News from EUobserver (mer.23.01.14 e ven.25.01.14)

Andare in basso

News from EUobserver (mer.23.01.14 e ven.25.01.14) Empty News from EUobserver (mer.23.01.14 e ven.25.01.14)

Messaggio Da Erasmus il Sab Gen 25, 2014 1:03 pm

Trascrivo  (più sotto) fedelmente le ultime due "News letter" di EUobserver.com (mer. 23.01.14 e oggi ven. 25.01.14).

Rilevante l'articolo il cui titolo è  l'oggetto della seconda news-letter (quella di oggi): 
«Bulgaria: un passo avanti e due indietro».

Se è forse consolatorio il sapere che ci sono stati–membri dell'UE in cui la situazione politica è peggiore della nostra (italiana), viene però ancora a galla il "peccato originale" della CEE/UE: ampliamento prima di consolidare le istituzioni in direzione federale.

Il "peccato originale" è stato quello di accettare l'ingresso dell'UK (assieme all'Irlanda e alla Danimarca, 1973). 
Questo, infatti, ha garantito il rinvio sine die del problema dell'unità politica; ed è quindi la causa remota dei successivi ampliamenti (ognuno dei quali consolida l'aspetto meramente confederale cdell'Unione), compreso lo sconsiderato mega-ampliamento del 2004. Dopo di questo non si può più dire di no alla Romania e alla Bulgaria (2007), alla Croazia (2013) ... e tra non molto al Montenegro, alla Serbia, alla Macedonia, ... e poi all'Albania e magari nemmeno alla Turchia;  e, se cambia il vento dell'Est, nemmeno all'Ucraina, alla Moldova ...

Le direttive europee impongono (sulla carta) agli stati membri riforme nella legislazione in modo da arrivare a standard giuridici comuni (scritti espressamente nei trattati e, da ultimo, nella "Carta Fondamentale dei diritti dell'UE" divenuta parte integrante del trattato di Lisbona). Ma se all'Unione non sono concessi poteri coattivi, ecco che la Commissione non può fare di meglio che "monitorare" e, se è il caso, denunciare i ritardi e/o regressioni. Questo succede e succederà sempre fin che la sovranità formale è lasciata totalmente agli stati membri, ossia in mano ai rispettivi governi. E' ovvio che se la situazione politica locale è demagogica, è scadente, è corrotta, dai rispettivi governi c'è poco da sperare in merito al mantenimento degli impegni e alla lealtà verso l'Unione. Le scappatoie (come il varo di leggi apparentemente in ottemperanza alle direttive ma che nella sostanza le eludono), i ritardi – l'Italia è spesso in testa nei ritardi di adeguamento della legislazione alle direttive europee – e persino lo sfrontato comportamento di autorità che della apposita legislazione se ne infischia sono in pratica inevitabili!
[Si pensi, per esempio, alla effettiva o invece solo formale indipendenza della magistratura dal governo e, quindi a fortiori, dalle partitocrazie di cui [negli stati formalmente democratici] i vari governi (compresi i ... "governi ombra" dell'opposizione) sono espressione.
Quando mai, infatti, la magistratura è stata indipendente dalla politica?]

Interessante è poi il  "caso strano" di Malta (che si è messa ad offrire la possibilità ad estra-comunitari di diventare cittadini maltesi a pagamento).
Secondo il commissario Reding questo viola qualche articolo del trattato "Unione Europea" [Maastricht, 1992]. Secondo le autorità maltesi no. E queste invocano il rispetto della sovranità maltese!
Ma l'argomentazione di Reding è politica e sostanziale. Vendere la nazionalità significa permettere ad estra–comunitari di diventare cittadini  europei (e, per esempio, di risiedere liberamente in qualsiasi posto dell'UE) senza alcun controllo di idoneità. L'argomentazione di Reding, in sostanza, è quella espressa da una sua frase che è pressapoco la seguente: «Gli oligarchi politici ed economici russi, per esempio, si comperano la nazionalità maltese ottenendo in pratica il diritto di risiedere in UE dove dove vogliono ... senza controllo dell'eventuale programmato insediamento della mafia criminale!»

Insomma: da qualsiasi punto si parta si arriva al vero nodo della questione europea: la cessione di parte della sovranità nazionale, ossia al salto di qualità tra le attuali istituzioni e quelle federali.
[Per restare alla questione di Malta: in nessuna federazione uno "stato federato" (sia questo uno degli States, un cantone o un Land) ha il potere di concedere la "cittadinanza" a persone che non abbiano già la cittadinanza della federazione]

––––––

Do seguito al "copia/incolla".

***** EUobserver - 23.01.2014 *******************************************

EUobserver, making sense of the EU: http://euobserver.com/static/about

***** THE NEWS *******

1. EU commission prepares legal challenge on Malta passport sales - 23/01/2014 09:19:50
----------------------------------------------------------------------------
Reding is laying the groundwork for a legal challenge to Malta’s passport 
scheme despite red lines on sovereignty.

http://euobserver.com/justice/122843


2. EU audit reform reduced to 'paper tiger' - 23/01/2014 09:29:51
----------------------------------------------------------------------------
The EU close to agreeing new rules for financial auditors, but critics say 
the draft deal will do nothing to break up the dominant position of the 
"Big Four."

http://euobserver.com/economic/122815


3. EU ditches plan to regulate on shale gas - 22/01/2014 17:35:25
----------------------------------------------------------------------------
The EU commission has backed away from regulating shale gas extraction, 
leaving national governments in charge on the controversial practice.

http://euobserver.com/news/122835


4. Swedish FM to head new inquiry into NSA revelations - 23/01/2014 09:28:40
----------------------------------------------------------------------------
Swedish foreign minister Carl Bildt is to lead a new international inquiry 
into the implications of the US snooping scandal for the future of the 
internet

http://euobserver.com/justice/122845


5. US imposes Ukraine sanctions, EU voices 'worry' - 22/01/2014 11:55:52
----------------------------------------------------------------------------
The US has imposed sanctions on Ukrainian officials deemed guilty of 
ordering violence against pro-EU protesters.

http://euobserver.com/foreign/122829


6. EU proposes 'affordable' climate targets - 22/01/2014 15:38:29
----------------------------------------------------------------------------
The EU commission has put out new greenhouse gas targets designed not to 
damage its economy, while upholding its status as a world leader on climate 
change.

http://euobserver.com/environment/122833


7. Court slaps down UK challenge to EU short-selling ban - 22/01/2014 18:24:55
----------------------------------------------------------------------------
The European Court of Justice has thrown out a UK legal challenge to EU 
rules on short-selling.

http://euobserver.com/news/122836


8. Jobs not lifting Europeans out of poverty, commission warns - 22/01/2014 09:32:05
----------------------------------------------------------------------------
One in four Europeans are at risk of poverty, the European Commission has 
said.

http://euobserver.com/news/122825


9. [Opinion] EU climate policy - too early to celebrate - 23/01/2014 09:07:04
----------------------------------------------------------------------------
The European Commission’s proposal for a 40 percent greenhouse gas emission 
reduction by 2030 is a victory for the greener side of EU politics. But 
much energy is now likely to be spent watering down the plans.

http://euobserver.com/opinion/122842


10. EU: Bulgaria, Romania must put criminals behind bars - 22/01/2014 14:52:59
----------------------------------------------------------------------------
Seven years after becoming EU members, Bulgaria and Romania still have 
troubles putting corrupt politicians behind bars.

http://euobserver.com/justice/122828

***** NEWS IN BRIEF ***********

Davos elites fear swing to the right in EU elections - 23/01/2014 09:21:38
http://euobserver.com/tickers/122838


Boat migrants drown off Greek coast - 22/01/2014 18:13:28
http://euobserver.com/tickers/122837


Ukraine FM tells EU diplomats to stay away from protests - 22/01/2014 13:48:08
http://euobserver.com/tickers/122834


Barroso considers 'action' on Ukraine - 22/01/2014 13:01:54
http://euobserver.com/tickers/122832


EU commission proposes 40% cut in greenhouse gases by 2030 - 22/01/2014 12:53:36
http://euobserver.com/tickers/122831

***** LATEST BLOG POSTS *****************

Assad is the problem, not the solution. / Inside Arab Spring
http://blogs.euobserver.com/debeuf/?p=185


A farcical approach to food safety / Exposing Corporate Europe
http://blogs.euobserver.com/cronin/?p=94


Do Europe's liberals have a death-wish? / The Fox Edition
http://blogs.euobserver.com/fox/?p=116




***** EUobserver - 25.01.2014 *****************************************

EUobserver, making sense of the EU: http://euobserver.com/static/about

***** THE NEWS ************

1. [Analysis] Bulgaria: One step forward, two steps back - 24/01/2014 11:37:35
----------------------------------------------------------------------------
The opportunity to make Bulgaria less “depressing” in time for the next EU 
monitoring report rests in its leaders’ hands.

http://euobserver.com/opinion/122862

***** NEWS IN BRIEF ********************************************

UK referendum bill delayed by House of Lords - 24/01/2014 18:49:46
http://euobserver.com/tickers/122867


Ashton condemns bomb attacks in Egypt - 24/01/2014 18:24:40
http://euobserver.com/tickers/122866


UKIP leader never read party election manifesto - 24/01/2014 18:23:56
http://euobserver.com/tickers/122865

***** LATEST BLOG POSTS **************************************

Wings of change / Another Look
http://blogs.euobserver.com/nilsson/?p=160


Architectures of a new Europe / Austerityland
http://blogs.euobserver.com/phillips/?p=301


EU-Russia: facing stagnation  / Neighbourhood
http://blogs.euobserver.com/popescu/?p=1689


*********************************************************************

Ciao a tutti

News from EUobserver (mer.23.01.14 e ven.25.01.14) 3972599242


_________________
News from EUobserver (mer.23.01.14 e ven.25.01.14) 0381f-b4ad898e-a471-49c4-ac42-83ba8322386f
Erasmus
Erasmus

Messaggi : 671
Data d'iscrizione : 30.07.13

Torna in alto Andare in basso

News from EUobserver (mer.23.01.14 e ven.25.01.14) Empty Re: News from EUobserver (mer.23.01.14 e ven.25.01.14)

Messaggio Da Epoch il Mar Gen 28, 2014 9:54 am

Erasmus ha scritto:
Il "peccato originale" è stato quello di accettare l'ingresso dell'UK (assieme all'Irlanda e alla Danimarca, 1973). 

Io ci metterei in mezzo anche il Lussemburgo.
Ma come è possibile accettare in Europa degli stati che permettono nei modi più disparati di nascondere dentro scatole cinesi (o matrioske se preferite), aziende, persone, responsabilità, soldi...
Secondo me non è accettabile. Ma è solo il parere di un povero uomo che conta meno di zero.
Epoch
Epoch

Messaggi : 720
Data d'iscrizione : 03.12.13
Località : Valle di Susa

Torna in alto Andare in basso

News from EUobserver (mer.23.01.14 e ven.25.01.14) Empty Re: News from EUobserver (mer.23.01.14 e ven.25.01.14)

Messaggio Da Erasmus il Ven Feb 07, 2014 1:17 pm

@ Epoch.
Credo che le tue informazioni sul Lussemburgo non siano molto buone!
[Stanotte avevo scritto molto su questo piccolo e meraiglioso paese. Ma quando ho provato ad "inviare" il server era andato in tilt (o forse temporaneamente reso indisponibile per manutenzione. Adesso ... non ce la faccio a ricostruire tutto quello che avevo scritto!]

Il Lussemburgo è il paese con la gente più europeista d'Europa.
Tra le numerosissime cose che stanno a provare ciò, mi limito a ricordare questa: referendum per la ratifica del trattato "Costituzione Europea".
• 29 maggio 2005: Referendum in Francia. Affluenza alle urne circa 79%NO 54,5%.
[Ha espressamente detto NO il 43% degli aventi diritto al voto, cioè meno di metà].
Tutti i media pronosticano un effetto domino, ossia che vinceranno i NO anche in successivi referendum.
• 01 giugno 2005: Referendum in Olanda. Affluenza alle urne circa 62%NO 61,6%.
[Ha espressamente detto NO solo il 38,3% degli aventi diritto al voto, cioè meno di 4 su 10].
media sottolineano l'avverarsi della previsione dell'effetto domino innescato dal NO francese.
• 10 luglio 2005: Referendum in Lussemburgo. Affluenza alle urne circa 90,44%SI' 56,52%.
[Ha espressamente detto SI' il 51,11% degli aventi diritto al voto, cioè più della metà].

Il Lussemburgo non è un "paradiso fiscale", non ha nulla a che vedere con i "paradisi fiscali" tipo Bahamas o Bermuda.
Esiste, tra l'altro, un elenco ufficiale dei paesi considerati "rifugio" per evasione/elusione fiscale dalle autorità italiane.
Lo puoi leggere su Wikipedia. => QUA
Fino al 2010 vi figurava anche Cipro (che è pure membro dell'UE). Ma, come puoi constatare, il Lussemburgo non ci sta!

Se in Italia l'evasione e l'elusione fiscali non ci fossero, tasse ed imposte potrebbero essere (dicono) addirittura metà!
Il Lussemburgo è anche uno dei paesi a minima elusione/evasione fiscale. Di conseguenza le imposte sono minori.
Insomma: avremmo da imparare invece che da criticare.
[Per non parlare della corruzione politica. Hai presente le motivazioni per cui Juncker si è dimesso con tutto il governo l'estate scorsa? Tenta un confronto con la situazione italiana!]

Ciao ciao.
News from EUobserver (mer.23.01.14 e ven.25.01.14) 3972599242

_________________
News from EUobserver (mer.23.01.14 e ven.25.01.14) 0381f-b4ad898e-a471-49c4-ac42-83ba8322386f
Erasmus
Erasmus

Messaggi : 671
Data d'iscrizione : 30.07.13

Torna in alto Andare in basso

News from EUobserver (mer.23.01.14 e ven.25.01.14) Empty Re: News from EUobserver (mer.23.01.14 e ven.25.01.14)

Messaggio Da Epoch il Ven Feb 07, 2014 2:20 pm

Grazie dell'Aggiornamento Erasmus.
Ma non era il lussemburgo che permetteva di creare enti giuridici di cui è difficile risalire ai proprietari utilizzate per coprire ogni sorta di affari più o meno loschi?
Epoch
Epoch

Messaggi : 720
Data d'iscrizione : 03.12.13
Località : Valle di Susa

Torna in alto Andare in basso

News from EUobserver (mer.23.01.14 e ven.25.01.14) Empty Re: News from EUobserver (mer.23.01.14 e ven.25.01.14)

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum