Le Regine escono dalle tombe a Westminster

Andare in basso

Le Regine escono dalle tombe a Westminster Empty Le Regine escono dalle tombe a Westminster

Messaggio Da tessa il Gio Mar 07, 2019 10:37 pm

In alcune serate, particolrmente cariche di elettrictà, si nota volteggiare sull'Abbazia di Westminster la civetta Edvige, e si sa che ciò è pronubo dei litigi delle Regine che, uscite dai sepolcri, iniziano a litigare. Come si sa in una sola cripta, a Westminster, sono sepolte Elisabette I d'Inghilterra Tudor, poi la sorellastra Maria la Cattolica ( o la Sanguinaria, a scelta...), e la cugina Mary Stuart, Regina di Scozia. La morte le ha riavvicinate. Durante le liti la figlia di Caterina d'Aragona, Maria, rimproverava la sorellastra di non aver mantenuto il culto di Maria Vergine quale sollievo alla popolazione, purtroppo era morta di cancro al collo dell'utero e non poteva combattere contro gli anglicani, e poi quale figuraccia che la Regina d'Inghilterra assoldasse i corsari per andare a depredare le Americhe e  i vari possedimenti spagnoli, ricevendo galeoni pieni d'oro. La figlia di Anna Bolena, Elisabetta, rispondeva che diceva sempre le stesse cose, e con un solo viaggio Sir Francis Drake  le aveva portato tanto oro pari a una volta e mezzo quello che era nelle casse dell'Inghilterra,  e che se loro anglicani avevano squartato Thomas Moore, loro cattolici ne avevano fatti a pezzi a migliaia di anglicani, e che non parlasse, dunque. Ma non c'era il battibecco solo tra le due sorellastre, ma, talvolta, usciva dall'avello anche Mary Stuart, Regina di Scozia, cugina di Elisabetta, che rivendicava ancora il trono d'Inghilterra, per cui la Regina Elisabetta l'aveva tenuta 20 anni nella Torre di Londra e poi l'aveva fatta decapitare,  e diceva, meno male, essendo Elisabetta morta senza figli e, vergine, dicono..., ora regnava suo figlio Giacomo I Stuart sul trono inglese. Elisabetta non la sopportava e le intimava di tacere sennò l'avrebbe fatta decapitare di nuovo. ..
Erano notti senza luna quelle in cui le Regine litigavano e finchè la civetta Edvige roteava su Westminster, poi quando si stancava di volteggiare tornava dal suo padrone Harry Potter e il custode poteva, finalmente, dormire.
Fine.
tessa
tessa

Messaggi : 1141
Data d'iscrizione : 30.07.13
Località : Roma

Torna in alto Andare in basso

Le Regine escono dalle tombe a Westminster Empty Re: Le Regine escono dalle tombe a Westminster

Messaggio Da Samael il Ven Mar 08, 2019 7:12 am

tessa ha scritto:In alcune serate, particolarmente cariche di elettricità, si nota volteggiare sull'Abbazia di Westminster la civetta Edvige, e si sa che ciò è pronubo dei litigi delle Regine che, uscite dai sepolcri, iniziano a litigare. Come si sa in una sola cripta, a Westminster, sono sepolte Elisabette I d'Inghilterra Tudor, poi la sorellastra Maria la Cattolica ( o la Sanguinaria, a scelta...), e la cugina Mary Stuart, Regina di Scozia. La morte le ha riavvicinate. Durante le liti la figlia di Caterina d'Aragona, Maria, rimproverava la sorellastra di non aver mantenuto il culto di Maria Vergine quale sollievo alla popolazione, purtroppo era morta di cancro al collo dell'utero e non poteva combattere contro gli anglicani, e poi quale figuraccia che la Regina d'Inghilterra assoldasse i corsari per andare a depredare le Americhe e  i vari possedimenti spagnoli, ricevendo galeoni pieni d'oro. La figlia di Anna Bolena, Elisabetta, rispondeva che diceva sempre le stesse cose, e con un solo viaggio Sir Francis Drake  le aveva portato tanto oro pari a una volta e mezzo quello che era nelle casse dell'Inghilterra,  e che se loro anglicani avevano squartato Thomas Moore, loro cattolici ne avevano fatti a pezzi a migliaia di anglicani, e che non parlasse, dunque. Ma non c'era il battibecco solo tra le due sorellastre, ma, talvolta, usciva dall'avello anche Mary Stuart, Regina di Scozia, cugina di Elisabetta, che rivendicava ancora il trono d'Inghilterra, per cui la Regina Elisabetta l'aveva tenuta 20 anni nella Torre di Londra e poi l'aveva fatta decapitare,  e diceva, meno male, essendo Elisabetta morta senza figli e, vergine, dicono..., ora regnava suo figlio Giacomo I Stuart sul trono inglese. Elisabetta non la sopportava e le intimava di tacere sennò l'avrebbe fatta decapitare di nuovo. ..
Erano notti senza luna quelle in cui le Regine litigavano e finchè la civetta Edvige roteava su Westminster, poi quando si stancava di volteggiare tornava dal suo padrone Harry Potter e il custode poteva, finalmente, dormire.
Fine.
Le Regine escono dalle tombe a Westminster 9TqeYCt43oXO5bSsNkpPc-k_v3-TEMcujZ7ijP7M_9kNBACyE8b5Q1Kt_Jk92z0EZZtpWRahHayGdrHQwPyqiSWasy3k5dXI3XeRcM_N1t-a0B-y42iKawVMmQ=s0-dLe Regine escono dalle tombe a Westminster 220px-YoungMaryStuartLe Regine escono dalle tombe a Westminster Maria-Tudor
Eccole qua le tre Regine : Elisabeth I, Mary Stuart, e Maria la Cattolica (o Sanguinaria, a piacimento).
Qui sono sepolte:
Elisabeth I
Le Regine escono dalle tombe a Westminster B492abee8ed580708f5b3b0328123176
Mary Stuart
Le Regine escono dalle tombe a Westminster Mary-queen-tomb
e Maria, quella cattivella 
Le Regine escono dalle tombe a Westminster Clip_image103_thumb
Questa invece è la bellissima Edvige
Le Regine escono dalle tombe a Westminster ZJLRq
nota disturbatrice della quiete delle Regine che si risvegliano al chiaror della luna piena.
Mah... che dire di più. 
Mai ebbero pace in terra sebbene Regine ricoperte di onori e ricchezze, sarebbe da sperare che ce l'avessero ora che sono tra i più.
Ma leggendo il tuo racconto, non sembrerebbe proprio.
Ci vorrebbe il bel fantasma di un Principe per mantenere la pace in quell'abbazia (forse).
Samael
Samael

Messaggi : 447
Data d'iscrizione : 30.08.18
Località : Verona

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum