Perchè L'Italia è il paese più corrotto d'Europa

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Andare in basso

Perchè L'Italia è il paese più corrotto d'Europa Empty Perchè L'Italia è il paese più corrotto d'Europa

Messaggio Da freg53 il Gio Giu 05, 2014 5:39 am

In pratica in  Italia la corruzione è sempre al centro dell'attenzione generale.Ieri il fatto del Mose,l'altro giorno L'Exspo e fra qualche giorno un'altra storia.Chiediamoci,ma perché gli italiani sono così corrotti? Trasparency International,un'agenzia internzionale che si occupa della corruzione nel mondo, ci dice che siamo il paese più corrotto d'Europa.Dalle indagini dell'Agenzia emerge un dato significativo,i paesi storicamente cattolici sono molto più corrotti dei paesi storicamente protestanti,L'america del Sud,cattolica,è più corrotta dell'America del Nord e L'Italia,la Spagna,Il Portogallo,la Francia sono più corrotti della Finlandia,della Norvegia,della Svezia.Alla corruzione è abbinata la crescita economica,dove la corruzione alligna c'è meno crescita economica,è una dato incontrovertibile.Ma qual è la relazione fra corruzione e crescita economica? La relazione si trova nel modo di raggiungere la vita eterna,il cattolico viene intermediato dal clero che ci indicherà le penitenze per poter raggiungere la salvezza,il protestante, con il dogma della predestinazione, non può mutare il corso degli eventi,la sua salvezza non dipende da nessuno è già stata stabilita.Il cattolico insomma pensa che con i soldi può persino comprare la VITA ETERNA  e per questo può assumere alcune volte la figura di corrotto e altre di corruttore.Immersi in queste convinzioni con stratificazioni consolidate da diversi secoli i nostri concittadini pensano che la corruzione non è in linea di massima un atto disdicevole. Con questo non si vuole affermare che basta definirsi cattolico per essere indicato come corrotto,anche paesi non cattolici hanno molta corruzione,ma le tendenze in generale confermano le tesi sopraesposte.In Italia non ci si dimette da nulla,in  germania nel 2011 il potentissimo ministro della difesa,GUTTENBERB,si dimise perché un giornale,DE BILD,aveva scoperto che aveva copiato alcune pagine nella tesi per il suo dottorato.Guttemberb era considerato il delfino della Merkel,era un potentissimo politico della CDU, ma non esito un attimo a rassegnare,dopo confessione e ammissione di colpa,le sue dimissioni.Da allora, in germania nessuno parla di lui.In Italia non potrebbe mai avvenire,i corrotti a volte ritornano e sono più agguerriti di prima.
freg53
freg53

Messaggi : 689
Data d'iscrizione : 25.04.14
Località : acireale

Torna in alto Andare in basso

Perchè L'Italia è il paese più corrotto d'Europa Empty Re: Perchè L'Italia è il paese più corrotto d'Europa

Messaggio Da Epoch il Gio Giu 05, 2014 9:34 am

Io non credo che la divisione sia da ricercare in Cattolici/Protestanti.
Come inserisci in questo gli Ortodossi?
Come inserisci in questo l'ebraismo?
Come inserisci in questo le altre Religioni?
Come consideri storicamente i Pagani Romani?

Ecco, secondo me in questo la religione centra poco e nulla, anzi, forse la religione è vittima a sua volta.
Hai citato l'america del sud, colonia di paesi del sud europa, che hai citato a sua volta.
Paesi che erano dominio Romano prima e del "Sacro Romano Impero" poi.
Come tutti sanno, soprattutto il "Sacro Romano Impero" di sacro aveva ben poco, ma ha inciso moltissimo sulla religione Cattolica.

Io ho più l'impressione che la cultura "Romana" non vedesse male la frase "Una mano lava l'altra e tutte e due lavano la faccia", amicizie, corruzione, concussione... La storia Romana anche pre-cristiana ne è piena e ha condizionato tutti i popoli che ne sono stati fortemente dominati.

Forse erano meno "barbari" i popoli considerati tali, forse il fatto di dover vivere in zone più difficili, di dover contare l'uno con l'altro. Che uno sgarbo fatto ad uno, potesse condizionare la vita di molti, ha formato caratterialmente in modo diverso i popoli nordici.
Epoch
Epoch

Messaggi : 720
Data d'iscrizione : 03.12.13
Località : Valle di Susa

Torna in alto Andare in basso

Perchè L'Italia è il paese più corrotto d'Europa Empty Re: Perchè L'Italia è il paese più corrotto d'Europa

Messaggio Da MAD il Gio Giu 05, 2014 2:06 pm

Forse effettivamente c'entra poco la religione ed il parallelo socio-teo-politico.

Forse è molto piu' semplice e prosaico parlare di leggi  italiane fatte apposta per permettere corruzione, evasione, ruberie ed intrallazzi di ogni tipo.

Non voglio annoiare, ma se in tutta l'europa i detenuti per reati fiscali sono 4,1 del totale dei detenuti, mentre in Italia c'e' solo lo 0,4 nonostante l'Italia sia il paese piu' corrotto d'Europa ..... un motivo ci sarà, e forse sono le leggi in materia....?....forse. Perchè L'Italia è il paese più corrotto d'Europa 3697465373 

Se un appalto a Londra parte da 100.000 sterline e finisce a 100.000 sterline mentre in Italia parte da 100.000 e finisce a 5.000.000 di euro .... sarà forse per via di leggi che lo consentono ?.....

Se in Italia uno statale non puo' essere licenziato praticamente per nessun motivo, anche a seguito di sentenza penale, e se un tizio che evade 100 milioni di euro di imposte puo' mettersi d'accordo per pagarne 20 o 30 milioni  (Valentino Rossi ?....Pavarotti ?..... Fisichella ...?) mentre alla signora Cesira le sequestrano la TV e il divano se non paga il canone TV di 100 euro .... sarà una mera questione di leggi, e non di credere o meno al Padreterno ?.....

Ovviamente il mio è solo un dubbio.  scratch

MAD

Messaggi : 139
Data d'iscrizione : 09.03.14

Torna in alto Andare in basso

Perchè L'Italia è il paese più corrotto d'Europa Empty Re: Perchè L'Italia è il paese più corrotto d'Europa

Messaggio Da Epoch il Gio Giu 05, 2014 2:13 pm

MAD ha scritto:.... sarà una mera questione di leggi, e non di credere o meno al Padreterno ?.....

Ovviamente il mio è solo un dubbio.  scratch

E le leggi sono fatte dagli uomini...

"Date a Cesare quello che è di Cesare..."

Epoch
Epoch

Messaggi : 720
Data d'iscrizione : 03.12.13
Località : Valle di Susa

Torna in alto Andare in basso

Perchè L'Italia è il paese più corrotto d'Europa Empty Re: Perchè L'Italia è il paese più corrotto d'Europa

Messaggio Da tessa il Gio Giu 05, 2014 9:25 pm

Caro Freg, mi fa molto piacere leggerti di nuovo, vienici a trovare piu' spesso.
Non credo vi sia una relazione  tra cattolicesimo e corruzione, se torniamo indietro nei secoli vediamo che l'Italia dominava il mondo e soldi le affluivano da ogni parte, con il denaro nasce la corruzione. Leggo in Tacito che il problema della corruzione c'era gia' nell'antica Roma.
Anche Virgilio fu un corruttore. Dunque, come saprai, Virgilio scrisse le Ecloghe perche' i suoi terreni vicino a Mantova dovevano essere distribuiti ai veterani di guerra, secondo la legge.

Ricordo qui l'inizio della prima Ecloga, metto
gli accenti come leggiamo in metrica.

Metrica.
Esametro dattilico catalettico

" Tityre, tu patulaè recubàns sub tègmine fagi
silvestrèm tenui Musàm meditàris avenà
nos patriaè finès et dulcia linquimus àrva..."

Inutile la traduzione di questi famosissimi versi, conosciuti da tutti, qui  Virgilio parla del pastore Melibeo che è costretto a lasciare le sue terre " dulcia linquimus arva" , mentre il pastore Titiro se ne sta all'ombra di un ampio faggio suonando la sua zampogna.

La corruzione è qui : Il potentissimo Virgilio, che stava scrivendo l'Eneide per celebrare i Saeculares ludi, e non finiva mai, e Augusto non dormiva piu' perche' attendeva che Virgilio terminasse il poema,  doveva lasciare le  sue terre  ma conosceva Asinio Pollione ( per lui scrisse la IV ecloga che celebrava la nascita del famoso" puer", figlio di Asinio Pollione, con la nascita del quale si credeva iniziasse l'aurea aetas) il quale conosceva l'ancora piu' potente Mecenate, e Mecenate si rivolse al princeps Augustus affinche' le terre di Virgilio non venissero toccate e cosi' avvenne.
Come vedi sono in ballo personaggi potenti e fiumi di denaro.
Pur se Augusto cercò di frenare la corruzione  appellandosi agli ideali scipionici, anche lui si lascio' corrompere da Mecenate in favore di Virgilio.
Ribadisco il mio parere, la corruzione alligna dove denaro e potere sono sovrani e Roma dominava il mondo.
Solo 20 generazioni sono passate da allora e noi abbiamo lo stesso DNA dei romani di un tempo.
Mi devi spiegare cosa c'entri la vita eterna con la corruzione.
Un abbraccio


Ultima modifica di tessa il Ven Giu 27, 2014 7:41 pm, modificato 2 volte
tessa
tessa

Messaggi : 1137
Data d'iscrizione : 30.07.13
Località : Roma

Torna in alto Andare in basso

Perchè L'Italia è il paese più corrotto d'Europa Empty Re: Perchè L'Italia è il paese più corrotto d'Europa

Messaggio Da Verci il Ven Giu 06, 2014 4:47 am

MAD ha scritto:(....)
Non voglio annoiare, ma se in tutta l'europa i detenuti per reati fiscali sono 4,1 del totale dei detenuti, mentre in Italia c'e' solo lo 0,4 nonostante l'Italia sia il paese piu' corrotto d'Europa ..... un motivo ci sarà, e forse sono le leggi in materia....?....forse. Perchè L'Italia è il paese più corrotto d'Europa 3697465373 

Val la pena, a completamento del giusto rilievo di MAD, riportare il link

http://www.cilanazionale.org/allegati/rassegna_stampa/Reati%20fiscali%20ed%20economici.pdf

ad un interessante articolo di Gian Antonio Stella sull'argomento, tratto da un articolo pubblicato sul Corriere della Sera del 14 gennaio del corrente anno. L'articolo comprende la significativa tabella sotto riportata. Fanno sicuramente scalpore le cifre relative a Germania, Regno Unito e Spagna. E' il caso di dire che il nostro è sicuramente il Paese di Bengodi, tenuto conto che un condannato in via definitiva per frode fiscale era a suo tempo riuscito addirittura a depenalizzare quasi del tutto il reato di "falso in bilancio".


Perchè L'Italia è il paese più corrotto d'Europa 04606-893e2c65-3868-47f0-9adf-f6cf0f889dab


Ultima modifica di Verci il Ven Giu 06, 2014 6:42 am, modificato 1 volta
Verci
Verci
Admin

Messaggi : 1148
Data d'iscrizione : 30.07.13

http://areaforum.forumattivo.it

Torna in alto Andare in basso

Perchè L'Italia è il paese più corrotto d'Europa Empty Re: Perchè L'Italia è il paese più corrotto d'Europa

Messaggio Da freg53 il Ven Giu 06, 2014 6:05 am

purtroppo in italia la cultura del perdonismo la fa da padrona.Papa Francesco va in una  parrocchia romana ed afferma:PERDONARE I NOSTRI NEMICI CI AVVICINA A GESU'.Personalmente non sono molto convinto che Gesù fosse così perdonista.Nel Vangelo secondo Matteo,Signore quante volte devo perdonare il mio nemico,sette volte,no,settanta volte sette.QUESTO PERDONISMO DIFFUSO E CONSOLIDATO ha creato un sacco di guai all'Italia.
freg53
freg53

Messaggi : 689
Data d'iscrizione : 25.04.14
Località : acireale

Torna in alto Andare in basso

Perchè L'Italia è il paese più corrotto d'Europa Empty Re: Perchè L'Italia è il paese più corrotto d'Europa

Messaggio Da Rossoverde il Ven Giu 06, 2014 6:37 am

freg53 ha scritto:purtroppo in italia la cultura del perdonismo la fa da padrona.Papa Francesco va in una  parrocchia romana ed afferma:PERDONARE I NOSTRI NEMICI CI AVVICINA A GESU'.Personalmente non sono molto convinto che Gesù fosse così perdonista.Nel Vangelo secondo Matteo,Signore quante volte devo perdonare il mio nemico,sette volte,no,settanta volte sette.QUESTO PERDONISMO DIFFUSO E CONSOLIDATO ha creato un sacco di guai all'Italia.
Devi solo ringraziare il powerperdonismo di questo eccellentissimo papi, in un paese di collusi , che vorresti pretendere? dovi ti giri trovi collusioni e intrallazzi, un italia che vota un renzi , l'emanzione diretta dell' unto di dio, che per giunta come se non bastasse lui ci appioppa le picernine di contorno, leggi Bonafè, Mosca e via dicendo. Ormai l'italia è volta alla sua dissoluzione  visto il degrado che consapevolmente gli italiani stanno accettando.
Ormai non se ne esce più , alla Bce abbiamo un bocconiano che non è da meno del Monti sorretto da Berlusconi e Bersani, che vuoi fare? tiriamo una moneta in aria e speriamo nell'islam.
Rossoverde
Rossoverde

Messaggi : 448
Data d'iscrizione : 31.07.13

Torna in alto Andare in basso

Perchè L'Italia è il paese più corrotto d'Europa Empty Re: Perchè L'Italia è il paese più corrotto d'Europa

Messaggio Da MAD il Ven Giu 06, 2014 10:20 am

freg53 ha scritto:purtroppo in italia la cultura del perdonismo la fa da padrona.Papa Francesco va in una  parrocchia romana ed afferma:PERDONARE I NOSTRI NEMICI CI AVVICINA A GESU'.Personalmente non sono molto convinto che Gesù fosse così perdonista.Nel Vangelo secondo Matteo,Signore quante volte devo perdonare il mio nemico,sette volte,no,settanta volte sette.QUESTO PERDONISMO DIFFUSO E CONSOLIDATO ha creato un sacco di guai all'Italia.
Non mi pare che l'attuale situazione sia attribuibile alla religione, al parallelo geografico o alla cultura del perdonismo papale : il Papa fa il suo mestiere.

Noi non perdoniano chi ruba, ma semplicemente lo lasciamo continuare. Non a caso alcuni dei presunti mariuoli trovati all'Expo sono esattamente le stesse persone che venti anni fa furono beccate, processate e condannate per gli stessi identici reati.

Piu' lapalissiano di cosi' mi sembra sia impossibile. Noi in Italia siamo il paese piu' corrotto d'Europa, abbiamo le leggi piu' permissive d'europa, abbiamo le pene piu' comiche d'Europa e non ce ne frega niente di inasprirle. Anzi, facciamo indulti, sconti, amnistie ed offerte speciali ad ogni piè sospinto.

Tutto qua.

Se poi vogliamo per forza fare della analisi psicosocioculturali per indagare come mai una persona pluricondannata per lo stesso reato riesca a farla franca sempre e comunque ..... ok, smuoviamo anche Freud o Gesu' o il Papa. Ma il punto è molto piu' semplice e prosaico, a mio modestissimo parere : i ladri dovrebbero andare in galera, e se le carceri sono poche se ne costruiscano altre.

Semplicistico ?.... certo, e anche molto poco politicamente corretto. Ma è cosi', a mio sommesso avviso.
 Perchè L'Italia è il paese più corrotto d'Europa 2376990156

MAD

Messaggi : 139
Data d'iscrizione : 09.03.14

Torna in alto Andare in basso

Perchè L'Italia è il paese più corrotto d'Europa Empty Re: Perchè L'Italia è il paese più corrotto d'Europa

Messaggio Da freg53 il Ven Giu 06, 2014 2:31 pm

quando lavoravo,avevo la possibilità,per il ruolo che occupavo, in una sola settimana,di costruirmi un tesoro di almeno tre miliardi delle vecchie lire,sarei stato scoperto, ma con almeno sei mesi di ritardo,i meccanismi di controllo erano approsimativi,lenti e incocludenti.non l'ho fatto perché avevo ed ho  un'etica e una dirittura morale da difendere.un mio collega invece non ha avuto scrupoli,si è appropiato di molti soldi,tantissimi,ed ha avuto la capacità di distruggere le carte.per questo non è stato nemmeno indagato,ed ora fa la vita da nababbo.chi commette un reato in Italia ha il 5 per cento di essere scoperto,ed una volta scoperto riceverà una pena insignificante.per prima cosa dovrebbero essere costruite nuove carceri destinate a chi si appropia di soldi pubblici e a chi ,approfittando del ruolo,commette reati.poi bisognerebbe punire con un minimo di pena di anni 15,da scontare per intero.solo cosi ci potrebbe essere qualche inversione di tendenza.i tempi sono maturi,per adeguarci al resto del mondo.fra poco l'italia adotterà il reato di omicidio stradale,chi provocherà la morte di un altro cittadino,ad es. in una strada dove c'è il limite di velocità di 50 km.orari verrà condannato minimo a 16 anni e in caso di morte di più persone a 21 anni.sono un dirigente dell'associazione familiari vittime della strada onlus e da oltre 15 anni ci battiamo per l'introduzione di questo reato,grazie alla sensibilità di Matteo Renzi,che ha portato l'argomento in sede di dichiarazioni programmatiche nell'Aula del Senato della Repubblica,entro l'anno ci adegueremo agli standard europei.anche per i reati contro la corruzione ci vuole una svolta radicale.
freg53
freg53

Messaggi : 689
Data d'iscrizione : 25.04.14
Località : acireale

Torna in alto Andare in basso

Perchè L'Italia è il paese più corrotto d'Europa Empty Re: Perchè L'Italia è il paese più corrotto d'Europa

Messaggio Da afam il Ven Giu 06, 2014 2:36 pm

Quando il Cristo (sempre "pieno" di amore) si indignò? Contro i mercanti del Tempio. Nessuno ricorda? Perchè L'Italia è il paese più corrotto d'Europa 3288108709

afam

Messaggi : 228
Data d'iscrizione : 28.08.13
Località : Roma

Torna in alto Andare in basso

Perchè L'Italia è il paese più corrotto d'Europa Empty Re: Perchè L'Italia è il paese più corrotto d'Europa

Messaggio Da freg53 il Ven Giu 06, 2014 5:05 pm

afam ha scritto:Quando il Cristo (sempre "pieno" di amore) si indignò? Contro i mercanti del Tempio. Nessuno ricorda? Perchè L'Italia è il paese più corrotto d'Europa 3288108709

è vero,recentemente in una conversazione con il vescovo della mia città,Acireale,ho sostenuto che non sono tanto sicuro che Gesù fosse cosi misericordioso.come sappiamo i vangeli sono stati scritti  secoli dopo e non c'è certezza dell'autenticità.mi aspettavo grandi cose da Papa Francesco ma purtroppo non ci sono aperture e recentemente in una parrocchia di Roma ha sostenuto:perdonare i nostri nemici ci avvicina a Gesù.di perdono in perdono stiamo franando senza che ce ne accorgiamo.
freg53
freg53

Messaggi : 689
Data d'iscrizione : 25.04.14
Località : acireale

Torna in alto Andare in basso

Perchè L'Italia è il paese più corrotto d'Europa Empty Re: Perchè L'Italia è il paese più corrotto d'Europa

Messaggio Da afam il Ven Giu 06, 2014 9:24 pm

Il "perdono" è una questione morale. Altra questione è la "punizione" per chi commette reati. Se qualcuno uccidesse un mio caro andrebbe in prigione (come è giusto che sia), ma se io fossi veramente "cristiana" dovrei dargli il mio perdono.

afam

Messaggi : 228
Data d'iscrizione : 28.08.13
Località : Roma

Torna in alto Andare in basso

Perchè L'Italia è il paese più corrotto d'Europa Empty Re: Perchè L'Italia è il paese più corrotto d'Europa

Messaggio Da tessa il Ven Giu 06, 2014 10:32 pm

Carissimo Freg, settanta volte sette vuole dire sempre. Ma non è Gesu' che introduce il perdono del nemico, ma gia' in Levitico si parla di perdonare il prossimo e nel prossimo c'è anche il nemico. Gesu' ha detto che non avrebbe cambiato uno iota delle legge e cosi' è stato, ma sottolinea alcuni aspetti basati sull'amore reciproco.
Pero' il perdono non è automatico, il perdono va richiesto.
Padre Cristoforo va a casa del fratello dell'ucciso a chiedere il perdono, ed era gia' stato perdonato dal confessore.
Ora per un" recte vivere"  e per un " recte sentiendi" non basta farsi assolvere dal sacerdote ma si deve richiedere il perdono alla persona danneggiata, la quale puo' perdonare o no. 
E' molto piu' semplice per un malfattore recarsi  nel buio del confessionale, elencare i peccati e ricevere il perdono, o se si è ebrei ad es trascorrere il Yom Kippur, giorno piu' sacro dell'anno, in intensa preghiera e in  totale digiuno per espiare i peccati ma bisogna anche recarsi da chi si è danneggiato e chiedere di essere perdonati. Questo è molto duro e quasi mai si fa.
Non è che deve perdonare solo il cristiano , ma anche l'ebreo e il musulmano,  e cosi' come Dio ha due attributi essenziali : la Giustizia ( radice ebraica :klm) e la Misericordia ( in ebraico :salem) cosi' deve essere per ogni essere umano, dobbiamo vivere secondo giustizia e usando misericordia , ma il perdono va richiesto.
 Se poi una persona vuole perdonare senza che gli si richieda il perdono è libera di farlo.
Mi dirai che chi perdona puo' peccare di orgoglio ponendosi su un piano superiore rispetto a chi chiede perdono, no, è solo giustizia.
 Nell'A.T. ( Antico Testamento) è scritto che Dio è un Dio geloso che perdona immediatamente ma  che punisce fino alla settima generazione.
Vediamo qui che il perdono e la pena sono separati. Il perdono non esclude la penitenza .
 Puo' essere una penitenza fatta di preghiere, o dura espiazione in galera.
Un abbraccio.
P.S. Sono molto contenta che tu scriva qui da noi qualche post, mi sembra di essere tornata a spazioforum.
Ciao , bellissimo
tessa
tessa

Messaggi : 1137
Data d'iscrizione : 30.07.13
Località : Roma

Torna in alto Andare in basso

Perchè L'Italia è il paese più corrotto d'Europa Empty Re: Perchè L'Italia è il paese più corrotto d'Europa

Messaggio Da freg53 il Sab Giu 07, 2014 7:54 am

tessa ha scritto:Carissimo Freg, settanta volte sette vuole dire sempre. Ma non è Gesu' che introduce il perdono del nemico, ma gia' in Levitico si parla di perdonare il prossimo e nel prossimo c'è anche il nemico. Gesu' ha detto che non avrebbe cambiato uno iota delle legge e cosi' è stato, ma sottolinea alcuni aspetti basati sull'amore reciproco.
Pero' il perdono non è automatico, il perdono va richiesto.
Padre Cristoforo va a casa del fratello dell'ucciso a chiedere il perdono, ed era gia' stato perdonato dal confessore.
Ora per un" recte vivere"  e per un " recte sentiendi" non basta farsi assolvere dal sacerdote ma si deve richiedere il perdono alla persona danneggiata, la quale puo' perdonare o no. 
E' molto piu' semplice per un malfattore recarsi  nel buio del confessionale, elencare i peccati e ricevere il perdono, o se si è ebrei ad es trascorrere il Yom Kippur, giorno piu' sacro dell'anno, in intensa preghiera e in  totale digiuno per espiare i peccati ma bisogna anche recarsi da chi si è danneggiato e chiedere di essere perdonati. Questo è molto duro e quasi mai si fa.
Non è che deve perdonare solo il cristiano , ma anche l'ebreo e il musulmano,  e cosi' come Dio ha due attributi essenziali : la Giustizia ( radice ebraica :klm) e la Misericordia ( in ebraico :salem) cosi' deve essere per ogni essere umano, dobbiamo vivere secondo giustizia e usando misericordia , ma il perdono va richiesto.
 Se poi una persona vuole perdonare senza che gli si richieda il perdono è libera di farlo.
Mi dirai che chi perdona puo' peccare di orgoglio ponendosi su un piano superiore rispetto a chi chiede perdono, no, è solo giustizia.
 Nell'A.T. ( Antico Testamento) è scritto che Dio è un Dio geloso che perdona immediatamente ma  che punisce fino alla settima generazione.
Vediamo qui che il perdono e la pena sono separati. Il perdono non esclude la penitenza .
 Puo' essere una penitenza fatta di preghiere, o dura espiazione in galera.
Un abbraccio.
P.S. Sono molto contenta che tu scriva qui da noi qualche post, mi sembra di essere tornata a spazioforum.
Ciao , bellissimo
grazie dolcissima Tessa.aderisci a facebbok così potrò vederti pure in viso.secondo me sei biondina,con gli occhi azzurri,altezza.1,70. sul fatto del perdono io la penso come J.F. Kennedy,perdonare si,ma non dimenticare mai il nome del tuo nemico
freg53
freg53

Messaggi : 689
Data d'iscrizione : 25.04.14
Località : acireale

Torna in alto Andare in basso

Perchè L'Italia è il paese più corrotto d'Europa Empty Re: Perchè L'Italia è il paese più corrotto d'Europa

Messaggio Da tessa il Lun Giu 09, 2014 7:37 pm

Carissimo Freg, sono castana, alta 1,65 pero' ben modellata, lo so, ora sono alte tutte due metri, beate loro.
No, non era JFK che diceva "Perdonare sempre, dimenticare mai".
Un abbraccio
tessa
tessa

Messaggi : 1137
Data d'iscrizione : 30.07.13
Località : Roma

Torna in alto Andare in basso

Perchè L'Italia è il paese più corrotto d'Europa Empty Re: Perchè L'Italia è il paese più corrotto d'Europa

Messaggio Da freg53 il Mar Giu 10, 2014 5:04 pm

tessa ha scritto:Carissimo Freg, sono castana, alta 1,65 pero' ben modellata, lo so, ora sono alte tutte due metri, beate loro.
No, non era JFK che diceva "Perdonare sempre, dimenticare mai".
Un abbraccio

va bene così.fra l'altro la somma dell'altezza fa 12,un numero che mi piace. e ci era?
freg53
freg53

Messaggi : 689
Data d'iscrizione : 25.04.14
Località : acireale

Torna in alto Andare in basso

Perchè L'Italia è il paese più corrotto d'Europa Empty Re: Perchè L'Italia è il paese più corrotto d'Europa

Messaggio Da MAD il Mar Giu 10, 2014 7:58 pm

Giovanni Giolitti.

MAD

Messaggi : 139
Data d'iscrizione : 09.03.14

Torna in alto Andare in basso

Perchè L'Italia è il paese più corrotto d'Europa Empty Re: Perchè L'Italia è il paese più corrotto d'Europa

Messaggio Da tessa il Mer Giu 11, 2014 9:06 pm

Carissimo Freg, il signor MAD ha ragione, era Giolitti, ma poi sai, l'hanno ripetuta un po' tutti, Ben Guriom, JFK e chi ne ha piu' ne metta.
Io non l'ho mai detta questa frase, ovviamente come citazione, perche sai sono pignola e il perdono è una cosa, la memoria un'altra e il perdono si suddivide in

1) perdono  della colpa
2) punizione.

Vedi tutti perdonano ma vogliono giustizia e essere risarciti. Faccio il caso  terribile di un figlio che viene falciato via con la moto perche' passa col verde, ma una macchina non rispetta il rosso e lo uccide. A questo punto la madre puo' perdonare se ce la fa, ma deve essere risarcita del danno ricevuto, il giudice decide,  e poi l'uccisore deve finire in galera, è omicidio colposo, anche il prete che assolve rimette la colpa ma la pena no. Infatto da' penitenze varie, e se non si sconta tutto qui  in terra,c'e' il purgatorio, ma la chiesa che e'mamma, dà le indulgenze, per es il 2 agosto c'è il perdono di Assisi, come saprai.
 Gesu' apparve a S.Francesco e gli disse, Cosa vuoi che io faccia per te? Chiedimi qualsiasi cosa, e S.Francesco rispose che desiderava che in un giorno dell'anno, da stabilire, chiunque munito dei sacramenti e con dovuta disposizione d'animo potesse ricevere l'indulgenza plenaria totale. E' stato scelto il 2 agosto, giorno di vacanze in Sardegna e di bagordi, ma io mi sono ricordata molte volte del 2 agosto per ricevere l'indulgenza plenaria totale.
Pero' la chiesa è " cattiva " con me, perche' vedo questo mio compagno da quando eravamo nelle carrozzine da piccoli, ma non ho mai sentito l'esigenza di sposarlo, non sono innamorata di lui, ma lui di me si', ma a volte sto con lui, vivo , dormo da lui,  i nostri rapporti non sono simmetrici, quindi risulto una pubblica peccatrice e non posso avvicinarmi ai sacramenti. Dovrei sposarmi ma i ministri del sacramento del matrimonio sono gli sposi,- il prete dice la messa ed è solo un testimone da parte della chiesa,- ma non mi va, quindo ci sarebbe subito un vizio di consenso e il matrimonio sarebbe automaticamente nullo. Purtroppo la chiesa non puo' far niente ma io mi dispiaccio quando tutti si avvicinano alla mensa eucaristica e io non posso. Il papa dovrebbe lasciare tutti liberi , come sono liberi i protestanti, a volte vi sono sistuazioni complicate da gestire. Ora è cosi'.

Davvero ti occupi di numerologia?

Il numero 12 nei tarocchi è l'Appeso, quello a testa in giu', ma anche accanto a lui fiorisce l'acacia col cui legno fu costruita l'Arca dell'Alleanza.
Ma se aggiungo tacco 12, che porto abitulmente arrivo a 1,77, la cui somma esoterica è 15 , 15 nei Tarocchi è il Diavolo, non è male come carta perchè il Diavolo è uno strumento d'arte iniziatica.

Sai perche' è importamte il 12? Perchè i Sumeri credevano che i pianeti fossero 12, e che esistesse un pianeta di nome Marduck, tra Marte e Giove, poi distrutto da un asteroide.
Ecco il nome dei pianeti per i Sumeri . ( I Sumeri sapevano di Urano, Nettuno e di Plutone):
Sole
Terra
Luna
Mercurio
venere
Marte
Marduck
Giove
Saturno
Nettuno
Urano
Plutone


Da qui la sacralità del numero 12, 12 gli dei sumerici, 12 gli dei dell'Olimpo, 12 gli Apostoli, 12 i giurati,etc.

Vorrei sapere da te, visto anche su fb ti considerano un mago:

1) Quale futuro per la Sinistra in Italia?

2) Quale futuro per il mio amore infelice verso quest'uomo fantastico che non mi dà retta? Il guaio è che culturalmente mi supera di molte leghe, e  poi ha un harem molto affollato...
Fai un po' le carte, vedi che ti dicono, a me  esce sempre l'Appeso...

Ciao bellissimo, vieni piu' spesso da noi
Un bacio
tessa
tessa

Messaggi : 1137
Data d'iscrizione : 30.07.13
Località : Roma

Torna in alto Andare in basso

Perchè L'Italia è il paese più corrotto d'Europa Empty Re: Perchè L'Italia è il paese più corrotto d'Europa

Messaggio Da Condor il Lun Giu 23, 2014 10:33 am

C'entra poco il motivo religioso con il concetto di corruzione, anzi non c'entra per nulla.
Se in Italia, come in molti dei popoli di lingua di origine latina, c'è più propensione ad atti di corruzione, il motivo è da ricercare nella carenza di etica individuale e collettiva.
Etica: materia che dovrebbe essere insegnata nelle scuole fin dal primo giorno di asilo. Corsi di etica per gli adulti, supportati da spot televisivi e al cinema.
Etica come insegnamento per anteporre il dovere al diritto, e che le conquiste che contano nella vita rimarranno inossidabili nel tempo solamente se sono sofferte.
Questi concetti sono scritti anche nella nostra religione cattolica, come tra le leggi dello Stato, se poi l'individuo ne distorce il senso a miglior uso proprio, la religione c'entra davvero poco.
Figuriamoci un lestofante quanto possa fregarsene del giudizio divino se non teme neanche il più immediato giudizio terreno.
Condor
Condor

Messaggi : 376
Data d'iscrizione : 27.09.13

Torna in alto Andare in basso

Perchè L'Italia è il paese più corrotto d'Europa Empty Re: Perchè L'Italia è il paese più corrotto d'Europa

Messaggio Da MAD il Lun Giu 23, 2014 11:04 am

Non penso che dipenda dalla latitudine o dalle origini linguistiche di un popolo il fatto di essere piu' o meno corrotti.

Dipende certamente dal livello di civiltà e di moralità indivisuale come dall'etica collettiva conseguente ; ma pur volendo escludere la religione dal contesto della corruzione, vogliamo pero' ammettere che l'Italia, avendo direttamente il Vaticano, incorpora praticamente il fulcro della morale del mondo....?... E nonostante questo è uno degli stati piu' corrotti dell'occidente ?....

Gli ultimi 40 anni li ho passati prevalentemente fuori dall'Italia ; mi piacerebbe pensare che tu abbia ragione, che l'olandese abbia una morale diversa dall'italiano e lo svedese l'abbia diversa dal Brasiliano, dal Peruviano o piu' banalmente dal portoghese.

Non ci credo purtroppo, perchè mi sono convinto che il rubare, l'evadere imposte, corrompere e farsi corrompere, l'essere cinicamente disonesti è una caratteristica comune a tutta la gente. Ed a maggior ragione, per quanto mi riguarda, in quelle nazioni dove si presume che siano piu' "onesti".

Non è vero. Non sono affatto piu' onesti. Vivono solo in stati dove è sconveniente rubare, non paga, il rischio è superiore al beneficio, l'impatto con le possibili conseguenze è un deterrente molto piu' forte. A Copenaghen, a Monaco di Baviera come a Teherano o Bangkok. 

La pena, l'esposizione al ludibrio delle genti, la perdita in termini economici, sociali e culturali da una condanna per ruberia è enorme, molto piu' snetita in Iran o in Egitto o in Svezia o in Finlandia che ...... in Italia.

L'assuefazione italica alla disonestà ha una sola origine : la mancanza di deterrenza adeguata, la presenza di un sistema giuridico ai limiti dell'assurdo e l'esistenza di un sistema penale premiale e buonista. Tutto questo genera un reale convincimento di impunità o giu' di li, allargando la platea dei disonesti, che proprio perchè divenuti un numero sproporzionato, diluiscono inevitabilmente le conseguenze morali.

L'etica ne risulta completamente cambiata, adeguata al malcostume, tollerante e complice di chi ruba, che pian piano si trasforma in legittimo "oppositore" ad un sistema dove "tutti rubano" e quindi nessuno è colpevole. Anzi è  fesso chi non lo fa.

Casualmente, ma è solo un caso, fra i corrotti dell'Expo di Milano per esempio ci sono alcune persone che venti anni fa furono riconosciute corrotte da "mani pulite". Le stesse, identiche, che dopo venti anni continuano a rubare imperterrite.

Domanda semplice : se si fossero fatti venti anni di carcere a testa, cioè se fossero appena usciti dal carcere dopo venti anni, a tuo parere, sarebbero rientrati nel giro delle ruberie a Milano ?......

MAD

Messaggi : 139
Data d'iscrizione : 09.03.14

Torna in alto Andare in basso

Perchè L'Italia è il paese più corrotto d'Europa Empty Re: Perchè L'Italia è il paese più corrotto d'Europa

Messaggio Da Condor il Lun Giu 23, 2014 9:03 pm

Siamo in perfetta sintonia di opinioni, MAD.
Il mio intervento è stato in riscontro a quanto emerso dallo studio di: Trasparency International (leggasi il post di apertura di freg53).
Condor
Condor

Messaggi : 376
Data d'iscrizione : 27.09.13

Torna in alto Andare in basso

Perchè L'Italia è il paese più corrotto d'Europa Empty Re: Perchè L'Italia è il paese più corrotto d'Europa

Messaggio Da tessa il Lun Giu 23, 2014 10:36 pm

Caro Condor, il motivo religioso c'entra, Freg ha ragione.
La Chiesa vuole obbedienza, obbedienza ai dogmi e alle sue regole , non vuole che si rifletta, che si legga, che si studi.
La Fede è importante e non si deve discutere.
La Chiesa vuole il monopolio della morale.
La Chiesa da' molte franchigie, rubate, assassinate, commettete adulterio, corrompete e noi vi assolveremo, basta che credete a tutti i nostri dogmi e che diate le offerte al parroco, questo almeno fino a poco tempo fa.
Non è accettato Cartesio che dice "Cogito, ergo sum"
Non è accettato kant che scrive che la sua morale è intesa a restaurare la natura spirituale della moralita' , che è produzione libera e consapevole dello spirito , e pero' autolegislazione assoluta. Insomma kant, il piu' austero moralista della storia, ci dice  che non dobbiamo comportarci  solo da esseri morali, ma essere degli esseri morali.
Per la Chiesa il dubbio è perdizione, per il filosofo è saggezza.
In paesi dove il Cattolicesimo con tutte le sue franchigie non ha attecchito, di generazione in generazione si è insegnato ai figli a essere degli esseri morali, dove il Cattolicesimo ha spadroneggiato sono accettate le violazioni di tutti i comandamenti, tanto c'e' il sacramento della confessione.
Pero' noto, pur essendo cattolica,  la schizofrenia della Chiesa, c'è S.Paolo che scrive nella Lettera ai Romani, 2,12:
"Tutti quelli che hanno peccato senza la legge, periranno anche senza la legge; quanti invece hanno peccato sotto la legge, saranno giudicati con la legge. Perchè non coloro che ascoltano la legge sono giusti davanti a Dio, ma quelli che mettono in pratica la legge saranno giustificati. Quando i pagani, che non hanno la legge, per natura agiscono secondo la legge, essi, pur non avendo la legge, sono legge a sè stessi, essi dimostrano che quanto la legge esige è scritto nei loro cuori come risulta dalla testimonianza della loro coscienza e dai loro stessi ragionamenti, che ora li accusano  ora li difendono."...
Ecco qui S.Paolo ammette che anche i pagani sono giusti dinanzi a Dio  pero' il loro essere esseri morali è secondo l'Apostolo dei Gentili frutto della loro natura, mentre sappiamo che si tratta , come ho detto prima, di un lavoro continuo di generazioni e generazioni. Essere degli esseri morali  non è un carattere ereditario ma dipende dalle informazioni che  si sono ricevute e da altre informazioni che ci pervengono affinche' elaboriamo le informazioni che ci sono giunte. Nella nostra psiche di ereditario non c'e' nulla, la nostra psiche è una tavolozza bianca da dipingere.
Ciao
tessa
tessa

Messaggi : 1137
Data d'iscrizione : 30.07.13
Località : Roma

Torna in alto Andare in basso

Perchè L'Italia è il paese più corrotto d'Europa Empty Re: Perchè L'Italia è il paese più corrotto d'Europa

Messaggio Da Erasmus il Mar Giu 24, 2014 5:42 pm

tessa ha scritto:" Tityre, tu patulaè recubàns sub tègmine fagi
silvestrèm tenu' Musàm meditàtiris avenà    Perchè L'Italia è il paese più corrotto d'Europa Icon_scratch
nos patraè fines et dulcia linquimus àrva..."
   Perchè L'Italia è il paese più corrotto d'Europa Eek

[Errata Corrige! ––> «sìlvestrèm  tnuì «Musàm meditàris avéna»]
-------
Meglio separare i 6 metri [dàttili o spondèi, ma il sesto di ogni esametro può essere un trochèo], ricordando che la tua cantilena si fa semplicemente con l'accento tonico sulla prima sillaba di ciascun metro.

Tityre | tu patu|lae recu|bans sub |tegmine |fagi
silve|strem tenu|i Mu|sam medi|taris a|vena:  Perchè L'Italia è il paese più corrotto d'Europa 2640052933 
nos patri|ae fi|nis et |dulcia |linquimus |arva.
Nos patri|am fugi|mus: tu |Tityre |lentus in |umbra
formo|sam reso|nare do|ces Ama|ryllida |silvas.

Perchè L'Italia è il paese più corrotto d'Europa Tongue
-------------------------

Traduzione [molto poco fedele, non mia]
Titiro, tu riposando sotto la chioma di un ampio faggio 
studi sull'esile zampogna una melodia silvestre: 
noi lasciamo i confini della patria e i dolci campi 
Noi fuggiamo dalla patria: tu, Titiro, riposando nell'ombra 
fai risuonare le selve del nome della bella Armellide.
–––
Perchè L'Italia è il paese più corrotto d'Europa 3972599242

_________________
Perchè L'Italia è il paese più corrotto d'Europa 0381f-b4ad898e-a471-49c4-ac42-83ba8322386f
Erasmus
Erasmus

Messaggi : 671
Data d'iscrizione : 30.07.13

Torna in alto Andare in basso

Perchè L'Italia è il paese più corrotto d'Europa Empty Re: Perchè L'Italia è il paese più corrotto d'Europa

Messaggio Da tessa il Mer Giu 25, 2014 6:24 pm

Caro Erasmus, ricordo di avere scritto questi famosi versi in modo errato per stanchezza e scocciature continue ma, appena ho potuto, ho corretto e modificato il post, e' strano che la modifica non sia avvenuta, d'altronde sono versi che sappiamo tutti , anche se noi non li abbiamo studiati a memoria, ma almeno i primi tre della I ecloga li conosciamo. E' stato un lapsus, poi ho corretto, l'Admin deve spiegare perchè non sia avvenuta la correzione, forse era trascorsa tutta la notte.
Sono versi famosi.
Grazie per tutto cio' che ci dici di importante.
Mi pare parlavo della corruzione e dicevo che anche Virgilio aveva chiesto ad Asinio Pollione,- che lo chiese a Mecenate, che lo chiese direttamente ad Augusto -di non espropriargli le terre, cosi' come poi avvenne, spero che li' non abbia errato.
P.S.
Non puoi pretendere da fanciulle e fanciulli liceali, nati col sei politico, col diciotto politico, con la distruzione della scuola, etc... moltissime cose sulla metrica, avevamo il traduttore con gli accenti ,figurati...- e oltre sapere che le ecloghe erano scritte in esametri dattilici catalettici, come volevano sapere i preti là, e qualche cenno su dattilo, spondeo, trocheo poi non sapevamo altro.
In tutti i modi ti ho detto che ho subito corretto quei versi celebri perchè si vede subito che non significano nulla.
Quanto alle "cantilene metriche" noi ne avremmo fatto volentieri a meno, che ci chiedessero di leggere speditamente in greco l'Anabasi era gia' un'impresa, erano caratteri diversi, ma per leggere l'Odissea in metrica sudavamo sette camicie, puoi immaginare le barzellette...e le risate di tutti...
Certo tu leggerai speditamente in metrica l'Iliade, ma pensa a noi poveracci in una scuola dove non si studiava piu', ma come dovevamo leggere in metrica?
Grazie
tessa
tessa

Messaggi : 1137
Data d'iscrizione : 30.07.13
Località : Roma

Torna in alto Andare in basso

Perchè L'Italia è il paese più corrotto d'Europa Empty Re: Perchè L'Italia è il paese più corrotto d'Europa

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum