Grillo e Vespa!

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Grillo e Vespa!

Messaggio Da afam il Lun Mag 19, 2014 9:33 pm

Stasera "Grillo" va da "Vespa". Non so perché mi viene da ridere.     

afam

Messaggi : 227
Data d'iscrizione : 28.08.13
Località : Roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Grillo e Vespa!

Messaggio Da Verci il Mar Mag 20, 2014 1:11 am

Non ho visto il programma perchè non prendo bene i canali RAI, ma sembra che la parte del leone l'abbia fatta Vespa, che ha fatto di tutto per non far esplodere Grillo. Per il resto, le prevedibili difficoltà del comico di fronte a domande che richiedevano una minima competenza tecnica. Spero di rivedere il tutto registrato.
avatar
Verci
Admin

Messaggi : 1008
Data d'iscrizione : 30.07.13

http://areaforum.forumattivo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Grillo e Vespa!

Messaggio Da freg53 il Mar Mag 20, 2014 3:28 pm

non ho visto la trasmissione,dovevo alzarmi alle 4 del mattino ( è iniziata la lunga stagione dell'irrigazione,1 maggio 31 ottobre) ma pure io leggo che grillo è uscito malconcio e vespa si è ricordato di essere un giornalista.A dire il vero non ci vuole molto per mettere in difficoltà un tipo come grillo,ma insomma accontentiamoci di quello che passa il convento.Ma Vespa non ha fatto la domanda che avrei fatto io.sig. Grillo perché l'anno scorso non ha risposto alle domande che le rivolgeva la superstite della famiglia che lei con un grave atto di imprudenza ha sostanzialmente sterminato?.In quella occasione il sig. grillo voleva dimostrare la sua abilità a destreggiarsi anche nei terreni più impervi con il suo suvvone da 50 milioni.invece una lastra di ghiaccio causò il disastro e il suo amico,la moglie e un bambino di 9 anni morirono.Unica  superstite una bambina di 4 anni che 33 anni dopo voleva conoscere qualcosa.Ma il sig. grillo Giuseppe detto bebbe non l'ha accontentata.In qualsiasi altro paese del mondo  sarebbe stato condannato ad un minimo di 7 anni di carcere ( da scontare tutto) e non avrebbe avuto nessuna possibilità di continuare la sua atiività di comico.Invece 4 anni dopo al Festival di San Remo grillo incassò un assegno di 500 milioni per una comparsata di trenta minuti,in quel periodo un operaio guadagnava 3 milioni ogni anno.Così è la vita,oggi questo buffone vuole farci la morale.
avatar
freg53

Messaggi : 689
Data d'iscrizione : 25.04.14
Località : acireale

Tornare in alto Andare in basso

Re: Grillo e Vespa!

Messaggio Da Verci il Mer Mag 21, 2014 10:48 pm

Il fattaccio, a dire il vero, è avvenuto quasi 33 anni fa e la condanna è stata di 14 mesi per omicidio colposo plurimo. Se in Italia si è avvertita la necessità (per il momento solo come proposta di legge) di introdurre il reato di omicidio colposo è proprio a motivo dell'eccessivo numero di incidenti simili, dovuti però a motivi prevalenti di ubriachezza. Fino al momento in cui tale legge verrà approvata, l'omicidio colposo sarà attribuito come reato per tutte le morti causate da dolo, con le relative miti pene che gridano per davvero scandalo al cospetto di Dio.

Detto questo, Grillo ha deciso di non candidarsi proprio a causa di quella pena definitiva, dimostrando almeno di essere coerente (e non poteva essere diversamente) con il principio di incandidabilità dei soggetti che hanno maturato una condanna definitiva.  

Per tutto il resto, il leader M5S - con le ultime notizie sui compensi percepiti in nero - rischia di fare la stessa fine di un certo Di Pietro. La gente fa presto ad acclamarti ma può impiegare molto meno tempo per farti cadere nella polvere. Fa comunque pena l'altalena di accuse e di contumelie che Berlusconi e Grillo si sono scambiati ultimamente, come pure gli insulti rivolti a renzi, chiamato "ebetino", ovvero piccolo ebete. Contenuti zero, aggressività e sproloquio 100. Vedremo come andrà a finire. Nel frattempo Renzi sta' a guardare senza agitare troppo le acque....
avatar
Verci
Admin

Messaggi : 1008
Data d'iscrizione : 30.07.13

http://areaforum.forumattivo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Grillo e Vespa!

Messaggio Da MAD il Mer Mag 21, 2014 11:11 pm

Grillo è la conseguenza della qualità politica media dei giovani in Italia, che in lui vedono giustamente il degno rappresentante del loro assoluto qualunquismo, del quale si cibano aovviamente i furbi come Grillo ed i suoi amici.

Ricordo che nel 1999, in un dibattito su una televisione abbastanza importante, dissi ad un ragazzo laureando in ingegneria che sosteneva di non interessarsi di politica "come la maggior parte dei giovani" (ipse dixit), che sarebbero stati i politici sempre piu' scadenti ad interessarsi di lui e della sua generazione. Il conduttore mi diede del pessimista, un giornalista di destra mi diede dello sfascista, e quando tornai a casa mia figlia disse che l'Italia con l'euro mi avrebbe fatto ricredere........  

Oggi Grillo è la quintessenza della nullità politica, della demagogia e della totale assenza di argomenti  concreti.

Ed i giovani, gli stessi che " ....la politica è tutta un magna magna.... che a me non interessa la politica.... no, di politica non mi interessa niente....ecc...." perderanno altri 10 o 15 anni, arriveranno alla pensione senza una lira, saranno precari per sempre e la maggior parte di loro conoscerà l'indigenza nel giro di un decennio.

MAD

Messaggi : 139
Data d'iscrizione : 09.03.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Grillo e Vespa!

Messaggio Da Epoch il Gio Mag 22, 2014 8:25 am

Grillo è anche la conseguenza della politica attuale, incapace di fare il passo che gli viene chiesto dall'elettorato, cioè "candidare gente nuova".

Possibile che ci siano gli stessi nomi degli ultimi 10-20 anni???

Se i partiti storici fossero in grado di superare questo ostacolo e presentarsi con un po' di facce nuove per davvero e non solo come paravento, allora potrebbe darsi che il "fenomeno Grillo" si sgonfi da solo.

L'unico modo è parlare chiaro di programmi e svecchiare un po' le liste, non facendolo sembra che sei davvero legato da qualche secondo fine, quindi indirettamente dai benzina alle dichiarazioni dell'ex-comico.

Per quanto riguarda il Grillo da Vespa mi viene da dire che, in parte, il personaggio sia stato costruito "in difficoltà" apposta, doveva sembrare meno aggressivo e più malleabile, diverso dal solito strillone da palco.
avatar
Epoch

Messaggi : 627
Data d'iscrizione : 03.12.13
Località : Valle di Susa

Tornare in alto Andare in basso

Re: Grillo e Vespa!

Messaggio Da MAD il Gio Mag 22, 2014 9:26 am

Beh, io non vivo in Italia da tantissimi anni, e adesso ci sto bazzicando di piu' per essere piu' vicino ad una aprte della mia famiglia. Ma a me pare che le "facce nuove" negli ultimi 10 anni ci sono state, eccome.
Gente del tutto sconosciuta ai piu' che è arrivata alla ribalta della politica, con incarichi importanti, ce ne sta parecchia, cosi' come sono parecchie le vecchie cariatidi defilate o completamente defenestrate.

Voglio dire, senza fare una lista di nomi, ma Cuperlo, Civati, Renzi, Monti, Letta, Toti, Colaninno ecc...ecc... fino a due anni fa non li conoscevano manco i parenti stretti. Ed oggi sono ai vertici di partiti importanti italiani.

E gente come Veltroni, Fini, Rosi Bindi, D'Alema, Bersani, Casini et similia  ecc... non è piu' ai vertici della politica.

Quindi a me non sembra solo un problema di rinnovamento, che ci è stato, anche se di facciata. Ma a me sembra un ritorno della demagogia, del populismo a pane e broccoli, dell'Uomo Qualunque,  che attecchisce proprio su una generazione di giovani scarsamente politicizzati e quindi molto piu' facilmente manipolabili.

Imho ovviamente. 

MAD

Messaggi : 139
Data d'iscrizione : 09.03.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Grillo e Vespa!

Messaggio Da Epoch il Gio Mag 22, 2014 10:51 am

Sai MAD secondo me il vero problema di fondo della demagogia e della "scarsa cultura politica".

Tu sei lontano dall'Italia da diversi anni, forse non lo sai, ma un popolo allevato su libri di storia che quando va bene arrivano con il programma al secondo dopoguerra (e non più in la) e dove le ore di "educazione civica", che dovrebbe spiegare il funzionamento dello Stato NON ESISTONO, beh, non va avanti.

La gente continua a credere che il PRIMO MINISTRO (a me "premier" non è mai piaciuto), sia eletto dal "popolo" e che quindi il cambio di governo è un "golpe".

Ma dove sta scritto!!!
Mai letto nemmeno lontanamente e di striscio la Costituzione Italiana, figurarsi se sa cosa dice la seconda Parte...  

Però sappiamo tutto del Grande Fratello e degli Ultimora sulla Nazionale...
Povera Italia!!!  


P.S.

Tra laltro mi devono spiegare come cambiare la forma della Repubblica da Parlamentare a Presidenziale con questo:

Art. 139
La forma repubblicana non può essere oggetto di revisione costituzionale.
avatar
Epoch

Messaggi : 627
Data d'iscrizione : 03.12.13
Località : Valle di Susa

Tornare in alto Andare in basso

Re: Grillo e Vespa!

Messaggio Da MAD il Gio Mag 22, 2014 11:13 am

E' vero che la scuola non ti insegna niente, ed è vero che la storia arriva si e no alla prima guerra mondiale ... pero' questo era un gravissimo handicap negli anni 70, negli anni 80. Non adesso.

Non oggi, che con un Ipod, Ipad, un Tablet , un portatile o un orologio da polso puoi cliccare "seconda guerra mondiale" ed avere una risposta di 12000 pagine.

Non si puo' attribuire alla scuola la non conoscenza della differenza fra libertario e liberista, fra ateo e laico, fra destra conservatrice e sinistra rivoluzionaria, fra destra liberista e sinistra statalista.

Chi oggi potrebbe e dovrebbe saperne molto di piu' dei propri padri, proprio perchè ha a disposizione mezzi gratuiti e diffusissimi, non si informa, non partecipa, non vuole sapere..... e si interessa piu' volentieri a chi non fa domande, non richiede conoscenze, non da' risposte, ma beceri turpiloqui, battutine offensive contro tutto e tutti, vaffanculo assurti a testo di economia politica, e "mandare via tutti" diventato un nuovo vangelo metropolitano.

Grillo rappresenta legittimamente e giustamente chi lo vota. Il niente che rappresenta un altro niente. Uno scarabocchio bambinesco spacciato per disegno politico. La certezza della stoltezza promossa a teoria politica.

Mi dispiace per gli italiani, ma quisque faber suae fortunae est ; che non so che vuol dire, ma pare che ci azzecca .... 

MAD

Messaggi : 139
Data d'iscrizione : 09.03.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Grillo e Vespa!

Messaggio Da Epoch il Gio Mag 22, 2014 11:30 am

Io ci metterei anche di mezzo le Destre rivoluzionarie, non è che la "rivoluzione" appartiene solo alla sinistra...

C'è anche da dire che Grillo, non è l'unico. Anche la Lega Nord in passato ha usato parole molto forti...

avatar
Epoch

Messaggi : 627
Data d'iscrizione : 03.12.13
Località : Valle di Susa

Tornare in alto Andare in basso

Re: Grillo e Vespa!

Messaggio Da MAD il Gio Mag 22, 2014 11:39 am

Le destre italiane sono solo un fatto intellettuale e totalmente fuori dal contesto della politica. Decine di movimenti si gingillano con teorie, autorefernzialità ed intellettualismi senza sbocchi ideologici popolari.

La Lega Nord era "culturalmente" molto piu' articolata e profonda (pensa te....) rispetto al niente di Grillo. I messaggi della lega e l'entroterra politico disegnato da Miglio e Bossi avevano qualche contenuto piu' o meno discutibile, ma l'avevano.

Grillo assolutamente no. Zero totale. Qualunquismo in offerta speciale.

MAD

Messaggi : 139
Data d'iscrizione : 09.03.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Grillo e Vespa!

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum