime, 10 giorni 400 euro tutto compreso, con 400 euro in Sardegna ci paghi un  solo giorno.
Ti ricordo che anche  a Bali il terrorismo ha fatto molti morti, gia' attentati di matrice islamica, poi io ho ricordato in questi giorni una ragazza romana che si chiamava Benedetta Ciaccia che mori' in un attentati terroristico perpetrato da "arabi" a Londra, e lo ricordo perchè il Sindaco fece tappezzare Roma di manifesto con scritto "Benedetta, Roma ti saluta", e era il 17 luglio 2005 e Benedetta lavorava  a Londra da 10 anni e c'e' stato il solito kamikaze nella metropolitana all'ora di punta e una strage con decine e decine di vittime...lei aveva 31 anni e stava per sposarsi
Poi 2 parrucchiere di Roma andarono vicino  a Sharm per qualche giorno di vacanza a poco prezzo e morirono per attentari terroristici. Scusa mi sono scocciata, e buttiamoli un po' qua , un po' la' e un po' a mare tutti sti palestinesi con le capre.
Sabato c'e' qui  a Roma,al Ghetto, il festival della cultura ebraica, 7 giorni di festa, ci sono leccornie e dolci ebraici gratis per tutti, ci sara' anche Fania Oz, la figlia di Amos Oz, si potranno visitare molte sinagoghe gratis (a Roma da poco è stata inaugurata dal rabbino la 18 esima sinagoga), ci sara' aria di grande festa, puoi venire se vuoi.
Ciao
tessa
tessa

Messaggi : 1041
Data d'iscrizione : 30.07.13

Torna in alto Andare in basso

In Ricordo delle ultime vittime della Montagna.... Empty Re: In Ricordo delle ultime vittime della Montagna....

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum