Renzi: 80 euro a tutti ma non ai poveri. Come, non lo sapevi?

Andare in basso

Renzi: 80 euro a tutti ma non ai poveri. Come, non lo sapevi? Empty Renzi: 80 euro a tutti ma non ai poveri. Come, non lo sapevi?

Messaggio Da Verci il Mer Mag 14, 2014 4:50 am

Ho appena assistito a una bella conferenza di Luciano Canfora alla Biblioteca cantonale di Lugano. Eloquio brillante, grande cultura, Canfora è un pensatore libero che non lascia mai indifferenti. Ha criticato i media per il modo unilaterale, anzi “ridicolo” in cui stanno coprendo la crisi ucraina e poi si è permesso una puntata su Renzi e i suoi famosissimi 80 euro in busta paga, che vanno a tutti tranne a pensionati, partite Iva (non e’ una novità) e, parola magica, agli “incapienti”.

Suona così bene… profuma di cultura, gran parolaio Matteo, già; ma si è chiesto Canfora, quanti sanno cosa vuol dire incapienti? Risposta scontata, ben pochi. E allora ecco la definizione tratta dalla Garzantina:

si dice di contribuente che ha un reddito così basso da non dover essere dichiarato o che deve pagare un’imposta così bassa da non poter sfruttare tutte le possibili detrazioni
E siccome, parola dello stessi Renzi “il bonus — “soldi che erano degli ita­liani, e che noi stiamo resti­tuendo” — si con­cen­trerà per i lavo­ra­tori inclusi tra “8000 e 26 mila euro di red­dito annuale”, incapienti significa che chi guadagna meno di 8’000 euro non riceverà nemmeno un centesimo.

Dunque Renzi darà il bonus a tutti ma non a chi ne ha piu’ bisogno ovvero i piu’ poveri.
Niente male per uno di sinistra. Splendida giustizia sociale, la sua. Fa inorridire persino un liberale come me. Ma nessuno se n’è accorto, perche’ se i poveri vengono ribattezzati incapienti e la stampa rilancia acriticamente qualunque slogan governativo, un premier come Renzi puo’ permettersi di tutto. Anche di prendere in giro il Paese. E di passare per un moderno Robin Hood.

LINK

Renzi: 80 euro a tutti ma non ai poveri. Come, non lo sapevi? Blog_heads_foa_695x1301
Verci
Verci
Admin

Messaggi : 1152
Data d'iscrizione : 30.07.13

http://areaforum.forumattivo.it

Torna in alto Andare in basso

Renzi: 80 euro a tutti ma non ai poveri. Come, non lo sapevi? Empty Re: Renzi: 80 euro a tutti ma non ai poveri. Come, non lo sapevi?

Messaggio Da Epoch il Mer Mag 14, 2014 10:02 am

Caro Verci,
La questione l'avevo già sollevata io in precedenza.
Ma non sono solo gli 80 euro che gli "incapienti" non possono avere, non possono aver nemmeno tutte le "detrazioni" e le "deduzioni" che invece spettano a chi è "capiente".
Quindi scontrini sui farmaci e dispositivi medici, Ticket, contributo SSN delle assicurazioni ecc...
E udite udite il tanto sbandierato sconto del 50% per le varie vasche/docce che pubblicizzano tanto comode per gli anziani...
Quindi se se anziano e hai una pensione di 500 euro.... Lo sconto del 50% lo saluti...

Bello vero??
Epoch
Epoch

Messaggi : 720
Data d'iscrizione : 03.12.13
Località : Valle di Susa

Torna in alto Andare in basso

Renzi: 80 euro a tutti ma non ai poveri. Come, non lo sapevi? Empty Re: Renzi: 80 euro a tutti ma non ai poveri. Come, non lo sapevi?

Messaggio Da MAD il Mer Mag 14, 2014 3:49 pm

Non vorrei apparire difensore di Renzi,  sul quale continuo a nutrire qualche sano dubbio, ma mi domando quando negli ultimi due anni sono stati attaccati in ogni modo i redditi degli incapienti con aumento delle imposte, aumento dei prezzi degli alimentari, aumenti dei ticket farmaceutici, aumenti della banzina ecc...... come  mai nessun intellettuale brillante e sagace abbia avuto a che dire con Monti o Letta ed i relativi ministri banchieri.....?

In un'Italia dove già il semplice fatto di non avere nuove tasse o nuovi tagli agli adeguamenti di stipendi e pensioni ... è già una condizione difficilissima da ritrovare, laddove si effettua finalmente uno sconto sulle imposte (di 10, 30 o 77 o 80 euro ...non importa...) si va a chiosare che l'incapiente non riceve sconto sull'Irpef perchè già l'Irpef non lo paga ?.....

E se si fosse cominciato per esempio con gli incapienti, siamo sicuri che i possessori di redditi appena superiori a 700 euro non sarebbero usciti fuori accampando un'ingiustizia ?.....

E se si fosse deciso di taglaire il prezzo della benzina del 30 % siamo sicuri che quelli che non avevano un'automobile non si sarebbero lamentati ?....

Voglio dire, è vero che gli incapienti non hanno goduto di un incremento economico, ma vogliamo dire che il provvedimento sull'Irpef è finalmente il primo intervento strutturale in senso favorevole all'utente degli ultimi 30 anni probabilmente ?......

Certo, se si fosse fatto qualcosa anche per gli incapienti sarebbe stato meglio , come sarebbe stato meglio che si fossse fatto per un importo doppio o triplo ..... ma mi pare che qualsiasi scelta avrebbe lasciato fuori qualche milione di italiani.

Vorrei dire ad Epoch che probabilmente gli incapienti che cita, e che non avrebbero diritto alle detrazioni di scontrini, ticket sanitari, e di vasche da bagno modificate ecc..... godono oggi, di fatto, dell'esenzione totale da qualsiasi ticket farmaceutico, che non mi sembra poco ;

e godono anche di contributi di supporto al reddito pagati dall'INPS in funzione del carico di famiglia e della pensione annua lorda.

Cosa che non succede per chi, ad esempio, supera i 700 euro/mese.

Quindi è vero che gli incapienti non entrano nella fascia Irpef su cui applicare deduzioni, ma è altrettanto vero che in qualche modo ricevono altri incrementi alle pensioni piu' basse.

MAD

Messaggi : 139
Data d'iscrizione : 09.03.14

Torna in alto Andare in basso

Renzi: 80 euro a tutti ma non ai poveri. Come, non lo sapevi? Empty Re: Renzi: 80 euro a tutti ma non ai poveri. Come, non lo sapevi?

Messaggio Da Epoch il Mer Mag 14, 2014 4:59 pm

Mad, io non volevo criticare gli 80€ di Renzi, ma ho solo fatto notare come con quegli 80€ ci siano anche le altre cifre, ivi compresi gli sconti sulle ristrutturazioni che vengono pure utilizzati dalle ditte per attrarre i clienti... (il "Bello Vero?" era riferito a quello, più che altro)

Renzi non ha fatto nulla di male, penso che il suo sia un primo passo... vedremo il futuro. Purtroppo qualcuno che si lamenta ci sarà sempre.
Però il fatto che gli incapienti siano più tartassati (potrebbero esserci almeno degli sconti sui farmaci/ticket) è innegabile.
E non tutti sono pensionati.... Chi lavora con contratti da 2/3 ore al GG rinnovati di mese in mese, che "protezioni" ha?

La prossima mossa deve secondo me puntare a quelli, che stanno diventando gli sfruttati dal, permettetemi il termine "caporalato legalizzato", delle agenzie interinali.
Epoch
Epoch

Messaggi : 720
Data d'iscrizione : 03.12.13
Località : Valle di Susa

Torna in alto Andare in basso

Renzi: 80 euro a tutti ma non ai poveri. Come, non lo sapevi? Empty Re: Renzi: 80 euro a tutti ma non ai poveri. Come, non lo sapevi?

Messaggio Da MAD il Mer Mag 14, 2014 5:57 pm

Come ti dicevo, al di sotto dei 600 euro, non si pagano ticket, e l'INPS integra la pensione/stipendio con importi abbastanza significativi ; non c'e' da scialare, ma sono comunque supporti economici che chi prende 800 o 900 euro non prende, e paga i ticket su tutto.
Anche chi fa 2 o 3 ore al giorno puo' fare domanda di integrazione all'INPS compilando un modulo apposito.

MAD

Messaggi : 139
Data d'iscrizione : 09.03.14

Torna in alto Andare in basso

Renzi: 80 euro a tutti ma non ai poveri. Come, non lo sapevi? Empty Re: Renzi: 80 euro a tutti ma non ai poveri. Come, non lo sapevi?

Messaggio Da Epoch il Mer Mag 14, 2014 6:03 pm

Cosa intendi con domanda di integrazione?
Epoch
Epoch

Messaggi : 720
Data d'iscrizione : 03.12.13
Località : Valle di Susa

Torna in alto Andare in basso

Renzi: 80 euro a tutti ma non ai poveri. Come, non lo sapevi? Empty Re: Renzi: 80 euro a tutti ma non ai poveri. Come, non lo sapevi?

Messaggio Da MAD il Mer Mag 14, 2014 6:20 pm

Intendo questo :  http://www.inps.it/portale/default.aspx?sID=%3b0%3b5773%3b5774%3b5863%3b5673%3b&lastMenu=5673&iMenu=1&p4=2

Per esempio questo :

http://www.inps.it/portale/default.aspx?sID=%3b0%3b5774%3b5863%3b5673%3b5675%3b&lastMenu=5675&iMenu=1&iNodo=5675&p4=2

MAD

Messaggi : 139
Data d'iscrizione : 09.03.14

Torna in alto Andare in basso

Renzi: 80 euro a tutti ma non ai poveri. Come, non lo sapevi? Empty Re: Renzi: 80 euro a tutti ma non ai poveri. Come, non lo sapevi?

Messaggio Da Verci il Mer Mag 14, 2014 8:44 pm

Allegri, allegri. Il bonus di 80€ sarà automatico anche per disoccupati e cassintegrati, come prevede una circolare applicativa dell'Agenzia delle Entrate. FONTE

Tornando all'argomento del 3d, convengo con Epoch sul fatto che gli incapienti rappresentano la classe più debole, perchè (molto spesso) sfruttati per stipendi miserabili dal cosiddetto "caporalato legalizzato" delle agenzie interinali, oltre che (aggiungo io) dalla moltitudine di tipologie di contratto previste dalla legge Biagi. 

MAD afferma che gli "incapienti" (è straordinario come la politica riesca a riesumare termini così desueti) non pagano il ticket sui farmaci. Indiscutibile, ma è altrettanto  ovvio che - a prescindere dall'evento malattia - sono proprio loro i cittadini che avrebbero comunque maggiore necessità di quella benedetta integrazione, a motivo del loro più basso reddito.

Per ultimo, premesso che è innegabile che il tutto faccia parte di un piano ben congegnato finalizzato ad ottenere un successo politico alle prossime europee, sta il fatto che il munifico Renzi ha promesso gli 80€ anche ai pensionati, seppure a partire dall'anno prossimo. 
FONTE

Ora, se si comprende il gioco nelle sue finalità di mantenimento ed accrescimento del consenso popolare, sta di fatto che non è ancora chiaro da dove provengano quei soldi. La prima sensazione (e mi fermo qui, sperando di essere smentito) è che si tratti di un giro colossale di dare e prendere, che alla fine lascerà sempre nelle stesse condizioni le "scarselle" degli italiani meno abbienti.
Verci
Verci
Admin

Messaggi : 1152
Data d'iscrizione : 30.07.13

http://areaforum.forumattivo.it

Torna in alto Andare in basso

Renzi: 80 euro a tutti ma non ai poveri. Come, non lo sapevi? Empty Re: Renzi: 80 euro a tutti ma non ai poveri. Come, non lo sapevi?

Messaggio Da Epoch il Mer Mag 14, 2014 9:41 pm

MAD,
ti riporto la mia esperienza con uno dei due "sistemi" che hai postato.
L'assegno familiare mer il coniuge a carico.
Il coniuge è considerato a carico solo se guadagna meno di 2840,51 €. L'anno scorso ne avevo fatto richiesta.
Peccato che mia moglie è riuscita a mettere isieme a fine anno la fantasmagorica cifra di circa 5000€.

Risultato?
Ora mi tocca ratealizzare sul 730 i soldi dell'assegno per restituirlo, in quanto non mi spettava...

Il fatto è che:
1) Non avendo un reddito "fisso", essendo contratti mensili non sai mai bene quando raggiungi la soglia dei 2840,51 €.
2) Anche se raggiungi nei prini 2 mesi dell'anno la cifra, essendo considerata come reddito annuale, perdi il diritto per i restanti 10 mesi (e restituisci quanto ti hanno dato nei primi 2).

Quindi per evitare di dover ridare preferisco non prendere e da quest'anno non lo richiedo più...
Epoch
Epoch

Messaggi : 720
Data d'iscrizione : 03.12.13
Località : Valle di Susa

Torna in alto Andare in basso

Renzi: 80 euro a tutti ma non ai poveri. Come, non lo sapevi? Empty Re: Renzi: 80 euro a tutti ma non ai poveri. Come, non lo sapevi?

Messaggio Da MAD il Gio Mag 15, 2014 8:58 am

Verci ha scritto:Allegri, allegri. Il bonus di 80€ sarà automatico anche per disoccupati e cassintegrati, come prevede una circolare applicativa dell'Agenzia delle Entrate. FONTE

Tornando all'argomento del 3d, convengo con Epoch sul fatto che gli incapienti rappresentano la classe più debole, perchè (molto spesso) sfruttati per stipendi miserabili dal cosiddetto "caporalato legalizzato" delle agenzie interinali, oltre che (aggiungo io) dalla moltitudine di tipologie di contratto previste dalla legge Biagi. 

MAD afferma che gli "incapienti" (è straordinario come la politica riesca a riesumare termini così desueti) non pagano il ticket sui farmaci. Indiscutibile, ma è altrettanto  ovvio che - a prescindere dall'evento malattia - sono proprio loro i cittadini che avrebbero comunque maggiore necessità di quella benedetta integrazione, a motivo del loro più basso reddito.

Per ultimo, premesso che è innegabile che il tutto faccia parte di un piano ben congegnato finalizzato ad ottenere un successo politico alle prossime europee, sta il fatto che il munifico Renzi ha promesso gli 80€ anche ai pensionati, seppure a partire dall'anno prossimo. 
FONTE

Ora, se si comprende il gioco nelle sue finalità di mantenimento ed accrescimento del consenso popolare, sta di fatto che non è ancora chiaro da dove provengano quei soldi. La prima sensazione (e mi fermo qui, sperando di essere smentito) è che si tratti di un giro colossale di dare e prendere, che alla fine lascerà sempre nelle stesse condizioni le "scarselle" degli italiani meno abbienti.



Spero che la "scarsella" ( termine chiaramente di origini teutoniche  Renzi: 80 euro a tutti ma non ai poveri. Come, non lo sapevi? 3897401197  , mutuato dai versi di Giovanni 'e Quagliarella, ca 'o scisto int' 'a scarsella nun 'so fa mai mancà... Renzi: 80 euro a tutti ma non ai poveri. Come, non lo sapevi? 2177776657 ." resti invariata ; parlavo dei ticket, ed insistevo sui ticket, solo perchè Epoch ne ha parlato nel suo post, sottolineando che i meno abbienti lo pagano. Ed io dicevo di no. Nel post successivo, sempre di Epoch, ribadiva il fatto del pagamento dei ticket, ed io ho ripetuto che non lo pagano.

Chiaro che parliamo di condizioni estremamente difficoltose, dovute non solo alla legge Biagi, nata monca e rimasta incompleta, ma anche a tantissime altre complicità politiche delal cosiddetta sinistra italiana. Ma questo è un altro argomento.

Che poi gli 80 euro (che non sono 80 euro, ma che arrivano "fino ad 80 euro.... quindi parliamo di 5 euro, di 12 euro, di 37 euro ecc.... FINO A 80 euro...) sono anche strumentali ed elettoralistici.

Ma in un'Italia di giovani che, in grande quantità, abboccano al messaggio del comico coprolalico, a testimonianza di una totale assenza di capacità di critica e di conoscenza anche superficiale della politica, è normale che il partito dei democristiani ricorra al pacco di pasta, alla scarpa sinistra da completare con la scarpa destra dopo le elezioni, o ad uno sgravio FINO a 80 euro delle imposte sul reddito.

Il mangime viene prodotto in funzione di chi lo consumerà : quello dei conigli è diverso da quello per i canarini o per i cani o i gatti. Renzi produce che un certo tipo di consumatori, ed altri fanno altrettanto per i loro elettori.
 Renzi: 80 euro a tutti ma non ai poveri. Come, non lo sapevi? 2298180772

Forse e secondo me.


Ultima modifica di MAD il Gio Mag 15, 2014 9:13 am, modificato 1 volta

MAD

Messaggi : 139
Data d'iscrizione : 09.03.14

Torna in alto Andare in basso

Renzi: 80 euro a tutti ma non ai poveri. Come, non lo sapevi? Empty Re: Renzi: 80 euro a tutti ma non ai poveri. Come, non lo sapevi?

Messaggio Da MAD il Gio Mag 15, 2014 9:08 am

Epoch ha scritto:MAD,
ti riporto la mia esperienza con uno dei due "sistemi" che hai postato.
L'assegno familiare mer il coniuge a carico.
Il coniuge è considerato a carico solo se guadagna meno di 2840,51 €. L'anno scorso ne avevo fatto richiesta.
Peccato che mia moglie è riuscita a mettere isieme a fine anno la fantasmagorica cifra di circa 5000€.

Risultato?
Ora mi tocca ratealizzare sul 730 i soldi dell'assegno per restituirlo, in quanto non mi spettava...

Il fatto è che:
1) Non avendo un reddito "fisso", essendo contratti mensili non sai mai bene quando raggiungi la soglia dei 2840,51 €.
2) Anche se raggiungi nei prini 2 mesi dell'anno la cifra, essendo considerata come reddito annuale, perdi il diritto per i restanti 10 mesi (e restituisci quanto ti hanno dato nei primi 2).

Quindi per evitare di dover ridare preferisco non prendere e da quest'anno non lo richiedo più...
Ma infatti non sono sceso nel dettaglio delle soglie, perchè non le conosco. Tu parlavi di indigenza in generale, di persone che lavorano due ore al giorno, e queste persone, secondo me, riecono ad ottenere un'integrazione.

Poi è chiaro che vanno considerate le famiglie, le condizioni patrimoniali, i figli minori o meno, per definire il diritto al contributo.

Ma per esempio ho avuto modo di vedere che una signora (figlia della mia tata) separata, con due figli minori, un reddito di 5000 euro circa derivante dal mantenimento dei figli ed un lavoro part time piu' o meno euivalente come importo, incrementa il suo reddito con circa 400 euro al mese, oltre ad asilo comunale ed esenzione ticket farmaceutici.

Il che non vuol dire navigare nell'oro, ma è un contributo comunque utile. Spesso succede (non pèarlo di te ovviamente) che le persone, pur vivendo nel bisogno, non sono neanche informate di eventuali aiuti previsti dalle leggi ; mentre chi non ha proprio alcun bisogno ne gode alla stragrande, magari con il Ferrarino e l'asilo gratuito per i figli ed il contributo aggiuntivo dell'INPS per i meno abbienti.

MAD

Messaggi : 139
Data d'iscrizione : 09.03.14

Torna in alto Andare in basso

Renzi: 80 euro a tutti ma non ai poveri. Come, non lo sapevi? Empty Re: Renzi: 80 euro a tutti ma non ai poveri. Come, non lo sapevi?

Messaggio Da freg53 il Gio Mag 15, 2014 1:35 pm

in ogni caso è la più grande redistribuzione di ricchezza mai avvenuta negli ultimi 20 anni.quando il pil diventerà positivo,quando gli italiani si ricorderanno che pagare le tasse è un dovere,quando avremo risolto il problema della sicurezza stradale che costa ogni anno al sistema italia ben 30 miliardi di euro, potremo toccare tutti gli strati della società italiana che soffrono.ma a quel punto anche quelli che guadagnano 40.000 euro ogni anno,cominceranno a protestare perché hanno dovuto fare le vacanze estive a santa maria la scala e non a porto cervo.
freg53
freg53

Messaggi : 689
Data d'iscrizione : 25.04.14
Località : acireale

Torna in alto Andare in basso

Renzi: 80 euro a tutti ma non ai poveri. Come, non lo sapevi? Empty Re: Renzi: 80 euro a tutti ma non ai poveri. Come, non lo sapevi?

Messaggio Da tessa il Gio Mag 15, 2014 6:26 pm

Caro Verci, sbagli, i disoccupati pagano il ticket sui farmaci, lo so perche' seguo anche 2 famiglie di disoccupati e i farmaci li vado a comprare io in farmacia e pago il ticket sui farmaci e 3 giorni fa per 2 famiglie tra ticket e farmaci non mutuabili  ho speso 70 euro.
La cosa sta cosi'. I disoccupati ogni anno si devono presentarsi alla ASL e dichiarare il persistente stato di disoccupazione e assicurare che sono iscritti in una lista di collocamente. Siccome sono demotivati, li devo trascinare.
 Aspetta ,ho io il modulo ancora nella borsa che dice :Autocertificazione di esenzione dalla partecipazione alla spesa sanitaria per prestazioni di assistenza specialistica ambulatoriale per motivi di reddito.
Come vedi, non si parla di ticket sui farmaci.
Se vuoi sapere qualche altra cosa sui poverissimi e sulle vite strazianti che fanno e su come tirano avanti, chiedi a me.
tessa
tessa

Messaggi : 1141
Data d'iscrizione : 30.07.13
Località : Roma

Torna in alto Andare in basso

Renzi: 80 euro a tutti ma non ai poveri. Come, non lo sapevi? Empty Re: Renzi: 80 euro a tutti ma non ai poveri. Come, non lo sapevi?

Messaggio Da MAD il Gio Mag 15, 2014 9:02 pm

I disoccupati, o chi ha la pensione sociale, o chi guadagna da solo meno di 9.000 euro circa l'anno,  NON paga il ticket sui farmaci, da nessuna parte in Italia.

Esempio :

Lombardia : http://www.asl.milano.it/ITA/Default.aspx?SEZ=10&PAG=88&NOT=4503

Puglia : http://www.sanita.puglia.it/portal/page/portal/SAUSSC/Come%20fare%20per/ESENZIONE%20TICKET%20FARMACI/tabella%20esenzione%2010%2010%2011.pdf

Emilia Romagna : http://guidaservizi.saluter.it/NV_Online/nv_prestdetails.aspx?Prest_Code=2405

ecc... ecc.. per il resto d'Italia.

MAD

Messaggi : 139
Data d'iscrizione : 09.03.14

Torna in alto Andare in basso

Renzi: 80 euro a tutti ma non ai poveri. Come, non lo sapevi? Empty Re: Renzi: 80 euro a tutti ma non ai poveri. Come, non lo sapevi?

Messaggio Da tessa il Ven Mag 16, 2014 9:12 pm

Mad, non so che dire,io ho detto al medico curante di queste persone di prescrivere solo i generici, quindi invece di Rocefin fiale ( antibiotico) solo Ceftriaxone fiale di varia marca, invece di Ratacand cp ( antipertensivo) solo Candesartan cilexetil, invece di Orotre cp ( calcio) solo calcio carbonato /colecalciferolo( vit D3), etc. Ho controllato pure sui vari prontuari qua ora e questo è stato scritto, ma sull'antipertensivo mi son stati chiesti sempre euro 8 ( 2 scatole). Vedo qui che una scatola di Candesartan costa euro 8 e mi hanno chiesto sempre euro 4 di ticket. Il farmaco di marca di nome Ratacand da 16 mg costa 14 euro, fino a un mese fa 27 euro, che è tutto questo casino sui prezzi? Siccome corro e ho altre grane e impegni non mi son soffermata molto su queste questioni burocratiche, pero' io per tutti questi generici ho sempre pagato e loro avevano il codice di disoccupazione. Non so che succeda nel Lazio, non vorrei che il farmacista applicasse il prezzo del farmaco-specialita', tanto sa che entro e esco sempre di corsa e, pur intendendomene ,non ho tempo, non controllo, a volte neanche prendo il resto. Ora da domani ci sara' la lite , forse a Roma sono stronzi. Io ho visto in una farmacia a V.del Corso incartare una confezione con dosaggio doppio di antipertensivo per una vecchietta, io avevo letto la ricetta e c'era scritto meta' dosaggio, tanto viva o morta, pero' gliel'ho fatta scartare  e cambiare.In realta' i farmacisti mi hanno fatto pagare questi farmaci come se fossero una specialità.
Ora mi sono incazzata con questa storia.
Io compro per me farmaci per la bellezza dei capelli, spray e capsule, integratori perche' non mangio quasi nulla.
Ciao, grazie per interessamento, ma come sto incazzata.
P.S. Sai, a volte mi sembra di non farcela a sistemare queste persone che aiuto, una famiglia lo scorso anno, dopo 10 anni d'attesa, ha avuto la casa popolare, sono tutti disoccupati e hanno lavorato sempre in nero. L'altra famiglia è in attesa della casa popolare  da 11 anni, dormono nei dormitori pubblici, pero' 2 persone sono morte di stenti e  il nucleo familiare s'e' ripicciolito e allora avanzano i nuclei piu' numerosi.
 Io penso che uno di questi giorni muoio stecchita con l'albatros al collo come i marinai della "Ballata del vecchio marinaio" di Samuel Taylor Coleridge
tessa
tessa

Messaggi : 1141
Data d'iscrizione : 30.07.13
Località : Roma

Torna in alto Andare in basso

Renzi: 80 euro a tutti ma non ai poveri. Come, non lo sapevi? Empty Re: Renzi: 80 euro a tutti ma non ai poveri. Come, non lo sapevi?

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum