Il tuo film preferito

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Andare in basso

Il tuo film preferito

Messaggio Da Condor il Dom Dic 15, 2013 10:20 pm


La strada di Paolo
Un viaggio nella fede, ma un viaggio da uomo, con i suoi limiti e i suoi interrogativi.


avatar
Condor

Messaggi : 365
Data d'iscrizione : 27.09.13

Torna in alto Andare in basso

Re: Il tuo film preferito

Messaggio Da Verci il Mar Dic 24, 2013 3:38 am

Visto che siamo in clima natalizio, non esito a dire che mi sono piaciute moltissimo le particolari riproposizioni cinematografiche del "Canto di Natale - A Christmas Carol", racconto di Charles Dickens, la cui lettura integrale è possibile a questo LINK

Nel primo film (Festa in casa Muppets) ritroviamo un fantastico Michael Caine interprete del personaggio principale, l'usuraio Ebenezer Scrooge. Gli altri personaggi sono rappresentati dai vari pupazzi Muppets con, in primo piano, la rana Kermit.

Nel secondo film, di soli cartoni animati, prodotto dalla Walt Disney, la sceneggiatura fantastica rende il racconto ancor più spettacolare.

Entrambi film per bambini, ma adatti anche ad un pubblico adulto.   Ve ne proprongo spezzoni di entrambe le versioni:

Versione Muppets



Versione Walt Disney



avatar
Verci
Admin

Messaggi : 1062
Data d'iscrizione : 30.07.13

http://areaforum.forumattivo.it

Torna in alto Andare in basso

Re: Il tuo film preferito

Messaggio Da tessa il Dom Dic 29, 2013 11:08 am

Caro Verci,
purtroppo non ho un film di Natale preferito,  io non ho mai vissuto l'atmosfera natalizia con alberi, palline, e musichette varie perchè in quel giorno , e nei precedenti, sono sempre stata occupata con i poveri e di fiabesco in loro non c'e' nulla.
Anche il Papa ultimamente ha detto che non si sa chi ha detto che il Natale debba essere fiabesco, con la neve, i pupazzi, d'altronde ricordiamo che Gesu' nacque durante il viaggio per il censimento, fuggi' poi in Egitto-un altro viaggio-, nacque in una stalla, a dire il vero non c'e' nulla di fiabesco in tutto cio',e  la Sua Madre Santissima sempre in viaggio e sempre scomoda sopra un mulo.
La mattina di Natale ho accompagnato alcuni malati dal Papa e abbiamo visto il presepe, che a dire il vero è brutto assai e piccolo-gli altri anni c'erano degli chalet che costavano 150 mila euro minimo,- Papa Francesco ha risparmiato, ha fatto bene, pero' sono rimasti tutti un po' scontenti.
Quindi non ho un film di Natale particolare che preferisco.
Un abbraccio
avatar
tessa

Messaggi : 857
Data d'iscrizione : 30.07.13

Torna in alto Andare in basso

Re: Il tuo film preferito

Messaggio Da Verci il Dom Gen 05, 2014 12:08 pm

Cara Tessa, mi auguro che una certa atmosfera natalizia tu l'abbia vissuta almeno da bambina, come l'avrà vissuta la maggior parte di noi, con la preparazione del presepio e, accanto ad esso, dell'albero di Natale che rappresenta forse l'iconografia meno cristiana di questa festività. 

Nella mia infanzia c'era solo Gesù bambino e babbo Natale era un simbolo ancora lontano, diffuso negli USA e nell'Europa del Nord. Simboli e tradizioni differenti che, un po' alla volta, abbiamo fatto propri mescolando assieme sacro e profano, tradizione e leggenda, consumismo e fede ma, comunque, con il desiderio comune di ritrovarsi assieme in una festa (o, meglio, nelle festività) che tanto unisce la famiglia quanto permette a ciascuno di noi di ritemprarsi, per un po', dalle fatiche quotidiane e del lavoro.  

Ti ammiro per ciò che fai per i poveri, che il Cristo amava tanto. E' forse il modo migliore per testimoniare il Natale in un momento in cui la povertà sta raggiungendo strati sempre più estesi della popolazione e le persone soffrono anche e soprattutto perchè spesso si sentono dimenticate proprio da questa società che le dovrebbe invece proteggere.  

avatar
Verci
Admin

Messaggi : 1062
Data d'iscrizione : 30.07.13

http://areaforum.forumattivo.it

Torna in alto Andare in basso

Re: Il tuo film preferito

Messaggio Da tessa il Dom Gen 05, 2014 12:51 pm

Caro Verci, no, non c'e' stata nessuna atmosfera natalizia per me, ho sempre avuto da fare con i poveri e i malati.
Anche se mi sono stancata, lo ammetto , a stare tutta la Vigilia di Natale accanto a un malato che aveva bisogno di me per vari motivi, l'ho fatto lo stesso perchè viene prima la sofferenza umana e poi vengono le palline e i lustrini. Anche a Natale e a S.Stefano siamo stati dai malati.
Solo la Notte di Capodanno mi sono andata a divertire-diciamo cosi'-.Oggi pomeriggio aiuteremo di nuovo i malati accompagnandoli in chiesa perchè inizia la stupenda  Solennità dell'Epifania, che io amo molto, non per i balocchi, ma perchè c'e' un brano di Matteo che riprende una controversa profezia di Michea, molto martoriata,e io ho approfondito lo studio di questa profezia. Si', mi stanco a volte, ma Dio mi aiuta.
Io  ho vissuto Babbo Natale, le letterine a Gesu' Bambino non le ho scritte.
Spero che tu ti sia divertito molto durante queste feste.
Un abbraccio


Ultima modifica di tessa il Gio Lug 17, 2014 7:01 pm, modificato 1 volta
avatar
tessa

Messaggi : 857
Data d'iscrizione : 30.07.13

Torna in alto Andare in basso

Re: Il tuo film preferito

Messaggio Da tessa il Dom Gen 05, 2014 1:23 pm

l


Ultima modifica di tessa il Ven Lug 18, 2014 9:35 pm, modificato 1 volta
avatar
tessa

Messaggi : 857
Data d'iscrizione : 30.07.13

Torna in alto Andare in basso

Re: Il tuo film preferito

Messaggio Da afam il Dom Gen 05, 2014 1:53 pm

A proposito di alberi di Natale (credo di averlo già scritto) è un'usanza che viene dal Nord. Quando da piccola sono venuta a Roma da Trieste nelle case c'erano solo i Presepi. Io ero l'unica ad avere l'albero. Mia madre aveva deciso di poggiare il Presepio sotto l'albero. Ricordo la meraviglia di quelli che ci venivano a trovare.  

afam

Messaggi : 228
Data d'iscrizione : 28.08.13
Località : Roma

Torna in alto Andare in basso

Re: Il tuo film preferito

Messaggio Da Condor il Dom Gen 05, 2014 5:53 pm

In omaggio alla bella figura della nostra tessa.
Buon Anno, cara amica!

avatar
Condor

Messaggi : 365
Data d'iscrizione : 27.09.13

Torna in alto Andare in basso

Re: Il tuo film preferito

Messaggio Da Condor il Mer Gen 15, 2014 1:23 am

L'ultimo sogno




avatar
Condor

Messaggi : 365
Data d'iscrizione : 27.09.13

Torna in alto Andare in basso

Re: Il tuo film preferito

Messaggio Da Condor il Mar Feb 04, 2014 11:47 pm


avatar
Condor

Messaggi : 365
Data d'iscrizione : 27.09.13

Torna in alto Andare in basso

Re: Il tuo film preferito

Messaggio Da animalo il Gio Giu 19, 2014 5:10 am

Alfie, la versione originale ovviamente.
(la natura umana senza il velo delle ipocrisie)

animalo

Messaggi : 238
Data d'iscrizione : 31.07.13

Torna in alto Andare in basso

Re: Il tuo film preferito

Messaggio Da MAD il Gio Giu 19, 2014 1:35 pm



Va bene in versione originale ma anche in copia ..... Il messaggio culturale dell'elaborato sociale calato nella realtà contemporanea, ed articolato con il linguaggio esemplificativo hegheliano della tesi ed antitesi rappresentato dai due personaggi principali ... non cambia.
 study

MAD

Messaggi : 139
Data d'iscrizione : 09.03.14

Torna in alto Andare in basso

Re: Il tuo film preferito

Messaggio Da tessa il Gio Giu 19, 2014 9:00 pm

Il mio film preferito è un film che ho scoperto solo da qualche anno, perchè Mediaset ce lo propina sempre durante le festività natalizie e io mi son sempre affrettata a cambiare canale, ma una volta ho visto tutto il film e mi è sembrato molto carino e ho comprato il DVD.
Il film è " Una poltrona per due".
Il regista è John Landis.
Il film mi piace per un particolare un po' scabroso, quindi il post è vietato ai minori di 18 anni, dunque c'e' lei, Jamie Lee Curtis ,che va incontro a Dan Aycroyd appena esce dal carcere, e si trovano sulle scale,  lei ha stivaletti, minigonna e giubbotto, e allora prima di dargli un bacio si toglie dalla bocca la gomma americana che sta masticando e la da' al maggiordomo Denhollm Elliot perchè deve reggerla in mano, e lui la regge, intanto lei  da' un bacio bellissimo a Dan Aykoryd, il piu' bel bacio dello schermo- come quelli che do io, ovvio...-e è un bacio aperto ( Oscula aperta dabas , oscula aperta dabis...scrive Ovidio, traduzione : baci aperti davi, baci aperti darai...), lungo, leggero ,stupendo dopo di che lei riprende la gomma e continuano il loro cammino.
I miei baci sono certamente molto piu' belli,... ma non mi è mai capitato di far reggere la  gomma a un maggiordomo, vorrei farlo ma mi servono un maggiordomo e un uomo affascinantissimo...
Spero che l'Admin non mi censuri il post molto erotico.
Quando d'estate ci sorbiamo, con la veranda aperta e  il frastuono del mare in lontananza, tutto il ciclo Mori-Celentano alla fine si vedono i protagonisti che si sbaciucciano a labbra chiuse, ruotando un po' la testa per non darsi capocciate, non è chiaro cosa facciano...
Nel grandissimo film "Via col vento " che tutti ci siamo beccati, ogni tanto c'è lui che getta all'indietro la testa di lei , quasi a spezzarle il collo, con tramonto infuocato stile "I dieci Comandamenti, passaggio del Mar Rosso" e lei ha questi capelli lunghissimi neri che cadono, per la legge di gravità...,ma non si capisce come si bacino...
Non vi sono nella storia del cinema molti baci belli, questo invece con la gomma americana mi pare ben fatto.
  FINE
avatar
tessa

Messaggi : 857
Data d'iscrizione : 30.07.13

Torna in alto Andare in basso

Re: Il tuo film preferito

Messaggio Da tessa il Mer Giu 25, 2014 7:24 pm

Certo non si ha un solo film preferito, ma almeno due o tre. Il mio secondo film preferito, dopo "Una poltrona per due", è "Sei giorni sette notti". E' questo un film stupendo e raramente si producono film cosi' perfetti, infatti la TV lo trasmette a giorni alterni , e pochi giorni fa l'ho rivisto con immenso piacere. E' un film del 1998 diretto da Ivan Reitman.
Attori principali:

Harrison Ford
Anna Hecte
David Schwimmer ( per chi non lo ricordasse era nel cast di Friends con Jennifer Aniston e è stato l'interprete principale di "Tre amici un matrimonio e un funerale " con Gwyneth Paltrow, ha sempre questa faccia da pesce lesso e svaporato...)

La trama in breve:

Quinn Harris è un pilota che ha scelto di vivere una vita tranquilla in un arcipelago tropicale, trasportando merci, col suo aereo vecchio e pericolante, ma un giorno arrivano in vacanza a Makatea Robin Monroe, redattrice di una rivista di N.York, e il fidanzato Frank. Chiamata dalla redazione per lavoro deve andare assolutamente a Tahiti con Quinn che è ubriaco come sempre. Il tempo è minaccioso ma partono lo stesso e una tempesta li fa schiantare su un'isola ignorata dalle carte geografiche.  Sopravvivono 3-4 giorni tra le sterpaglie ma gia' lo spettatore sa che si stanno innamorando, che è quel che conta, anche se per ora si maltrattano solo.
Lei vede in lontananza uno yacth ancorato in un'insenatura e con il gommone vanno verso la nave, ma è una nave di pirati rimbambiti e rimbecilliti perche' scaricano verso di loro carabine, revolver, bazooka, bombe a mano ma non li colpiscono, però il gommone viene bucato e loro nuotano vigorosamente verso la spiaggia , ci sono rocce, vortici, correnti ma loro nuotano e nuotano, non si sfracellano  e approdano in una spiaggetta riparata da una roccia, i pirati continuano a sparare, e col cuore  a tremila si danno un bacio profondissimo, chissa' come, dopo di che la cinepresa li inquadra, lei, a parte i capelli un po' bagnati, ha il fondotinta perfetto, il rimmel, il rossetto, e' tutta perfetta nel suo copletino con pantaloncini corti.
Pero' continuano a fuggire perchè i pirati li inseguono e giungono in cima ma lui la scaraventa giu' per la giungla, forse  per 2000 metri rotola, sembra sia un'isola di origine vulcanica, ma alla fine si rialza ( ha un altro vestitino ) ed è tutta perfetta col rossetto, il rimmel, il fondotinta, non si è sfracellata il cranio cadendo e neanche il vestitino è strappato. A ogni inquadratura le rimettono il rimmel, il fondotinta , il rossetto, manco stesse al ballo dell'ambasciata.
Ma i pirati inseguono e loro fuggono di nuovo sulla vetta ma si trovano dinanzi l'Oceano, a 3000 mt piu' in basso, e lui la scaraventa giu' nelle gelide acque , non viene risucchiata da vortici e correnti ma riemerge e è tutta truccata, col rossetto, il fondotinta, etc.
Alla fine rimettono in funzione l'aereo e tornano a Makatea, si baciano appassionatamente, perche' oramai si amano alla follia, e questo bacio serve allo spettatore per la catarsi finale -dopo tutto cio' che ha passato.

    FINE
avatar
tessa

Messaggi : 857
Data d'iscrizione : 30.07.13

Torna in alto Andare in basso

Re: Il tuo film preferito

Messaggio Da animalo il Ven Lug 04, 2014 12:06 am

Dopo Le peuple migrateur, dopo Loup, ora vedo Belle e sebastien. La recitazione dei due interpreti, il ragazzino e lei-lui, lo stupendo pastore dei pirenei, è naturale, senza leziosità ed artificio. In più l'alta definizione del bluray mi restituisce i paesaggi tanto amati, e spesso percorsi da solo.
No, non è necessario andare agli antipodi o percorrere migliaia di chilometri: la bellezza dell'alta montagna è vicina.

animalo

Messaggi : 238
Data d'iscrizione : 31.07.13

Torna in alto Andare in basso

Re: Il tuo film preferito

Messaggio Da Condor il Ven Lug 04, 2014 2:46 am

Il club degli imperatori

avatar
Condor

Messaggi : 365
Data d'iscrizione : 27.09.13

Torna in alto Andare in basso

Re: Il tuo film preferito

Messaggio Da Condor il Ven Lug 11, 2014 12:26 am



I mali dell'Umanità vanno ricercati nell'istintivo dominio della specie su tutti gli esseri viventi del pianeta.
Crediamo di essere uomini liberi, e invece siamo tutti prigionieri del dominio che toglie la libertà anche a coloro che credono di avere il potere innato di dominare.
Un bellissimo film da vedere.
avatar
Condor

Messaggi : 365
Data d'iscrizione : 27.09.13

Torna in alto Andare in basso

Re: Il tuo film preferito

Messaggio Da tessa il Ven Lug 11, 2014 8:01 pm

Caro Condor, il commento alle tue parole necessita di un fiume di inchiostro e veramente non ce la faccio a rispondere con tre righe.Non so se affrontare il discorso da un punto di vista antropologico, religioso o filosofico, è veramente un campo vastissimo.Lascio ad altri, molto piu' colti di me , la risposta.
Caro Admin da che dipendono i mali dell'Umanità?

Parlando dei film che preferiamo io cito anche "Il laureato".
E' un film che non conoscevo, capita, sono tanti i film che non ho visto ma siccome Monti ne parlava come del film perfetto in assoluto mi sono fatta prestare il DVD.
La prima impressione che ho avuto è stata quella di un film preistorico pero' mi sono divertita molto perchè Dustin Hoffman è buffo durante tutto il film.
E' buffo sulla famosa Alfa Romeo rossa mentre giunge a casa, con gli occhiali da sole neri, è buffo in piscina sul materassino con gli occhiali neri, è buffo mentre l'amico di famiglia gli dice :" Plastica, il futuro è nella plastica..."
Quanto alla signora Robinson, interpretata dalla scomparsa e grandissima attrice Anne Bancroft, penso che il giovane laureato dovesse trovare terrificante scopare ( mi si scusi il termine, ma non ne trovo un altro adeguato) con lei. La sig.ra Robinson che appena giunge nell'hotel ,luogo dell'appuntamento, pensa ad appendere la pelliccia ( era una pelliccia? Un cappotto? ma non era caldo?) a una stampella dentro l'armadio... cosi' come fanno tutte le donne, appunto, quando , con foga, vanno all'appuntamento con l'amante in una camera ad ore, è veramente una sequenza che rimarrà nella storia del cinema.
Oltre non mi pare che vi sia nel film, a parte la stupenda colonna sonora.
avatar
tessa

Messaggi : 857
Data d'iscrizione : 30.07.13

Torna in alto Andare in basso

Re: Il tuo film preferito

Messaggio Da freg53 il Ven Lug 11, 2014 8:59 pm

quando  la subcomamdante TESSA chiama freg risponde.mi dici che  non ti devo lasciare sola e devo scrivere qualcosa,eccoti accontentata.il  mio film preferito è HEIMAT del regista tedesco Edgar Reitz,un film ad episodi che racconta l'epopea di una famiglia tedesca,dal 1919  agli anni 90.Il film è diviso in HEIMAT 1 ,HEIMAT 2  e HEIMAT E,dura complessivamntecirca 55 ore.I primi episodi sono del 1981.Ho comprato tanti anni fa  I COFANETTI D heimat 1 e heimat 2,ho speso un sacco di soldi circa 250 euro,non ho ancora HEIMAT 3.Ancora  sono arrivato   a circa 20 ore di visione e mi riprometto , l'inverno prossimo,di completare la visione,poi comprerò hEIMAT 3.Un film bellissimo girato in parte in bianco e nero,che consiglio a tutti.
avatar
freg53

Messaggi : 689
Data d'iscrizione : 25.04.14
Località : acireale

Torna in alto Andare in basso

Re: Il tuo film preferito

Messaggio Da MAD il Ven Lug 11, 2014 9:32 pm

tessa ha scritto:Caro Condor, il commento alle tue parole necessita di un fiume di inchiostro e veramente non ce la faccio a rispondere con tre righe.Non so se affrontare il discorso da un punto di vista antropologico, religioso o filosofico, è veramente un campo vastissimo.Lascio ad altri, molto piu' colti di me , la risposta.
Caro Admin da che dipendono i mali dell'Umanità?
Azzardo una risposta ?..... dipenderà dalla natura stessa dell'umanità ?.... dal chi l'ha creata con i suoi difetti e i suoi pregi ?... è un'ipotesi ovviamente, che ti fa risparmiare sicuramente sia i fiumi di inchiostro e sia l'amletico dubbio se rispondere antropologicamente, religiosamente o filosoficamente.

Credo e secondo me.  

MAD

Messaggi : 139
Data d'iscrizione : 09.03.14

Torna in alto Andare in basso

Re: Il tuo film preferito

Messaggio Da Condor il Sab Lug 12, 2014 9:41 pm

tessa ha scritto:Caro Condor, il commento alle tue parole necessita di un fiume di inchiostro e veramente non ce la faccio a rispondere con tre righe.Non so se affrontare il discorso da un punto di vista antropologico, religioso o filosofico, è veramente un campo vastissimo.Lascio ad altri, molto piu' colti di me , la risposta.

Carissima Amica Tessa,
so che non hai bisogno dell'antropologia, della religione e della filosofia per dare una risposta logica all'irrazionalità umana, perché la tua risposta scaturirebbe dal profondo di un animo dove il concetto di etica è focalizzato sulla lealtà e sulle reciproche relazioni tra persone civili.
Sul concetto di: dare per ricevere, non denaro sia chiaro, ma amore.
Conoscendoti da ciò che scrivi, fin da SF, ho capito che hai costruito un percorso di vita sulla concreta benevolenza verso il prossimo. Una regola di vita basata sulla compassione, il rispetto dell'Altro; appellandoti al nobile concetto di relazione che infrange ogni individualismo: io sono ciò che sono in virtù di ciò che tutti siamo.
Non hai bisogno dell'antropologia e della religione, Amica Tessa, per dare una spiegazione dei mali dell'Umanità.
Hai imparato, e nello stesso tempo a trasmettere, che il sostenersi e l'aiutarsi reciprocamente ci aiuta a prendere coscienza non solo dei propri diritti, ma soprattutto dei propri Doveri, e questo, a mio modesto parere, è già tanto come spinta ideale, verso l'Umanità intera, a un desiderio di pace, in cui è alieno l'istintivo dominio sui propri simili.
No carissima Amica Tessa, non hai bisogno della filosofia e di fiumi di parole per spiegare i mali dell'Umanità, si finirebbe travolti da una inconcludente retorica.  
Basta il tuo semplice vivere quotidiano, come esempio per i nostri simili per lenire, anche in parte, i mali che l'Umanità dominante produce.

A proposito di film, e per rientrare dall'OT, propongo questi video:



avatar
Condor

Messaggi : 365
Data d'iscrizione : 27.09.13

Torna in alto Andare in basso

Re: Il tuo film preferito

Messaggio Da tessa il Dom Lug 13, 2014 2:51 pm

Caro Amico Condor, ma il mio comportamento non ha assolutamente nulla di particolare, considero ovvio comportarsi cosi' e connesso alla natura umana, lo diceva gia' Terenzio nel II sec a C :"Homo sum: humani nil a me alienum puto".  Certo il mio papa' mi ha ripetuto piu' volte che dovevo essere un " essere morale" ma credo che questa sia l'educazione che ricevono tutti in famiglia.
No, i miei non sono cattolici, io frequentando un liceo cattolico mi sono avvicinata al Cattolicesimo ma mi sarei comportata da" essere morale" anche senza questa religione.
Certo, mi sforzo di essere sempre "un essere morale",però  la stanchezza prende tutti ma io mi risollevo.
Quasi sempre non vengo ringraziata se mi adopero per aiutare famiglie bisognose, e piu' di una volta mi hanno dato tanti cazzotti in testa, ma non agisco seguendo il dovere della carità perchè desidero una ricompensa, agisco e basta.
Forse mi ricompenserà Dio, ma anche se non avessi creduto in Dio mi sarei adoperata per la carita' lo stesso.
Le tue parole mi commuovono, credimi, ma il mio comportamento è ovvio e naturale, penso che la maggioranza degli esseri umani si comporti cosi'.
Grazie
avatar
tessa

Messaggi : 857
Data d'iscrizione : 30.07.13

Torna in alto Andare in basso

Re: Il tuo film preferito

Messaggio Da tessa il Mar Lug 15, 2014 7:45 pm

Carissimo amico Freg, ora mi viene in mente un film molto carino, che ho visto solo un paio di volte in TV, ma credo che ce lo rifilerannoi a giorni alterni come  fanno con "L'uomo che sussurrava ai cavalli".
Il titolo è " Tutto puo' succedere" , è un film del 2003 con Diane Keaton e Jack Nicholson.
La trama:Lei è un'affascinamte e squisita commediografa sui 70 anni... lui un attempato playboy....
La figlia, che lavora a New York, ha una relazione con questo playboy che sta sempre male , ha dolori retrosternali che simulano un infarto,  ma che scompaiono con una compressa di Valium, lui non lo sa e va sempre al Pronto Soccorso... . Dal punto di vista medico sembra che questi dolori derivino da una torsione del cuore ( una delle tante teorie) e le persone piu' tese, piu' nervose sono colpite di piu'. Dunque il playboy finisce spesso all'ospedale per questi dolori precordiali e ha anche la pressione alta, non manca niente...
Va nella villa nel Maine della madre della ragazza, e qui lui s'innamora della sceneggiatrice e finiscono a letto. La scena si apre con un grande letto e Diane Keaton stesa con un maglione a collo alto che dice, in preda al furore erotico,Adoro il sesso, adoro il sesso...Ma il playboy, pur se attempato, diciamo che almeno 1000 donne le avra' avute, non riesce a baciarla sul collo perchè ha il collo alto, ne' si fa venire un'altra idea per sfilarle il maglione, è impacciato ( è un playboy rimbambito...) ,allora lei dice , Taglia, taglia... e apre il cassetto vuoto ma tira fuori un paio di forbici lunghe 40 cm... Ora io dico, ma quale donna ha un paio di forbici lunghe 40 cm nel cassetto? Nei miei cassetti vi sono ciondoli, bracciali,Inno Akathistos, Bibbia, zucchette di Halloween con lucette fulminate , mie foto al Rockfeller Plaza, ma forbici di 40 cm, no...
  Però prima di fare sesso lui si deve misurare la pressione , va bene , e lei lancia l'apparecchio per aria che vola e non gli ricade in testa.
Ma lei ha anche l'amante di 40 anni piu' giovane, vabbe'.
In questo film vediamo per la prima volta un nudo di Diane Keaton, per fortuna da lontano perchè ha 70 anni, mentre esce dalla doccia, forse cercava l'accappatoio.
Lui entra e esce dai Pronto Soccorso per dolori precordiali da stress e lei va a Parigi con il giovane amante ma il playboy attempato la raggiunge el ei capisce che è il suo uomo, si mette con lui e vivranno per sempre felici e contenti.

   FINE
avatar
tessa

Messaggi : 857
Data d'iscrizione : 30.07.13

Torna in alto Andare in basso

Re: Il tuo film preferito

Messaggio Da freg53 il Mar Lug 15, 2014 8:55 pm

da almeno venti anni non vedo film in tv,mi annoio,ho almeno 500 film in cassetta,tutti d'autore,oltre heimat,55 ore,tutto truffeau, i dieci comandamenti di un regista polacco di cui non ricordo il  nome,una cassetta per comandamento, e poi tutti i film d'autore  che l'unità di walter veltroni allega  al giornale,il primo ricordo benissimo  fù ultimo tango a parigi.parlavo proprio di questo oggi con il mio sviluppatore di foto,come faccio a vedere le mie 3.000 diapositive,visto che non ho più l'apparecchio per  proiettarle?
avatar
freg53

Messaggi : 689
Data d'iscrizione : 25.04.14
Località : acireale

Torna in alto Andare in basso

Re: Il tuo film preferito

Messaggio Da Condor il Sab Nov 12, 2016 4:44 pm

L'uomo che vide l'infinito.

avatar
Condor

Messaggi : 365
Data d'iscrizione : 27.09.13

Torna in alto Andare in basso

Re: Il tuo film preferito

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum