Berlusconi affidato ai servizi sociali. La vedo dura....

Andare in basso

Berlusconi affidato ai servizi sociali. La vedo dura.... Empty Berlusconi affidato ai servizi sociali. La vedo dura....

Messaggio Da Verci il Dom Ott 06, 2013 4:46 am

Berlusconi ha chiesto l'affidamento ai servizi sociali, in previsione della scadenza del 15 Ottobre prossimo. Entro tale data, infatti, dovrà scegliere fra tale opzione e gli arresti domiciliari che, evidentemente, lo limiterebbero alquanto nella sua libertà. Vien da chiedersi: ma che razza di servizio sociale sarà mai in grado di rendere Berlusconi, tenuto conto che la norma prevede, fra l'altro, che il condannato sia aiutato a superare le difficoltà di adattamento alla vita sociale (sic!) al fine di favorirne il reinserimento?

Potete immaginare che genere di attività potrebbe mai svolgere Berlusconi? E in tale funzione, anche la numerosa scorta che generalmente lo accompagna sarebbe egualmente impegnata nel coadiuvare il suo inserimento? Nel frattempo, su Internet, abbondano le ipotesi di impiego. Berlusconi affidato ai servizi sociali. La vedo dura.... 322852992 


Berlusconi affidato ai servizi sociali. La vedo dura.... Images?q=tbn:ANd9GcQqHDKAYvtu9NtszHPFNYJJA-VQ3n090ztOvKuuZEp0b5noCP9R

Berlusconi affidato ai servizi sociali. La vedo dura.... 1004671_10151588844548301_518455775_n-590x442

Berlusconi affidato ai servizi sociali. La vedo dura.... R-SILVIO-BERLUSCONI-SCOPA-large570
Verci
Verci
Admin

Messaggi : 1151
Data d'iscrizione : 30.07.13

http://areaforum.forumattivo.it

Torna in alto Andare in basso

Berlusconi affidato ai servizi sociali. La vedo dura.... Empty Re: Berlusconi affidato ai servizi sociali. La vedo dura....

Messaggio Da Verci il Dom Ott 06, 2013 5:35 am

Il quotidiano online "Libero" propone qualche ipotesi:

Il destino di Silvio Berlusconi è, ancora una volta nelle mani di un giudice. Il magistrato di sorveglianza dovrà decidere se far scontare la pena al Cav ai servizi sociali, ai domiciliari, oppure, ipotesi abbastanza remota, in carcere. I legali del Cav già da settimane premevano per l'affidamento ai servizi sociali. Ora l'avvocato Franco Coppi ha confermato che l'ex premier chiederà l'affidamento. In questo modo Berlusconi potrebbe comunque non perdere il contatto con gli elettori e avrebbe maggiore libertà di muoversi anche con i suoi interlocutori politici. 

Dove? - I luoghi in cui il Cav potrebbe scontare i servizi sociali sono tanti. Secondo La Repubblica le "mete preferite" sono le comunità di Don Gelmini. Poi ci sono quelle di Don Picchi, come il Ceis.  C'è anche il San Raffaele che è a due passi da Segrate, sulla strada che da Arcore porta a Milano. Un'altra ipotesi vedrebbe il Cav seduto nell'ufficio del suo storico amico Don Verzè. Si vocifera anche di una casa di riposo "Antonio Dellaca'" a Mortara, alla quale era legata la zia di Berlusconi, suor Silviana. Ma qualunque sia la volontà del Cav, a decidere sarà sempre il magistrato di sorveglianza. Il giudice metterà comunque dei paletti alla libertà di Berlusconi. 
Vincoli rigidi - Vincoli rigidi ai quali Silvio dovrà attenersi. "All'atto dell'affidamento - prevede la legge è redatto verbale in cui sono dettate le prescrizioni che il soggetto dovrà seguire in ordine ai suoi rapporti con il servizio sociale, alla dimora, alla libertà di locomozione, al divieto di frequentare determinati locali ed al lavoro". Ma il magistrato potrebbe anche non accogliere le richieste di Berlusconi e spedirlo per esempio in un'associazione antimafia tra Milano e Roma, magari a Libera con Don Ciotti. 

Il Cav in bus - Altra questione da tenere d'occhio è quella degli "spostamenti". Nel provvedimento che emetterà il giudice di sorveglianza potrebbe anche essereci il divieto di spostamenti in auto blu o privata. Insomma il magistrato potrebbe anche decidere di mandare il Cav ai servzi sociali imponendogli di spostarsi con i mezzi pubblici

Come Tanzi -
 Infine c'è un'altra ipotesi, la peggiore, che fa tremare Ghedini e Coppi. L'affidamento ai servizi sociali o ai domiciliari non è scontata. Il precedente di Callisto Tanzi parla chiaro: ben oltre i settant'anni, solo due anni più giovane di Berlusconi, resta in carcere, e senza nessun beneficio, e senza affidamento ai servizi sociali. L'ultima parola spetta al Tribunale di Milano e al magistrato di sorveglianza.(I.S.)
Verci
Verci
Admin

Messaggi : 1151
Data d'iscrizione : 30.07.13

http://areaforum.forumattivo.it

Torna in alto Andare in basso

Berlusconi affidato ai servizi sociali. La vedo dura.... Empty Re: Berlusconi affidato ai servizi sociali. La vedo dura....

Messaggio Da Verci il Dom Ott 06, 2013 7:37 am

Don Mazzi: "Berlusconi venga da me a coltivare pomodori in silenzio"

Il fondatore di Exodus: "Vorrei essere io a buttarlo giù dal letto la mattina. Lui tra le prostitute? Non so, diventerebbe il loro eroe" Lo leggo dopo


Berlusconi affidato ai servizi sociali. La vedo dura.... 045621427-a7cfb536-f294-41b0-8312-3fad0fb98da7


MILANO - Piovono da tutta Italia candidature di enti e associazioni di volontariato che accoglierebbero Silvio Berlusconi nel periodo di affidamento ai servizi sociali. Dopo Mario Capanna, che lo ha invitato a rendersi utile nella sua fondazione "Diritti genetici", si sono fatti vivi i radicali di "Non c'è pace senza giustizia", i milanesi City Angels, che assistono i senzatetto e i servizi sociali dei Comuni di Albenga e di San Giorgio in Bosco, in provincia di Padova. Ma chi lo reclama a gran voce, avendo anche in mente un "progetto personalizzato" per lui, è don Antonio Mazzi, 84 anni, storico fondatore della comunità di recupero per tossicodipendenti Exodus.

Don Mazzi, lei che si è occupato anche di Lele Mora durante l'affidamento ai servizi sociali, come pensa che l'ex premier potrebbe rendersi utile in questa nuova fase della sua vita?
"Io vorrei tanto averlo fra i miei ragazzi, non come atto di cattiveria, ma per lavorare alla sua redenzione. Vorrei essere io a buttarlo giù dal letto la mattina e a invitarlo a rimettere a posto lenzuola. Vorrei che facesse silenziosi e umili lavori manuali, a partire dalla pulizia del bagno. Come faceva quando aveva 15 anni e non aveva tutto il potere a cui si è abituato ora".

Non pensa che dovrebbe aiutare gli altri, dedicarsi agli anziani, o magari anche alle prostitute, come da più parti si suggerisce?
"Quello magari in una seconda fase. Ma attenzione: Berlusconi è un idolo che attrae le folle e quindi, portandolo in mezzo alle prostitute, sarebbe capace di diventarne l'eroe. Quindi, prima di rimetterlo nella società ad aiutare il prossimo, bisognerebbe aiutarlo a riscoprire la sua anima. A togliersi la maschera".

E come?
"Deve stare da solo, riflettere, guardarsi dentro. Deve togliersi la crosta dietro la quale si nasconde e grazie alla quale incanta gli italiani, che ancora oggi lo voterebbero".

Come reagirebbe, il Cavaliere, a un trattamento simile?
"Lui oggi si sente l'idolo delle masse, però io credo che dentro abbia qualcosa di salvabile. Ma deve affondare le mani nella terra, piantare i pomodori in silenzio, lontano dagli agi e dagli adulatori che lo hanno compiaciuto fino a farlo sentire come un dio".

Funzionerà?
"Scommetto di sì. Giù la maschera e un bel bagno di umiltà".



http://www.repubblica.it/politica/2013/10/06/news/don_mazzi_berlusconi_venga_da_me_a_coltivare_pomodori_in_silenzio-67988975/?ref=HREA-1
Verci
Verci
Admin

Messaggi : 1151
Data d'iscrizione : 30.07.13

http://areaforum.forumattivo.it

Torna in alto Andare in basso

Berlusconi affidato ai servizi sociali. La vedo dura.... Empty Re: Berlusconi affidato ai servizi sociali. La vedo dura....

Messaggio Da Verci il Mer Ott 09, 2013 10:49 am

Silvio Berlusconi, i servizi sociali potrebbero essergli negati se non c'è "ravvedimento" 

il Giornale  |  Pubblicato: 09/10/2013 09:05 


Berlusconi affidato ai servizi sociali. La vedo dura.... N-SILVIO-BERLUSCONI-large570



Colpo di scena, l'affidamento ai servizi sociali per Silvio Berlusconi non è così sicuro. Come infatti riporta un articolo de il Giornale, tra il Cavaliere e la pena prescelta ci potrebbero essere un paio di ostacoli di non poco conto. Con gli arresti domiciliari pronti dietro l'angolo.

L'affidamento ai servizi sociali può essere rifiutato se il condannato non dimostra di poter essere recuperato alla società, e di voler risarcire il danno compiuto violando la legge. Il problema è che Berlusconi ritiene di non avere alcun bisogno di essere rieducato, perché sostiene di non avere commesso alcun reato. E il suo dialogo con gli assistenti sociali, che i giudici invieranno a parlare con lui, rischia di diventare un surreale dialogo tra sordi.
La legge sull'ordinamento penitenziario non prevede che per ottenere l'affidamento sia necessario confessare. Ma per capire cosa si aspettino gli assistenti sociali da Berlusconi è sufficiente leggere quanto ieri sera ha dichiarato a Ballarò il capo dell'Ufficio esecuzione penale esterna - ovvero Uepe - di Roma, che si occupa di vagliare le richieste di affidamento presentate nella capitale.

In realtà a esaminare la pratica Berlusconi sarà l'Uepe di Milano, la città dove la domanda verrà presentata, ma la linea è unica: «Il soggetto - ha spiegato Antonella Di Spena - deve in qualche modo far prevedere che c'è una voglia di reinserirsi nel migliore dei modi nella società», e per questo andrà valutato anche «l'atteggiamento nei confronti del reato», «l'attività riparativa, la volontà di riparare a quest'azione».

Se non è una richiesta di confessione poco ci manca. Se gli assistenti sociali dovessero dare parere negativo, il tribunale di Sorveglianza avrebbe gioco facile nel respingere la richiesta. A quel punto Berlusconi dovrebbe scontare l'anno di carcere che gli è stato inflitto per frode fiscale agli arresti domiciliari.
Verci
Verci
Admin

Messaggi : 1151
Data d'iscrizione : 30.07.13

http://areaforum.forumattivo.it

Torna in alto Andare in basso

Berlusconi affidato ai servizi sociali. La vedo dura.... Empty Re: Berlusconi affidato ai servizi sociali. La vedo dura....

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum