I CLIC NON CONTANO NULLA

Andare in basso

I CLIC NON CONTANO NULLA

Messaggio Da freg53 il Dom Lug 13, 2014 6:52 pm

Perché Mark Zucheberg è uno degli uomini più ricchi del mondo.Chi sta nel più famoso social network oggi esistente,Facebook,non vuole comprare niente,non è intezionato a spendere quattrini inutili,vuole solo ricercare i suoi vecchi amici,vuole trovarne di nuovi,vuole scrivere qualcosa di interessante,come nel mio caso,o lo fa solo per narcisismo.E allora perché Facebook vale così tanto,perchè Zucheberg è ricco sfondato? La risposta è semplice e allo stesso tempo banale,perchè su facebook la pubblicità rende agli inserzionisti almeno tre volte l'investimento effettuato.Lo dicono le indagini più vecchie confermate anche da recenti analisi.Non c'è bisogno di cliccare sul banner publicitario,personalmente non clicco mai su  niente, eppure vengo bombardato continuamente da improbabili esperti finanziari che mi propongono  investimenti fruttuosissimi, o  di acquistare perizoma o lingerie che determinerebbero,se cadessi nella rete,come minimo di ricevere  una randellata da parte di mia moglie, ma a pensarci bene ho capito da dove proviene questo messaggio subliminale,qualcuno leggendo forse capirà.Anche fra  i miei conoscenti nessuno ha mai cliccato su nessun banner publicitario.In effetti i clic non servono a niente,bastano solo i nostri occhi che registrano nel cervello il messaggio,poi al momento opportuno,il nostro carrello della spesa utilizzerà quel messaggio.Qualche anno anno fa Facebook e la Società Datalogix,che si occupa di esaminare il comportamento di cento milioni di famiglie americane nei confronti degli acquisti,hanno stipulato un patto a fini commerciali.E' molto probabile che quando si entra in un market si utilizzi una fidelity card per ottenere degli sconti su alcuni prodotti.All'uscita del market,dopo aver effettuato gli acquisti,un server della Datalogix elaborerà questi dati.Successivamente i dati delle due Società,rispettando la privacy dei consumatori verranno confrontati per esaminare il comportamento dei consumatori  di fronte al lancio di una grande campagna pubblicitari sul Social Network.In pratica  si esaminerranno di quanto sono aumentati le vendite di un determinato prodotto,per vedere se quella campagna pubblicitaria è stata più o meno efficace.L'unica cosa certa che possiamo ricavare da questa vicenda è che come consumatori non abbiamo più scampo,siamo stati ormai incastrati
avatar
freg53

Messaggi : 689
Data d'iscrizione : 25.04.14
Località : acireale

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum