La notte degli esami (quella dopo).

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

La notte degli esami (quella dopo).

Messaggio Da animalo il Mer Lug 09, 2014 1:20 am

Terminati gli orali nella tarda mattinata di corsa a casa per cambiarsi: via giacca, cravatta e camicia bianca, dentro due piatti di pasta, sacco da montagna, scarponi di cuoio ingrassati, il fido ed onesto opinel e l'indispensabile maglione di lana.
Di corsa, sempre di corsa allora, alla stazione per prendere il treno che, dopo tante, forse troppe fermate (non esisteva l'alta velocità) mi lascia a B.
Prima sosta per il pintone, barbera genuina senza doc e sofismi vari, poi la micca, il salame ed il formaggio; infine dal custode del rifugio per la chiave.
Per arrivare allo scarfiotti mi aspettano una decina di chilometri ed un dislivello inferiore ai mille metri: una passeggiata (allora).
Dopo cena con la compagnia di un gregge di pecore, di un cane da pastore e del pastore: parole poche, libagioni tante e per sottofondo il chiacchericcio di una cascatella.
La mattina su per le falde scoscese della pierre menue per stelle alpine: la prima alla madre (si era mammoni all'epoca), la seconda per la ragazza (non rivista dopo l'estate) e la terza per i miei ricordi.
Essere soli e non sentirsi tali.

animalo

Messaggi : 238
Data d'iscrizione : 31.07.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: La notte degli esami (quella dopo).

Messaggio Da tessa il Ven Lug 11, 2014 8:33 pm

Caro signor Animalo, e dove è finita la ragazza? Perchè non è venuta anche lei in montagna? Non si usava allora?
Veramente bello il racconto, ma tu appartieni alla generazione che ricorda " Mavors armipotens ..." e pure il resto, quindi avete imparato a memoria tutto l'Inno a Venere, io ricordo solo" Mavors armipotens " e poi il primo rigo dell'Inno a Venere e basta, appartengo a una generazione asina.

Ho un tremendo ricordo del mio Esame di Laurea, anche se è andato tutto bene col massimo dei voti perchè non c'è stata mai una festicciola di laurea per me . La notte prima degli esami ho studiato e ho dormito solo 3 ore per cui avevo gli occhi gonfi e non me la sentivo di andare in nessun posto dove avessero organizzato un festa per me e poi ero stanca e stressata. Non potei riposare il pomeriggio per il troppo stress accumulato e poi ripresi subito a studiare per l'Esane di Stato e alla fine, siccome era estate, e l'Esame di Stato ora è molto lungo, se ne erano andati tutti in vacanza e buonanotte ai suonatori.
Dopo qualche mese, vedendo il mio muso lungo,  gli  amici mi hanno chiesto cosa avessi e io ho ricordato di non aver avuto nessuna festa di laurea e cosi' hanno prenotato una cenetta al Cuccurucu' , un ristorantino a Ponte Milvio, e siamo andati li', ma nessuno si ricordava perchè  avessimo organizzato una cenetta e non mi hano portato neanche un fiore.
avatar
tessa

Messaggi : 744
Data d'iscrizione : 30.07.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: La notte degli esami (quella dopo).

Messaggio Da freg53 il Gio Lug 17, 2014 3:50 pm

NON TI HANO PORTATO NEANCHE UN FIORE, e hanno fatto bene i fiori si portano ai morti.La notte degli esami.quella dopo,ero su un treno a lunga percorrenza per tornare in caserma al BAR.Battaglione Addestramento Reclute,L.Berardi di chieti,IN QUEL  TEMPO,25 Novembre 1971,con c'erano aerei da prendere,costavano un'occhio della testa,la prima volta che sono salito su un volo di linea,Catania-Roma  E RITORNO è STATO NEL 1973,COSTO DEL BIGLIETTO 60.000 mila lire e il mio stipendio era di 220.000 MILA LIRE.Quando   mi è arrivata la conferma della data di laurea il comandante del battaglione non mi voleva mandare."MA  non ti renti conto, sei in caSERMA PER SERVIRE IL PAESE E TU VUOI ANDARE A CASA PER LAUREARTI"?.davano tutti del tu, ERANO DEGLI IMBECILLI CHE NON SAPEVANO NEMMENO LEGGERE E SCRIVERE E DAVANO DEL TU,mentre noi povere reclute dovevamo  ossequiarli.Ho impiegato alcune ore  per convincerlo che dovevo LAUREARMI, per conseguire quella laurea che mi ha permesso di raggiungere la posizione di oggi.
avatar
freg53

Messaggi : 689
Data d'iscrizione : 25.04.14
Località : acireale

Tornare in alto Andare in basso

Re: La notte degli esami (quella dopo).

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum