La risurrezione.

Andare in basso

La risurrezione. Empty La risurrezione.

Messaggio Da Decuius il Mar Lug 30, 2019 9:58 am

La risurrezione consisterebbe in una reincarnazione e in una risurrezione di tipo spirituale, in base alla conoscenza. La conoscenza che sto cercando di dare dovrebbe servire alla risurrezione. A proposito di reincarnazione, nel “Libro dei misteri” (Mani - Il libro dei misteri - ap. Al-Beruni, Hennecke III, 191) troviamo: “Dopo che i discepoli ebbero conseguita la certezza che le anime non muoiono, che anzi ripetutamente vengono immesse in varie forme delle quali si rivestono, perfino nelle bestie, nelle quali esse vengono trasferite, e finalmente in ogni possibile forma, nel cui interno vengono infuse, interrogarono allora il Messia circa la fine delle anime che non abbiano conseguito la verità e che non abbiano conosciuto le radici del loro essere. Allora egli disse: - Ogni anima debole, la quale non accoglie la sua chiamata alla verità, perisce e non ha pace. -”

Questo perire e non aver pace è una condanna all’inferno, dove la vita non è vera vita. Chi, avendo ascoltato la verità, vi rinuncia perché non ha la forza di cambiare la propria vita, da quel momento è consapevole di vivere nella menzogna e questa consapevolezza non gli dà pace.

Nella “Pistis Sophia” (125:1) leggiamo: “Maria proseguì ancora e disse al Salvatore: - Mio Signore, dato che la fede e i misteri si manifesteranno, e dato che le anime vengono al mondo in molti cicli, se [queste] non hanno cura di ricevere i misteri nella speranza di riceverli quando verranno in un altro ciclo, non si troveranno in pericolo di non pervenire a ricevere i misteri? –“ 
Più oltre (125:4-5) è detto: “Infatti, al sopraggiungere del tempo nel quale il numero delle anime perfette sarà completo - prima che io abbia dato fuoco al mondo per purificare gli eòni, le cortine e firmamenti, tutta la terra intera e tutte le materie che in essa si trovano - l’umanità esisterà ancora. In quel tempo, dunque, in quei giorni si manifesteranno ancora maggiormente la fede e i misteri. Molte anime giungeranno attraverso i cicli delle trasformazioni del corpo e, tra quelle che giungono nel mondo, ve ne saranno alcune che mi hanno ascoltato proprio in questo tempo mentre insegnavo; dopo che il numero delle anime perfette è giunto a compimento, esse troveranno i misteri della luce, li accoglieranno, verranno alle porte della luce, ma scopriranno che il numero delle anime perfette è completo, scopriranno cioè il compimento del primo mistero e la conoscenza del tutto: troveranno chiuse le porte della luce e constateranno che da allora in poi è impossibile che qualcuno entri o esca.”

In sostanza viene detto che non si può aspettare all’infinito per accettare il messaggio divino, perché a un certo punto la porta viene chiusa.

 Nella Yogatattva Upanisad (1:3, 4), testo indù, troviamo scritto: “Ognuno, dopo aver bevuto il latte e premuto i seni, gode di quella matrice nella quale, quando fu gravida, è stato generato. Quella che era madre, diventa poi sposa, la sposa diventa madre, il padre diventa figlio e il figlio di nuovo padre...”

Tutto ciò verrà confermato in seguito, in altri testi che all'epoca non conoscevo. A Dio importa una risurrezione spirituale, che se ne fa di corpi identici a quelli della precedente incarnazione? Gli stessi uomini che se ne fanno di corpi identici a quelli precedenti? Rinascendo nella stessa famiglia, sarebbe anche possibile avere corpi molto simili ai precedenti. Ma che importanza avrebbe? Il nostro io non è nel corpo, bensì nell'anima.


Ultima modifica di Decuius il Mar Lug 30, 2019 12:01 pm, modificato 1 volta
Decuius
Decuius

Messaggi : 139
Data d'iscrizione : 16.07.19

Torna in alto Andare in basso

La risurrezione. Empty Re: La risurrezione.

Messaggio Da tessa il Mar Lug 30, 2019 10:58 am

Qua e ' difficile bisogna riflettere , mi vado a preparare per il pranzo. A dopo .
tessa
tessa

Messaggi : 1166
Data d'iscrizione : 30.07.13
Località : Roma

Torna in alto Andare in basso

La risurrezione. Empty Re: La risurrezione.

Messaggio Da tessa il Mar Lug 30, 2019 4:14 pm

.


Ultima modifica di tessa il Mer Lug 31, 2019 8:31 pm, modificato 1 volta
tessa
tessa

Messaggi : 1166
Data d'iscrizione : 30.07.13
Località : Roma

Torna in alto Andare in basso

La risurrezione. Empty Re: La risurrezione.

Messaggio Da Decuius il Mar Lug 30, 2019 6:55 pm

Cara Tessa,
Hai sbagliato discussione, qui si sta parlando di risurrezione.

Comunque, i Vangeli raccontano un'altra storia. Figurati se avrebbero messo in croce qualcuno solo per far contenti 4 scalmanati. Le pressioni sono state forti e da parte di un clero forte, che si è tirato dietro anche gli scalmanati, che erano la maggioranza del popolo.
In piazza a votare tra Gesù e Barabba non potevano esserci solo 4 scalmanati.
Se poi si vogliono alterare i fatti per scagionare gli ebrei, è tutta un'altra storia.
Decuius
Decuius

Messaggi : 139
Data d'iscrizione : 16.07.19

Torna in alto Andare in basso

La risurrezione. Empty Re: La risurrezione.

Messaggio Da tessa il Mar Lug 30, 2019 10:32 pm

Si, risurrezione Della carne, e non  voglio finire dentro un insetto, I Preti dicono Che si tratti di altro stato su questa stessa Terra,come l acqua, stato solido, liquido e gassoso . Non so le cose che sai tu, sai che a mala pena conosciamo la Bibbia canonica .Per quanto riguarda gli Ebrei, forse tu hai qualcosa contro di loro, sono stati scagionati da tanto, il magistrato che firma esecuzione di morte è romano , i soldati Che hanno ucciso erano Romani, e il legno pure, veniva portato dai romani su navi apposite. Quattro scalmanati non sono sufficienti a condizionare un prefetto di Roma.

E' strano che non furono gli Ebrei a lapidare Gesù. Evidentemente il Cristo poteva avere delle idee diverse ma non si uccideva per delle idee che potevano anche essere contrastanti con quelle della maggioranza. Evidentemente questo caso è andato oltre e ne sono responsabili i romani  che hanno applicato la pena di morte, e Ponzio Pilato che se ne è lavato le mani, e lo ha abbandonato ai suoi nemici. Che non erano i rappresentanti ufficiali dell'ebraismo, ma quelli che erano venuti in contrasto con lui per delle idee che manifestava.

Cmq sia, Decuius, io ho parlato con diversi preti negli ultimi anni, e mi dicevano, mamma mia, il papa e i cardinali sono per l'ecumenismo e non considerano piu' gli Ebrei il popolo deicida, questa è una società oramai liquida, anzi liquefatta...

Insomma le alte sfere per tanti motivi, e anche politici, si sono dati una revisionata, guardiamo come sono ora favorevoli ai migranti, mentre solo finoa pochi anni fa parlavano con disprezzo del "meticciato" che non volevano. Dovevamo essere tutti belli e biondi come i figli di Paola di Liegi.

Ma tutto passa e va.


Ultima modifica di tessa il Mer Lug 31, 2019 8:56 pm, modificato 1 volta
tessa
tessa

Messaggi : 1166
Data d'iscrizione : 30.07.13
Località : Roma

Torna in alto Andare in basso

La risurrezione. Empty Re: La risurrezione.

Messaggio Da Decuius il Mer Lug 31, 2019 12:12 am

Io giudico gli ebrei dai racconti biblici e, per quanto riguarda Gesù, dai Vangeli.
A lavarsi le mani del sangue di Gesù fu Ponzio Pilato, non il clero ebraico, che lo voleva morto. Furono gli ebrei a denunciarlo e a pretenderne l'esecuzione. Ai romani non importava nulla di Gesù.
E anche le successive persecuzioni ai cristiani furono fomentate dagli ebrei ovunque. Questo ci raccontano Paolo, primo persecutore, e altri scritti del NT.
Mio padre era ebreo, non ho alcun motivo per avercela con gli ebrei per partito preso.
Forse sono le tante persecuzioni subite da questo popolo a suggerirne un'assoluzione antiscritturale.
Non è così che funziona: facciamo finta che gli ebrei siano innocenti, facciamo finta che Berlusconi sia innocente e così via...
Decuius
Decuius

Messaggi : 139
Data d'iscrizione : 16.07.19

Torna in alto Andare in basso

La risurrezione. Empty Re: La risurrezione.

Messaggio Da Franco il Mer Lug 31, 2019 10:51 am

Caro decuius, pure se anziano, nonno e matematico mi sento Di affermate Che gli Ebrei furono innocenti. Quello era un posto cruciale ove le religioni precananee e quelle israelitiche si scontravano sempre. Difficile poi dire cosa fosse la purez za dslla Fede. Quando Adriano fece piazza pulita veramente fu un sollievo per tutti.

(Decuius ha ragione, troppo confuso il mio post, è che ora in vacanza abbiamo tutti i telefonini, e cerchiamo di sbrigarci senno' le mogli sbraitano. Vedo di sistemare)


Ultima modifica di Franco il Mer Lug 31, 2019 6:30 pm, modificato 1 volta
Franco
Franco

Messaggi : 28
Data d'iscrizione : 24.03.19
Località : Roma

Torna in alto Andare in basso

La risurrezione. Empty Re: La risurrezione.

Messaggio Da Decuius il Mer Lug 31, 2019 1:41 pm

Caro Franco,
Non si capisce molto di ciò che hai scritto: solo la presunta innocenza degli ebrei.
Su Wikipedia:

Nonostante le perdite subite, nel 135 Adriano riuscirà a distruggere la città fortificata di Bétar e soffocare la ribellione devastando la Giudea (580.000 Ebrei rimasero uccisi, 1.5 milioni deportati al Mercato degli Schiavi di Adriano a Gaza, 50 città fortificate e 985 villaggi furono distrutti), Adriano tentò di sradicare l'Ebraismo considerandolo la causa delle continue ribellioni. Proibì di seguire la legge ebraica, di attenersi al calendario ebraico e mise a morte gli studiosi della Torah (il martirio).

Non so se i 580.000 morti e 1,5 milioni resi schiavi, tutti ebrei, si sentirono sollevati o solo schiacciati.
Decuius
Decuius

Messaggi : 139
Data d'iscrizione : 16.07.19

Torna in alto Andare in basso

La risurrezione. Empty Re: La risurrezione.

Messaggio Da Franco il Mer Lug 31, 2019 6:37 pm

Decuius, tutto il mondo di allora, siamo in ellenismo, si sentì sollevato, perchè non tutti amavano queste diatribe ebraiche, e Abramo che deve ammazzare il figlio Isacco, ma poi viene fermato, e Giacobbe che froda Esaù della primogenitura, si sa i secondi arrivano sempre primi, insomma il mondo culturale di allora non era solo agganciato alla Bibbia, e la fine, per un po,'di ueste risse fu salutata con gaudio.
No, io sono un altro che non consulta Wiki.
Franco
Franco

Messaggi : 28
Data d'iscrizione : 24.03.19
Località : Roma

Torna in alto Andare in basso

La risurrezione. Empty Re: La risurrezione.

Messaggio Da Decuius il Mer Lug 31, 2019 11:24 pm

Chissà poi chi avrà autorizzato i romani a invadere il mondo intero e a fare stragi per mantenere il controllo dell'impero?
I greci? E tutti gli altri invasori da chi furono autorizzati? Da te?
Il risultato fu un sollievo o sofferenze per intere popolazioni?
Decuius
Decuius

Messaggi : 139
Data d'iscrizione : 16.07.19

Torna in alto Andare in basso

La risurrezione. Empty Re: La risurrezione.

Messaggio Da tessa il Gio Ago 01, 2019 2:43 pm

Decuius, ma il più forte si sente autorizzato da solo a sopprimere il più debole, eccettuati i casi di Longobardi che scesero a valle con carri e donne per terre piu' fertili..
Ricordo che quando Hitler autorizzo' l'invasione della Cecoslovacchia, era un 15 marzo, entrarono a Praga con carri armati e cannoni, mentre i berlinesi in quella tiepida giornata primaverile se ne uscivano per le strade gustando delicatissen.
tessa
tessa

Messaggi : 1166
Data d'iscrizione : 30.07.13
Località : Roma

Torna in alto Andare in basso

La risurrezione. Empty Re: La risurrezione.

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum