2a parte dell'omaggio a Gesu' Cristo per la sua nascita

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

2a parte dell'omaggio a Gesu' Cristo per la sua nascita

Messaggio Da tessa il Sab Dic 14, 2013 12:33 am

Il giorno 11 ho parlato dell'Incipit di Giovanni, oggi inizierò a commentare la Lettera ai Filippesi.
Nella teologia cristiana si usa il termine "kènosi",  che non si trova nel dizionario d'italiano ma solo in quello di greco.E' un termine molto frequente nelle università cattoliche, io qualche anno fa andai come uditrice per un mese in una di queste università, e il professore di cristologia si soffermò molto sulla kènosi, poi non potei piu' andare per mancanza di tempo.
In un rigo dell'Epistola ai Filippesi è scritto "eautòn ekènosen" che significa "spogliò sè stesso".
Ekènosen è un aoristo primo attivo indicativo 3a persona singolare dal verbo kenòo. (La translitterazione non mi permette di distinguere tra eta, epsilon, omega, omicron).
Abbiamo teorie kenòtiche e teorie sovrakenòtiche. Le prime dicono che Gesu' soffri' terribilmente sulla croce fino alla spoliazione totale della sua divinità, quelle sovrakenotike, di cui il maggior rappresentante è Von Balthasàr, famoso teologo tedesco, dicono che Gesu' anche nella sofferenza piu' orrenda rimase sempre Dio, e la sua spoliazione divina fu limitata.

   FINE SECONDA PARTE
avatar
tessa

Messaggi : 744
Data d'iscrizione : 30.07.13

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum