Nessun commento sulla crisi di governo?

Andare in basso

Nessun commento sulla crisi di governo? Empty Nessun commento sulla crisi di governo?

Messaggio Da Erasmus il Ven Ago 09, 2019 1:23 pm

Ieri sera volevo dare io la notizia, ma poi ho lasciato perdere pensando che altri più informato di me l'avesse già data (e commentata).
Con tutta l'antipatia (e tutto il disprezzo) che ho per Salvini, avrei preferito che il governo restasse in piedi! Il tempo per avere un nuovo governo (dopo nuove elezioni, se non succede un autentico miracolo) sarà accompagnato da crescita dello "spread" e ulteriore sfiducia internazionale del sistema politico Italia ... :lipssealed:
Però ... è probabile che Salvini abbia fatto il passo più lungo della gamba, cioè che parecchi elettori della Lega alle Europee (nuovi rispetto a quelli delle politiche dell'anno scorso) non siano d'accordo di rifare tutto da capo ...
Credo che i voti che raccoglierà Salvini alle prossime politiche saranno decisamente di meno di quanti ne prospettava l'ultimo sondaggio prima della crisi.
Staremo a vedere!
[Una nuova maggioranza tra Lega e altre forze plitiche di destra non sarà più facile di quella ora in crisi ...]

_________________
Nessun commento sulla crisi di governo? 0381f-b4ad898e-a471-49c4-ac42-83ba8322386f
Erasmus
Erasmus

Messaggi : 671
Data d'iscrizione : 30.07.13

Torna in alto Andare in basso

Nessun commento sulla crisi di governo? Empty Re: Nessun commento sulla crisi di governo?

Messaggio Da tessa il Sab Ago 10, 2019 12:07 am

Eccomi, Erasmus, non ci sono stata, ma comunque non è facile trovare una soluzione. Salvini sta facndo una lunghissima e noiosa campagna elettorale sull'Adriatico, contestato, a Peschici gli hanno cantato Bella Ciao.
Pare che nessuno voglia alleanze PD e M5*, neanche Zingaretti, intervistato, ha detto possa essere probabile. Qui c'è il solito Berlusconi che vuol tornare ad essere il capo della destra, ma perchè mai Salvini, che ora comanda e "vuole pieni poteri" (sic)dovrebbe fargli da valletto? Stiamo così' come stavamo il 4 marzo scorso, se votassimo, a meno che il PD non superasse il 35% dei voti saremmo nel pantano. I soliti 30 mld bruciati, lo spread salito, e che soluzione abbiamo? Nessuna.
Cambiando argomento c'è Richard Gere ( che credo sia del 49) novello papa', che ha portato i viveri ai migranti, bravo, ma non necessitano così tanti, le migranti sono tutte ciccione, ma che mangiano?
Davvero io non so come si mettono le cose in Italia.
Ciao, Erasmus.
tessa
tessa

Messaggi : 1139
Data d'iscrizione : 30.07.13
Località : Roma

Torna in alto Andare in basso

Nessun commento sulla crisi di governo? Empty Re: Nessun commento sulla crisi di governo?

Messaggio Da Samael il Mar Ago 13, 2019 12:41 pm

Salvini pagherà il conto. Il suo partito scenderà di percentuale, così come il Pd quando alle europee prese il 40%. Si è montato la testa, o gliel'hanno fatta montare e si sgonfierà presto. Tanto per dire oltre che  a Peschici anche in Sicilia è stato contestato e l'immagine che ha dato (lui che fa il bagno o va in canoa con la motovedetta della finanza accanto), fa capire il senso di onnipotenza che crede di aver raggiunto. La storia ha già dato esempi in questo senso a cominciare da quell'idiota che gridava che avrebbe spezzato le reni a qualcuno. Idiota è un eufemismo ovviamente.

A questo punto, sarei contento di qualsiasi altro governo si venga a creare adesso. 5 Stelle e PD? Perchè no? L'importante è continuare con il cambiamento. Se sono disposti a collaborare forse qualcosa la recupereranno anche loro piuttosto che blaterare a vanvera come hanno fatto giorno dopo giorno. 

L'importante è solo una cosa e cioè che si deve stare zitti e lavorare, non fare campagna elettorale ogni giorno come hanno fatto Salvini e Di Maio. L'unico a parlare deve essere il Presidente del Consiglio, se proprio qualcuno deve parlare quotidianamente. Gli altri devono stare zitti anche se sono capi di partito e semplici ministri.

Sono rimasto disgustato da tutte le dichiarazioni giornaliere rilasciate durante tutto questo periodo di tempo da entrambi.


Ultima modifica di Samael il Mar Ago 13, 2019 4:43 pm, modificato 2 volte
Samael
Samael

Messaggi : 446
Data d'iscrizione : 30.08.18
Località : Verona

Torna in alto Andare in basso

Nessun commento sulla crisi di governo? Empty Re: Nessun commento sulla crisi di governo?

Messaggio Da tessa il Mar Ago 13, 2019 12:57 pm

Caro Erasmus,
come vedi non si sono aggiunti altri commenti, erano giorni roventi e stavano tutti al mare.
Le ultime nuove
1-Di Maio dice che Salvini è tornato ad Arcore come Dudu' ( non muore mai questo canuccuio?)
 2 Zingaretti lancia la campagna :L'Italia piu' bella.

3Conte nuovo leader in ripresa al posto di Di Maio.

4 Salvini 36,1 %
5-M5S tra 13 e 15%
6 PD 21, 3
7 Fi: 7,1%
8 FDI 6,4.

Oramai pare chiara lì'alleanza delle destre ( Lega, Fi, FDI), tanto se Salvini sta a un 38% , non gliene frega niente di un Berluscono al 7, 1 %.

Altro problema che si avvicina sono le elezioni presidenziali del 2022, ci siamo salvati da Berlusconi con le sue bagasce al Quirinale grazie a Monti e ai 5S, adesso come faremo a impedire Berlusconi al Qiuirinale con tutte le sue bagasce?quello ha soldi da distribuire a piene mani...
tessa
tessa

Messaggi : 1139
Data d'iscrizione : 30.07.13
Località : Roma

Torna in alto Andare in basso

Nessun commento sulla crisi di governo? Empty Re: Nessun commento sulla crisi di governo?

Messaggio Da Erasmus il Mer Ago 14, 2019 5:30 pm

tessa ha scritto:[...] ci siamo salvati da Berlusconi con le sue bagasce al Quirinale grazie a Monti e ai 5S. Adesso come faremo a impedire Berlusconi al Qiuirinale con tutte le sue bagasce?*Quello ha soldi da distribuire a piene mani...
Berluska ha due mesi più di me. Troppo vecchio, ormai, per essere candidato al Quirinale. E poi, dici anche tu che FI è al 7% e quindi avrà molto pochi parlamentari.
Probailmente sia lui che Erasmus nel 2022 saranno passati già a miglior vita!
-------------
Ma ... a Roma non dite "mignotta" per intendere la "meretrix" evangelica?
"Bagascia" nel veneto non si usa! Ho imparato questa parola a Milano, ma da un collega siciliano!
–––––––––
Non fidarti, Tessa, dei sondaggi elettorali!
Più spesso che pronostici realistici sono in realtà forme di propaganda messe in piedi dagli stessi protagonisti della competizione per il potere (o anche per la sola poltrona, purché ben retribuita).
Staremo a vedere.
Ma io sono pronto a scommettere che la Lega di Salvini non arriverà al 31%.
[Samael addirittura pronostica un drastico calo rispetto alle attese di Salvini e agli oracoli dei sondaggi].
Il massimo incasso Salvini l'ha già fatto alle europee (col 32,68% dei vti validi).
Il fatto stesso che salvini voglia cher si vada al voto subito è segno che lui stesso pensa che ogni ritrado comporta probabilità di minore successo!
Io spero che crescano quelli ai quali non piace l'incoerenza.

A proposito trascrivo qua l'intervento di tal Sat nella sezione "Il bar dell'Osservatorio" del forum Coelestis (degli astronomi dilettanti).
[NB: Il "giovanotto petto in fuori" è ovviamente Salvini, la "bionda" è la Meloni e "quello con i capelli finti" è Berlusconi.]
«Ogni riferimento a fatti o persone NON è per niente casuale.
Il giovinotto petto in fuori e gobba in vista ha parlato: vado da solo, datemi pieni poteri.
Dopo tre ore ha detto vado da solo e con la bionda.
Dopo altre tre ore ha detto: vado da solo, con la bionda e con quello con i capelli finti.
In pratica è tornato all'ovile. »


–––
Nessun commento sulla crisi di governo? 3972599242


Ultima modifica di Erasmus il Dom Ago 25, 2019 7:24 am, modificato 2 volte

_________________
Nessun commento sulla crisi di governo? 0381f-b4ad898e-a471-49c4-ac42-83ba8322386f
Erasmus
Erasmus

Messaggi : 671
Data d'iscrizione : 30.07.13

Torna in alto Andare in basso

Nessun commento sulla crisi di governo? Empty Re: Nessun commento sulla crisi di governo?

Messaggio Da tessa il Mer Ago 14, 2019 11:34 pm

Erasmus,
come ti salta in mente dire che nel 2022 tu non sarai più di questo mondo? Di Berluska non mi interessa ma di te mi interessa, eccome. Non mi ricordo quando Napolitano fu candidato al Quirinale, dunque è del 1925, penso che sia stato eletto nel 2010, a 85 anni, e pure rieletto non sapendo, noi, come sempre, dove sbattere la testa. E come non potrebbero eleggerlo il Berluska? Se si accordano sul suo parrucchino ben portato puo' passare. Chi è stato in carcere ( servizi sociali,ecc ecc) puo' diventare PdR?
Quello che dice Salvini comincia a non interessare più, oggi una cosa e domani il contrario, si sta riformando il bipolarismo, non ci ho messo LeU che ha 14 eletti alla Camera e 4 senatori.Alle regionali ultime con un  3, 48%
hanno guadagnato 1 deputato,
Innanzi tutto noi non vogliamo al Quirinale uno di destra, gli Italiani tutti, considerano il Quirinale come un luogo inconcusso che ci fa salvare la faccia davanti a tutti questi pecoroni alla Salvini.
La Sinistra ce la fa? Con M5S e LeU puo' darsi, perchè no?
Ciao. Nessun commento sulla crisi di governo? 3972599242
tessa
tessa

Messaggi : 1139
Data d'iscrizione : 30.07.13
Località : Roma

Torna in alto Andare in basso

Nessun commento sulla crisi di governo? Empty Re: Nessun commento sulla crisi di governo?

Messaggio Da Erasmus il Gio Ago 15, 2019 9:28 am

Napolitano è stato eletto Presidente della Repubblica nel 2006 all'età di 81 anni.
Poi, alla scadenza del mandato di Napolitano – cioè nel 2013 – dopo che la direzione nazionale del PD aveva deciso unanime di votare Prodi, è successo che parecchi "franchi tiratori" non l'hanno votato!
[Storia che si ripete! Quando la sinistra raggiunge la maggioranza o almeno una percentuale elevata di consenso popolare, ecco che scattano divisioni e anche vigliaccate (come il non mantenere la parola data in segreto approfittando di quando il voto è anonimo)]. Venuta meno l'elezione di Prodi, Bersani – dopo essersi consultato con Berlusconi – chiesa a Napolitano se era disposto a proseguire come Presidente della Repubblica almeno per un po'. E Napolitano accettò facendo anche capre subito che che si sarebbe dimesso non appena le acque si fossero acquietate. E il Naplitano BIS fu votato anche dal Polo delle Libertà (ex FI+AN), E così Napolitano fu di nuovo Presidente della Repubblica e si dimise nel 2015 all'età di 90 anni.

Riassumo: Napolitano è stato eletto la prima volta ad 81 anni, rieletto ad 88 ann e si è poi dimesso a 90 anni.

Ma Napolitano è una eccezione.
Oddio: potrei esserE un'eccezione anch'io; e anche Berlusconi potrebbe esserlo!
Ma la probabilità che è molto bassa
Se camperò (restando abbastanza lucido di mente) ... tanto meglio!
Ma se morissi anche domani nessuno direbbe che sono morto prematuramente.
––––––
Non c'è bisogno di rifare le elezioni per tentare una alleanza anti–Salvini se questa dovesse comprendere PD e M5S.
Allora ... dai ragione a Renzi!
Il PD ha in parlamento qualche deputato in più della lega!
Nelle ultime elezioni è arrivato secondo dopo il M5S con il 20% abbondante dei voti validi, contro un 17% abbondate della Lega.
Il guaio è sempre lo stesso: la mancanza coesione del PD (su cui gioca Salvini attaccando Renzi perché poi Renzi giustifichi il muoversi contro il parere della direzione nazionale con l'aria d'essere il salvatore della patria!
Ma non mi piace del tutto neanche Zingaretti (che però mi pare leale, a differenza di Veltroni e di Renzi, i due che a più riprese si sono accordati con Berlusconi di nascosto e senza alcun mandato dai rispettivi partiti).
Mi piaceva di più Maurizio Martina: meno parolaio, discorsi più stringati e densi di contenuto (specialmente nel focalizzare le falle del governo giallo-verde e motivare le critiche).
Ma la differenza è poca cosa per quel che mi riguarda!
Io continuo a dare la precedenza alla politica europea ... e purtroppo questa va piuttosto male; e l'Italia sta contribuendo a farla andar male e non vedo nel prosimo futuro possibili cambiamenti significativi a questo brutto andazzo!
Dio non voglia che l'Italia, lungi dal contribuire a migliorare la politica dell'UE, si trovi di fatto estromessa!
L'ho già detto: stiamo rischiando di fare la fine del Venezuela. Ministri e leader dei partiti più grossi che promettono senza avere alcuna possibilità di mantenere le promesse.
–––
Nessun commento sulla crisi di governo? 3972599242

_________________
Nessun commento sulla crisi di governo? 0381f-b4ad898e-a471-49c4-ac42-83ba8322386f
Erasmus
Erasmus

Messaggi : 671
Data d'iscrizione : 30.07.13

Torna in alto Andare in basso

Nessun commento sulla crisi di governo? Empty Re: Nessun commento sulla crisi di governo?

Messaggio Da Samael il Gio Ago 15, 2019 1:28 pm

@ Erasmus e a tessa
Vorrei proprio capire perché da vari mesi tutti lì a protestare perché questo governo non andava bene e bisognava cambiare, e ora che è praticamente caduto non va bene perché non doveva cadere. Io penso che da troppe parti ci sia una grande confusione. A voler esser buoni. Perché altrimenti si chiama "malafede".
Condivido quello che avete espresso, e cioè che questo nuovo andamento denota la mancanza di programmi, anzi direi che sussiste un notevole disorientamento che dimostra anche che le opposizioni navigano al buio e non sanno come si suol dire che pesci prendere. La coalizione di destra potrà andare tranquillamente alle prossime elezioni, assaporano già il risultato. 
Cosa assolutamente non auspicabile ma secondo me se si continua a sguazzare in questo pantano il rischio c'è e questo anche se il PD e il Movimento a 5 stelle hanno votato insieme sul calendario, cioè sull'agenda dei lavori di Palazzo Madama, e così facendo hanno sconfitto il centrodestra, alimentando le voci di una possibile alleanza di governo nel futuro prossimo.
Una gran confusione. Almeno per come la vedo io.

Samael
Samael

Messaggi : 446
Data d'iscrizione : 30.08.18
Località : Verona

Torna in alto Andare in basso

Nessun commento sulla crisi di governo? Empty Re: Nessun commento sulla crisi di governo?

Messaggio Da Erasmus il Gio Ago 15, 2019 5:10 pm

Samael ha scritto:@ Erasmus e tessa
Vorrei proprio capire perché da vari mesi tutti lì a protestare perché questo governo non andava bene e bisognava cambiare, e ora che è praticamente caduto non va bene perché non doveva cadere.
Grazie Samael della cortesia con cui cerchi di mantenere il dialogo.
Parlo ora per me.
Io non ho mai detto che era meglio che questo governo cadesse anche se ho sempre confermato il mio giudizio assolutamente negativo sul governo Conte (che per primo io, in anticipo di mesi sulla stessa accusa in P.E. da parte di Verhofstadt, ho chiamato "burattino" manovrato dai due suoi vice, e specialmente dal burattinaio più bravo che è Matteo Salvini.
Mi spiego:"La frittata era già fatta!". Le elezioni del marzo 2018 sono andate come sono andate.
Per giunta Renzi, muovendosi in modo difforme rispetto alla segreteria del PD e rispetto alla Direzine Nazionale del PD, ha tagliato a priori ogni possibilità di un governo diverso da quello dell'osceno connubio M5S-Lega. [E adesso ecco il cambio di Renzi, una vera inversione a U: adesso lui spera che non si torni alle urne! Proprio lui che l'hanno scorso subito dop del definitivo risultato delle elezioni ha tagliato a priori ogni possibilità di dialogo costruttivo col M5S, adesso propone proprio questao oscerno connubio (nella speranza di tornare lui ad essere il premier ... o sono io troppo maligno nei suoi riguardi?).

Si sapeva che la probabilità che il governo restasse in carica per l'intera legislatura era praticamente zero, anche se Di Maio e Salvini cntinuavano a ripetere che il governo sarebbew durato fino alla naturale scadenza del parlamento.
E ho sempre pensato (e mi pare di averlo anche fatto capire) che Salvini avrebbe provocato la crisi nel momento in cui gli fosse sembrato di essere al massimo della popolarità (ossia al massimo del consenso in caso di elezioni anticipate).

Ma a che pro compiacersi del fatto che la crisi (aspettata come inevitabile) è finalmente arrivata?
Sarebbe giusto addirittura rallegrarsi se ci fossero prospettive di radicale cambiamento di rotta. Ma queste non ci sono!
Col che non sono certo qua a sperare che non si vada a votare!
Ho solo osservato due cose.
a) Ancora prima della schifosa sceneggiata di Salvibni e altri senatori nella appena passata riunione di palazzo Madama ho detto (pressapoco) che salirà lo "spread" e la credibilità del sistema Italia cadrà ulteriormente, magari in un abisso di cui non si vede il fondo. Adesso preciso che uno degli aspetti dell'orrore del governo giallo-blu è proprio questo: la sua caduta, invece di essere un segno di avvio di un qualche recupero sarà la riprova di quant a livello internazionale è caduta in basso la credibilità del sistema Italia.
b) In commento agli interventi di Tessa ho ricordato che nel marzo 2018 il PD, pur calando al di sotto di ogni aspettativa, aveva ottenuto ancora più voti (e quindi e più seggi in parlamento) della lega;e quindi, se la prospettiva di una alternativa ad un governo di destra (magari con premier lo stesso Salvini e notevoli ministeri ai neofascisti di Frateklli d'Italia) è una maggioranza a base PD + M5S, perché andare a votare se giàora questa maggioranza è teoricamente possibile? Se si va a votare, lo schieramento centro-sinistra non sarà più cospicuo di quello che potrebbe essere già da ora.
Occhio: queste mie osservazioni hanno la pretesa di essere realistiche,, mica vogliono segnalare i miei desiderata!
Tu ni conosci da poco, Samael. Ma io ho 83 anni, sono federalista europeo dal 1964 (ed ero guà federaliista europeo in pectore pur ignorando la stessa esistenza di Spinelli e del MFE, fin dal 1954, anno della Caduta della CED e della morte di De Gasperi – ed io non avevo ancora 18 anni).
Ti riassumo la mia storia a proposito.
• Quando (nel 1958, io avevo 21 anni e mezzo) in Francia ha preso il potere de Gaulle(che io valuto poco meno fascista dei fasscisti che lui ha combattuto) io speravo che la situazione austriaca (di neutralità imposta e quindi di esclusione dalla CEE i cui Sei erano tutti nel patto atlantico) si sbloccase in modo da rendere possibile l'ingresso in CEE ell'Autria ed avere così la continuità territoriale della CEE anche SENZA FRANCIA. D'accordo: ero un ingenuo (e anche sostanzialmente ignorante in "dottrina e storia delle istituzioni politiche! Speravo (e credevo pure) cxhe la CEE si sarebbe presto trasformata nel primo nucleo di "Stati uniti d'Europa"). Avevo pianto quando la CED è caduta in Francia (1954, avevo 17 anni e mezzo) ed il maggiore fautore egli stati Uniti d'Europa (cioè alcide de Gasperi) è morto per un infarto occorsogli quando Scelba (premier italiano) gli ha telefonato che la ratifica della CED in Francia non sarebbe passata).I "compagni" del mio quariere festeggiavano come se la caduta della CED fosse stata una loro conquista. Ed io pensavo: “Stupidi idioti plagiati dall'URSS! Continuate a ripetere "NO ai patti d'acciaio!" e manifestare contro il Patto Atlantico! Ma con la CED si potrebbe madare a casa loro gli americani, con ciascuno staterello il suo esercito gli americani resteranno qua e l'Europa continua ad essere il teatro della guerra fredda e patire le divisiioni imposte dai colossi USA e URSS.
• Mi sono sposato nell'estate del 1964 e lavoravo da un anno scarso a Milano. Miia moglie, che era ancora studentessa universitaria, trasferì la sua iscrizione alla facoltà di Giurisprudenza dall'Università di Padova alla statale di Milano. Il primo giorno che mise piede in quella università fu "volantinata" sul portone d'ingresso da qualcuno della "GFE" (Gioventù fedralista europea). Mi portò a casa il volntino. Era ben fatto! Dopo aver spiegato sinteticamente in che cosa consisteva il federalismo europeo, esponeva il programma in corso (che era la "campagna"per il riconoscimento del "popolo europeo") e, ovviamente chiedeva solidarietà dando gli estremi (un numero di telefono ed un indirizzo) per contattare l'MFE (movimento Federalista Europeo) e/o la GFE (Gioventù Fedralista Europea, che era la parte giovanile dello stesso MFE). Lo lessi con soddisfazione ed eslamai: «Tioh! Della gente che la pensa come me!». Nonostante la richiesta alla allora STIPEL di venirmi a montare il telefono, il telefono non l'avevo ancora! Telefonai allora da un telefono pubblico. Qualcuno mi rispose dandom iindirizzo, ora e data della prossima riunione degli iaxeitti alla sezione milamese del MFE. Non avevo l'auto, la sede del MFE era distante circa 10 km da casa mia. Era probabile che la seduta (serale) si sarebbe chiusa quando nìon ci sarebbero stae più corse del tram per tornare a casa• Ma io avevo una bicicletta! Andai dunque la settimana stessa ad ascoltarequelli del MFE. Chiesi subito l'iscrizione, ma non ewra possibile! Anzitutto le domande di iscrizione dovevano superare il vaglio dei probi viri 8a scanso di iscrizioni di infitrati antifederalisti); in secondo luogo eravamo in ottobre e le iscrizioni avvenivano annualmente all'inizio dell'anno. Sicché la mia mlitanza ufficiale nel MFE è iniziata nel marzo del 1965 (dopo essere maturata a cavallo dell'inverno 1664/1965, quando io avevo 28 anni esattti)

Abbi comprensione, Samael! Ormai, per me ... "quel che è stato è stato"!
Sono preoccupato ormai più per i miei nipotini – la maggiore ha già 19 anni – che per i figli – la più giovane ha 39 anni ed il più anziano quasi 54).
Vada come vada ... non posso lamentarmi! Ho avuto una vita piena, longeva e ricca di soddisfazioni (soprattutto negli affetti familiari: tre meravigliosi figli e 5 nipotini splendidi!).

Fin che camperò e se resterò sufficientemente lucido di mente continuerò a testimoniare il mio pensiero (che in campo politico continua nel mettere al primo posto la convenienza per l'Europa e per il mondo intero del salto di qualità da questa UE confederale – che per ora non è né carne Nè pwsxce! – in una vera unione federale (più sul modello svizzero che su quello degli USA).
Capirai, allora, che è "naturale" che i miei avversari pilitici non siano qualificasti come "di destra" o come "di sinistra": bensì come come "conservatori" (e quindi reazionari, anti-progressisti) in quanto "sovranisti". I "progressisti" sono quelli che riconoscono come progresso il l'istaurazione di autorità al di sopra dei singoli stati, autorità "super partes" che impediscamo la guerra tra popolo e popolo e favoriascano la collaboraziione nel reciproco rispetto.

Figurati allora che stima posso avere di un Salvini (trasformatosi inel giro di qualche anno da "comunista padano" – quindi nettamente "di sinistra" e "secessionista" in una specie di "piccolo Hitler" che chiede "pieni poteri" (a livello nazionale) collocandosi ben più a destra di FI (e perciò auspicato leader di una coalizione di destra da parte di quella fascistona che è la Meloni).

Mi pare che più in basso di così l'Italia non sia cascata nemmeno all'epoca dell'avvento del fascismo!

Chiedo scusa dell'eccessiva lunghezza di questo mio messaggio.

Ma tu, Samael, quanti anni hai? Dal tuo avatar ... non ti si fa troppo attempato! E allora ti pongo una domanda la risposta alla quale non la devi dare a me ma a te stesso!
Sei disposto a riesaminare le tappe della tua personale formazione politica per approfondire la storia vera delle ideologie, della loro evoluzione e a volte del loro tramonto?

Voglio chiudere offrendo ancora una volta [a te, Samael, ma anche ad ogni eventuale lettore] il validissimo e intramontabile spunto di meditazione che è il seguente brano del "Manifesto di Ventotene" (di Altiero Spinelli).
«La linea di divisione fra partiti progressisti e par- titi reazionari cade perciò ormai non lungo la linea formale della maggiore o minore democrazia, del maggiore o minore socialismo da istituire, ma lungo la sostanziale nuovissima linea che separa quelli che concepiscono come fine essenziale della lotta quello antico, cioè la conquista del potere politico nazio- nale — e che faranno, sia pure involontariamente, il gioco delle forze reazionarie lasciando solidificare la lava incandescente delle passioni popolari nel vecchio stampo, e risorgere le vecchie assurdità — e quelli che vedranno come compito centrale la crea- zione di un solido stato internazionale, che indirizzeranno verso questo scopo le forze popolari e, anche conquistato il potere nazionale, lo adopre- ranno in primissima linea come strumento per rea- lizzare l’unità internazionale.»

–––
Nessun commento sulla crisi di governo? 3972599242

_________________
Nessun commento sulla crisi di governo? 0381f-b4ad898e-a471-49c4-ac42-83ba8322386f
Erasmus
Erasmus

Messaggi : 671
Data d'iscrizione : 30.07.13

Torna in alto Andare in basso

Nessun commento sulla crisi di governo? Empty Re: Nessun commento sulla crisi di governo?

Messaggio Da tessa il Gio Ago 15, 2019 9:29 pm

Erasmus,
il nostro Samael ******* è l'uomo più giovane qui in forum, nato a ****** il **********, è uno Scorpione e si è perfino tatuato uno scorpincino sul collo. Con la mamma parlava in tedesco per questo, a volte, fa qualche erroruccio in italiano. Ha fatto ********** e si è laureato in ********* per un desiderio della mamma morta, che lo voleve dottore . I suoi genitori morirono entrambi che era piccolino per incidente stradale, il colpevole non si fermo' al rosso. Ha un fratello di ***** anni piu' vecchio, ******, bancario, con **** figli.****** ha un solo figlio di ***** anni alto, bello e biondo, *****, poi divorzio', le solite storie, colpa mia, colpa tua, ecc, ecc. Si interessa molto alla politica ma anche al tiro con l'arco e al tiro con la pistola ( come si dice).Lui lavora in una ditta alimentare, la dirige, e guadagna molto bene, il ragazzino si iscriverà al ********. E' molto bravo estudia seriamente, non ha preso da lui che stava sempre dietro alle ragazze...
Tornando a noi:

i buffoni li sappiamo fare bene. ora Casini, sbucato dal nulla, si sta preparando per la Presidenza della Repubblica, in fin dei conti ha avuto solo 2 mogli, quella della gioventù, che scaricò perchè era grassa e sfatta, e poi Azzurra Caltagirone, 2 figli e divorzio, ora non so con chi stia. Un candidato in lizza c'è, aspettiamo gli altri...
tessa

Ciao, Tessa. Ti ricordo che in nessun modo possono essere diffusi i dati sensibili personali dei forumisti.
tessa
tessa

Messaggi : 1139
Data d'iscrizione : 30.07.13
Località : Roma

Torna in alto Andare in basso

Nessun commento sulla crisi di governo? Empty Re: Nessun commento sulla crisi di governo?

Messaggio Da tessa il Gio Ago 22, 2019 9:40 pm

Due settimane fa questi erano i dati:

Lega: 36,1
PD:    23,4
M5S: 18,2
FDI: 7,1
FI: 6
LeU: 3,8


Nell'ultima settimana, questi i dati:

PD è dato tra il 24-26
 e cio' è dovuto in parte dal
calo del M5S: 13-15.

Il PdR ha detto che non scioglie le camere se c'è una maggioranza al governo, vediamo martedì se l'avranno trovata.

Da parte mia, questa instabilità politica italiana che dura da anni, mi ha fatto solo male, cefalee ed emicranie aumentate e ogni altro acciacco
prima sconosciuto.
tessa
tessa

Messaggi : 1139
Data d'iscrizione : 30.07.13
Località : Roma

Torna in alto Andare in basso

Nessun commento sulla crisi di governo? Empty Re: Nessun commento sulla crisi di governo?

Messaggio Da Samael il Ven Ago 23, 2019 12:47 pm

Hai ragione tessa, anche a me questa continua instabilità politica ha fatto solo del male, in tutti i sensi.
Non sono un appassionato di politica, non certamente come tanti qui dentro che hanno frequentato questo forum. La politica la vivo come tanti italiani, sulle spalle.
Non mi va comunque l'arroganza e l'inettitudine sempre più forte di questi nostri parlamentari che abbiamo votato e messo lì a Roma per decidere del nostro futuro e di quello dei nostri figli.
Arroganti, ladri e opportunisti, hanno a cuore solo i loro interessi. Lo dico apertamente se potessi lascerei l'Italia, alle volte mi vergogno di essere un italiano. Non mi considero un menefreghista, ho sempre cercato di trovare un rimedio a questa situazione che pende sopra le nostre teste e che ormai ha demotivato chiunque. Con il voto, certo, ma le aspettative di chi va alle urne non sono mai onorate. Una deprecabile situazione, ma le cose stanno così.
Non so se ricordate questa canzone, io non ero ancora nato quando Bennato la suonava ma i miei l'ascoltavano spesso e così ho avuto modo di sentirlaSi è bella, lo so che è bella
è la mia città...
Si è stanca ed ammalata
e forse non vivrà...
Si lo so che va di male in peggio
si lo so qui è tutto un arrembaggio
qui si dice: tira a campare
tanto niente cambierà... si dice:
Tira a campare, non cambierà
tutto passa bene o male
ma per noi non cambierà... si dice:
Tira a campare...
Io che sono nato, io che ho vissuto
in mezzo a questa gente
io a volte straniero in queste strade
dove non funziona niente...
Si lo so l'avevo detto io stesso
che è sbagliato e che non è giusto
che si deve fare qualcosa
ma adesso tu non capirai, se dico:
Tira a campare, non capirai
pure io che son dottore
che ho fatto l'università, si dico:
Tira a campare, è meglio qua
qua almeno, bene o male
c'è ancora un po' d'umanità...
E allora dico anch'io: Tira a campare
è meglio qua, tu che vuoi
tu che ne sai, tu che non ci hai vissuto mai
io dico: Tira a campare...

Ecco, penso che per tanti italiani ormai l' "Italia" sia così, non si ha più la voglia di lottare e di controbattere ma solo di tirare avanti, non so se sia giusto ma mi ci trovo dentro perfettamente...
Samael
Samael

Messaggi : 446
Data d'iscrizione : 30.08.18
Località : Verona

Torna in alto Andare in basso

Nessun commento sulla crisi di governo? Empty Re: Nessun commento sulla crisi di governo?

Messaggio Da tessa il Ven Ago 23, 2019 3:11 pm

Dalle ultimissime notizie pare che la crisi è costata alla Lega 3 punti..

Conte aveva una popolaritò del 33% ad aprile, e ad agosto del 45-60%

Sgarbi ha visto nella palla di vetro dei sondaggi segretissimi, nei quali il M5S va sotto il 10 %.
tessa
tessa

Messaggi : 1139
Data d'iscrizione : 30.07.13
Località : Roma

Torna in alto Andare in basso

Nessun commento sulla crisi di governo? Empty Re: Nessun commento sulla crisi di governo?

Messaggio Da tessa il Sab Ago 24, 2019 11:31 pm

24 agosto.

Ultimi sondaggi di 2 ore fa.

Il 41% degli intervistati preferisce un Governo con PD e M5S-
Il 34%  vuole le elezioni anticipate.
tessa
tessa

Messaggi : 1139
Data d'iscrizione : 30.07.13
Località : Roma

Torna in alto Andare in basso

Nessun commento sulla crisi di governo? Empty Re: Nessun commento sulla crisi di governo?

Messaggio Da Erasmus il Dom Ago 25, 2019 7:32 am

tessa ha scritto:24 agosto.
Ultimi sondaggi di 2 ore fa.
Il 41% degli intervistati preferisce un Governo con PD e M5S-
Il 34%  vuole le elezioni anticipate.
E daje con li sodaggi!
Ripeto quel che ne penso io: la principale funzione dei sondaggi è il tentativo di influenzare l'opinione pubblica, non quella [dichiarata] di rilevarla!
–––––––––––––––––
Mi cito da qua ––> http://areaforum.forumattivo.it/t1453-nessun-commento-sulla-crisi-di-governo#7489
Erasmus ha scritto:[...] Non fidarti, Tessa, dei sondaggi elettorali!
[...]
Staremo a vedere.
Ma io sono pronto a scommettere che la Lega di Salvini non arriverà al 31%.
[Naturalmente quel che dico è la mia opinione,; e i numewri che sparo non sono influenzati da quelli dei sondaggi].

Ma pensa che galantuomo questo Matteo Salvini!
Dopo tutto questo trambusto agostano è disposto a riesumare l'alleanza con M5S (e Conte ancora premier)!
Il fatto vero è che sta capendo di aver battuto la testa contro un muro!
Se le nuove elezioni si facessero per causa della sua rottura con i grillini, sta considerando la probabilità di non farcela a raggiungere il fatidico 40% con i Fratelli d'Italia. Spera di avere qualche voto in più se succedesse che fallisce per causa altrui un tentativo di formare un governo evitando il ricorso alle urne ... In tal caso la lega aumenterebbe ulteriormente.
------
Fa bene Zingaretti a fare il duro con Di Maio! "Discontinuità" col precedente governo vuol dire non solo abbandono e riusa di quanto di leghista c'è stato nel governo Conte, ma anche abbandono delle fasulle prospettive delle promesse riforme grilline!
Se il governo gillo-rosso si farà, Di maio dovrà rimangiarsi quelle fasulle promesse (anche se il M5S ha in parlamento ben più parlamentari di quanti ne ha il PD). Se invece le trattative falliranno e si andrà alle elezioni, questa volta il PD supererò il M5S e si riprospetterà la stessa possibilità (governo giallo-roso), ma con pesi scambiati.
Insomma: Salvini si renderà conto del capitombolo che avrà fatto. Per volere i pieni poteri non solo nuovi poteri non ne avrà ma avrà perduto anche quelli che aveva (e che non gli bastavano anche se erano di più di quanti gliene spettavano).
–––
Nessun commento sulla crisi di governo? 3972599242

_________________
Nessun commento sulla crisi di governo? 0381f-b4ad898e-a471-49c4-ac42-83ba8322386f
Erasmus
Erasmus

Messaggi : 671
Data d'iscrizione : 30.07.13

Torna in alto Andare in basso

Nessun commento sulla crisi di governo? Empty Re: Nessun commento sulla crisi di governo?

Messaggio Da Rossoverde il Sab Set 07, 2019 6:56 pm

lasciamo perdere salvini e soci, però preferivo la Trenta a Guerini per non parlare di Toninelli , cui va tutta la mia stima al posto della De Micheli che mi sembra una copia malriuscita di salvini. cmq un grazie a renzi va dato.
Rossoverde
Rossoverde

Messaggi : 449
Data d'iscrizione : 31.07.13

Torna in alto Andare in basso

Nessun commento sulla crisi di governo? Empty Re: Nessun commento sulla crisi di governo?

Messaggio Da tessa il Dom Set 08, 2019 10:20 am

A Verci.

Chiedo scusa, ma nel suo profilo Samael ha scritto sua data di nascita, mese e anno, di cui va molto orgoglioso. Io avro' aggiunto cosa ha studiato e in che si è laureato, non mi sembrano dati molto sensibili. Come vuoi.
Scusa.
tessa
tessa

Messaggi : 1139
Data d'iscrizione : 30.07.13
Località : Roma

Torna in alto Andare in basso

Nessun commento sulla crisi di governo? Empty Re: Nessun commento sulla crisi di governo?

Messaggio Da tessa il Dom Set 08, 2019 10:25 am

@ Rossoverde.

Perchè non ci spieghi meglio le cose? Ma chi è uesto Guerini? Chi lo conosce? Non si capisce bene se sei soddisfatto di questo governo o no, tu sei molto pignolo.
Ciao.
tessa
tessa

Messaggi : 1139
Data d'iscrizione : 30.07.13
Località : Roma

Torna in alto Andare in basso

Nessun commento sulla crisi di governo? Empty Re: Nessun commento sulla crisi di governo?

Messaggio Da Rossoverde il Dom Set 08, 2019 2:08 pm

tessa ha scritto:@ Rossoverde.

Perchè non ci spieghi meglio le cose? Ma chi è uesto Guerini? Chi lo conosce? Non si capisce bene se sei soddisfatto di questo governo o no, tu sei molto pignolo.
Ciao.
La Trenta aveva la stoffa per saper dire no ai desiderata delle gerarchie  militari, cosa che Guerini non mi pare abbia , è chiaro che è una mia impressione, del resto, ex democristiano, ex renziano, adesso mi pare Zingarettiano. La De Micheli, basta sentirla in Tv è affetta da un presenzialismo e assertività che non lascia dubbi sulla sua natura "salviniana" francamente se ne poteva benissimo fare a meno e nel pd c'era solo l'imbarazzo della scelta. basta vedere come di getto è entrata sulla faccenda di Atlantia, questione molto delicata che avrebbe perlomeno dovuta farla astenere un momento prima di mettere becco, infatti appena ha aperto bocca Atlantia è schizzata su del 5%, cmq io ho votato 5s , anche se non ero d'accordo su alcune scelte. Ciao
Rossoverde
Rossoverde

Messaggi : 449
Data d'iscrizione : 31.07.13

Torna in alto Andare in basso

Nessun commento sulla crisi di governo? Empty Re: Nessun commento sulla crisi di governo?

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum