Francia, nuove proteste per ragazza kosovara espulsa. Governo rivede dossier.

Andare in basso

Francia, nuove proteste per ragazza kosovara espulsa. Governo rivede dossier. Empty Francia, nuove proteste per ragazza kosovara espulsa. Governo rivede dossier.

Messaggio Da Verci il Sab Ott 19, 2013 12:33 pm

Migliaia di studenti sono scesi in piazza a Parigi e in molte città del Paese per manifestare contro la politica delle espulsioni messa in atto dal governo socialista.

PARIGI - Ancora proteste in Francia contro l'espulsione della quindicenne kosovara Leonarda Dibrani e, più in generale, contro la politica delle espulsioni messa in atto dal governo socialista. Migliaia di liceali sono tornati nuovamente in piazza oggi a Parigi e in diverse città della Francia.E le proteste hanno portato un primo risultato: l'esecutivo transalpino oggi ha fatto sapere che riesaminerà i procedimenti di espulsione degli studenti irregolari sulla base dei risultati, attesi in serata, dell'inchiesta amministrativa sulla vicenda della quindicenne kosovara. "Sulla base di questo rapporto, ne parleremo con il presidente della repubblica e con il primo ministro", ha annunciato oggi il ministro dell'Interno, Manuel Valls, costretto da questa crisi ad accorciare una visita alle Antille e a fare ritorno a Parigi.

Il caso. La vicenda di Leonarda, rom kosovara, in Francia da quando aveva quattro anni, sta spaccando la sinistra francese e rendendo ancora più fragile il governo socialista. In particolare nel mirino è finito lo stesso Valls per la sua linea della fermezza contro i migranti in situazione irregolare. Leonarda, che frequentava regolarmente la scuola, è stata arrestata dalla polizia mentre si trovava su un pullman con i compagni per una gita scolastica, nell'est della Francia. L'arresto avvenuto il 9 ottobre è stato rivelato da un'associazione per i diritti civili, mentre la famiglia era già stata 'rimpatriata' a Mitrovica in Kosovo.

Il padre: "Arrivati dall'Italia". Il padre di Leonarda ha ammesso di avere finto che la sua famiglia provenisse dal Kosovo per ottenere più facilmente asilo politico. In un'intervista rilasciata ad Associated Press a Mitrovica, Reshat Dibrani, ha mostrato i certificati di nascita spiegando che lui stesso è nato in Kosovo, ma successivamente si è trasferito in Italia, dove sono nati i suoi figli. Nessuno di loro ha però cittadinanza italiana, precisa. L'uomo spiega di avere lasciato l'Italia perché riteneva di potere avere maggiori possibilità di stabilirsi in modo permanente in Francia e per questo avrebbe finto che l'intera famiglia era del Kosovo ed era impoverita a seguito della guerra. 

"Abbiamo raccontato questa storia in Francia in modo da ottenere i documenti", ha detto Dibrani da Mitrovica, in Kosovo. "Se fossi andato lì a dire che  arrivavo dall'Italia, i francesi ci avrebbero rimandato indietro", ha aggiunto, spiegando che molti altri raccontano storie simili perché "si cerca sempre di fare ciò che è meglio per la famiglia". La storia non ha però sortito l'effetto sperato e l'intera famiglia, con sei figli, è stata espulsa.

http://www.repubblica.it/esteri/2013/10/18/news/francia_nuove_proteste_per_ragazza_kosovara_espulsa-68894226/?ref=HREC1-18
Verci
Verci
Admin

Messaggi : 1116
Data d'iscrizione : 30.07.13

http://areaforum.forumattivo.it

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum