20° anniversario dell'Euro

Andare in basso

20° anniversario dell'Euro Empty 20° anniversario dell'Euro

Messaggio Da ART- il Sab Gen 05, 2019 7:01 am

E siamo a 20.

Dicevano che l'euro sarebbe fallito in pochi anni, invece è ancora in piedi, vivo e vegeto.
Dicevano che l'euro avrebbe provocato disastrosi shock asimmetrici, invece eccoci ancora con l'UE e il suo mercato unico.
Dicevano che con l'euro forte le esportazioni italiane sarebbero crollate, invece abbiamo segnato un record dietro l'altro d'esportazione, con l'Euro a qualunque livello.
Dicevano che l'euro non sarebbe sopravvissuto alla crisi del 2008 e invece eccoci a 20.
Dicevano che la Grecia sarebbe uscita dall'unione monetaria, seguita magari dall'Italia, e invece entrambi sono ancora dentro saldamente ancorati all'euro.

Dicevano che... quante cazzate totali i nazionalisti dicevano e dicono tutt'ora, provvidenziali idioti sostenuti con gran soddisfazione dai protagonisti della speculazione internazionale e dai capi di qualche paese non-UE poco amichevole?

Non ne hanno azzeccata una che fosse una, ma talmente erano martellanti nel dicevano, per così tanti anni, che ancora oggi quando parli di euro in molti inneschi una specie di disco incantato subliminale che inizia invariabilmente con: "Come si stava bene con la lira". Anni di martellamenti sull' "euro che è arrivato e ha fatto aumentare i prezzi" gli hanno letteralmente lavato il cervello cancellando il ricordo di quanto eravamo poco contenti con la lira, di quanto costavano i prestiti a privati e aziende, di quanto era alta l'inflazione, di quanto era drogata l'economia a furia di giocare col debito e con la svalutazione. Gli economisti di partito al servizio eurofobo si sforzano con discorsi ben impostati ed eleganti tabelle di farci credere che l'euro è una porcheria e di come staremmo bene tornando alla lira, ma per fortuna nostra l'euro è ancora in piedi e l'Italia ci sta ben inserita dentro.

Per ora siamo al sicuro, ma durerà?
I sogni degli estremisti politici e chi gli lecca il sedere per convenienza potranno ancora essere fermati se questi vengono mandati al governo?

La logica direbbe di sì, perchè stando a quella anche con tutto l'odio che vogliamo per l'integrazione europea s'intuiscono fin troppo bene le conseguenze politiche ed economiche di follie come uscire dall'unione monetaria o dall'UE... ma la logica non ha impedito alla Gran Bretagna di spararsi nei gioielli di famiglia con la brexit. La logica non impedisce ai nazionalisti di pensare che nonostante il rischio di catastrofe nell'immediato comunque il gioco valga la candela, e far fuori l'unione monetaria se non l'intera UE sarebbe una gran bella mossa geniale che porterebbe vantaggi nel medio e lungo periodo. Dal loro punto di vista è logico questo, dato che per quegli psycho il mondo gira tutto al contrario: noi europei staremmo di gran lunga meglio tutti ben sconnessi uno dall'altro e in guardia uno contro l'altro, come nella prima metà del '900.

E' terribile pensarci, ma purtroppo la razionalità non ci mette al sicuro: possiamo perdere la testa, e secondo me lo stiamo facendo.

Godiamoci questo anniversario e la nostra valuta, perchè per quanto schifosi siano questi tempi attuali forse arriveremo addirittura a rimpiangerli.
ART-
ART-

Messaggi : 517
Data d'iscrizione : 08.09.13

Torna in alto Andare in basso

20° anniversario dell'Euro Empty Re: 20° anniversario dell'Euro

Messaggio Da Rossoverde il Dom Gen 06, 2019 9:15 am

Non ne hanno azzeccata una che fosse una,
come il raddoppio dei prezzi da un giorno all'altro, o il dimezzamento degli stipendi. 20° anniversario dell'Euro 157223223 20° anniversario dell'Euro 157223223 20° anniversario dell'Euro 157223223
Rossoverde
Rossoverde

Messaggi : 437
Data d'iscrizione : 31.07.13

Torna in alto Andare in basso

20° anniversario dell'Euro Empty Re: 20° anniversario dell'Euro

Messaggio Da ART- il Lun Gen 07, 2019 12:15 am

Esatto, perchè sono cazzate pure quelle. Il famoso "raddoppio del prezzi da un giorno all'altro" è avvenuto nel 2002, quando l'euro esisteva già da tre anni (appunto dal 1999) ma non ancora in forma di contante unitario odierno. Poi introdotto quello nel 2002 in molti hanno approfittato dell'inesperienza della gente a calcolare in euro per aumentare i prezzi.

Ma, come ho accennato nel mio post

"Anni di martellamenti sull' "euro che è arrivato e ha fatto aumentare i prezzi" gli hanno letteralmente lavato il cervello cancellando il ricordo di quanto eravamo poco contenti con la lira, [...]"

ed è per questo che ci ritroviamo ancora con simili manfrine nel 2019.



Capito perchè è una cazzata, che dobbiamo smettere di ripetere a grammofono incantato? Gli aumenti famosi non dipendevano dalla valuta in sè.
Visualizziamo il concetto con gli euro stessi:

Moneta commemorativa comune (cioè uguale nella grafica per tutti gli stati, cambiano solo le scritte) da 2 € emessa nel 2009 per il decennale della valuta euro.

20° anniversario dell'Euro 2-euro-commemorativi-Italia-2009-UEM


Moneta commemorativa comune da 2 € emessa nel 2012 per il decennale dell'introduzione del contante in euro (dal 1999 al 2002 facevano da euro fisico i contanti delle ex-valute).

20° anniversario dell'Euro Z




Infatti l'euro era regolarmente quotato contro dollaro e tutte le altre valute mondiali fin dalla sua nascita, nel 1999, quando non è aumentato proprio niente.



20° anniversario dell'Euro Grafico-storico-euro-dollaro2018-a4c4f
ART-
ART-

Messaggi : 517
Data d'iscrizione : 08.09.13

Torna in alto Andare in basso

20° anniversario dell'Euro Empty Re: 20° anniversario dell'Euro

Messaggio Da Rossoverde il Mer Gen 09, 2019 6:14 pm

(appunto dal 1999) ma non ancora in forma di contante unitario odierno


appunto, ed è lì che è successo, mica poteva succedere se non aveva ancora corso..( non è difficile da intendere , alla portata di tutti ... 20° anniversario dell'Euro 2298180772 20° anniversario dell'Euro 2298180772 20° anniversario dell'Euro 2298180772 ) .
Rossoverde
Rossoverde

Messaggi : 437
Data d'iscrizione : 31.07.13

Torna in alto Andare in basso

20° anniversario dell'Euro Empty Re: 20° anniversario dell'Euro

Messaggio Da ART- il Ven Gen 11, 2019 1:41 am

Sarà anche alla portata di tutti ma ancora in troppi non capiscono che "nel 2002 è arrivato l'euro e ha fatto aumentare i prezzi" è una cazzata, visto che l'euro è arrivato nel 1999 e non ha fatto aumentare niente.
ART-
ART-

Messaggi : 517
Data d'iscrizione : 08.09.13

Torna in alto Andare in basso

20° anniversario dell'Euro Empty Re: 20° anniversario dell'Euro

Messaggio Da Erasmus il Sab Gen 12, 2019 2:02 am

Rossoverde ha scritto:Non ne hanno azzeccata una che fosse una,
come il raddoppio dei prezzi da un giorno all'altro, o il dimezzamento degli stipendi.
Chi ssono quelli che "non ne azzeccato una che fosse una"?
Se intendi i governi al tempo del trattato di Maastricht ti sbagli di grosso (e dimostri di avere anche tu la memoria corta). Se intendi il governo italiano non alla nascita dell'Euro (1° gennaio 1999) bensì alla messa in circolazione del contante (cioè della "divisa" dell'Euro, 1° gennaio 2002) allora ti do ragione! Anzi: volutamente il governo Berlusconi (e ancor di più il suo poco fido scudiero Tremonti, ministro delle finanze) ha cercato in tutti i modi di propagandare in Italia una moneta europea "percepita come mille lire" anche se il cambio era quasi duemila (precisamente 1936,27 Lit/€).
Per esempio: il costo di un versamento in conto-corrente postale – allra le Poste erano ancora statali – era di 750 Lre. E così è rimasto anche nei due – tre mesi (del 2002) di compresenza di moneta crcolante il Lit e in €. Ma lo stesso giorno di disabilitazione della validità di circolazione della lira quel bollettino postale è venuto a costare di colpo 1.1 € (con un aumento secco del 180%). Allora io fumavo la nazionali (senza filtro). Costavano 3500 Lit al pacchetto. Il prezzo in euro non c'era nemmeno dopo la messa in circolazione dell'Euro fisico! Appena invalidata la circolazione della lira, ricordo che il prezzo era 1.8 €, ossia addirittura un peio in meno di quello che sarebbe stato il cambio esatto (perché a 1936,27 Lit/Euro veniva ≈ 1,80756 €). Ma nel giro di un anno sono venute a costare 3 € al pacchetto e ben più del doppio nel giro di due anni , perché per ben 10 volte di seguito (occhio: ben 10 volte di seguito!) ogni due mesi (a volte anche scarsi) le mie "nazionali senza filtro" sono cresciute 20 cent al pacchetto (arrivando a 4,2 € al pacchetto all'inizio del 2003.
[Fu soprattutto per essermi stufato di regalare soldini allo stato (ossia alla casta dei politicanti) più che per paura di tumore ai polmoni – fumavo un pacchetto scarso al giorno – che nell'estate del 2003 decisi di passare ad un solo pacchetto alla settimana (e ci sono arrivato nel giro di qualche mese riducendo gradatamente le sigarette al giorno). Ho fumato un pacchetto alla settimana per quasi 8 anni.
Mas l'11 marzo 2011 ho avuto un improvviso "pneumotorace" (che è il collasso di un polmone che praticamente non respira più e per giunta rende faticosissima la respirazione con l'altro polmone). Ricoverato in ospedale, là non potevo più fumare! Tornato a casa ho scelto di non fumare più! [Così è successo. Ma ho ancora la voglia di fummare e la tentazione di riprovare almeno qualche boccata! Ma fino ad ora ho resistito alla tentazione! Non ho più fumato da quell'11 marzo 2011).
]
Nella seconda metà del dicembre 2001, io (con una ventina di veronesi) ero reduce da una manifestazione a Bruxelles in occasione dell'ultimo Consiglio europeo – in chiusura della presidenza belga dell'UE, con ancora Verhohstadt premier belga– quello in cui fu varata la "Convenzione sul futuro dell'UE". C'era un freddo polare. Dopo una visita veloce ad una cittadina della baviera ci fermammo per prendere qualcosa di caldo ina specie di osteria-birreria. I costi delle nostre consumazioni ci arrivarono in biglietti nei quali c'era la lista dei rispettivi prezzi in dodici monete! In testa c'era il prezzo in Euro, Sequiva il prezzo in DM e poi i prezzi in tutte le monete dell'Eurozona 8di allora). Ricordo che io pagai con residui franchi belgi (ma altri pagarono con lire italiane).
Insoomma:i tedeschi sono stati abituati, ancor prima dellarrivo dell'euro circolante, a sapere con esattezza a quanti euro corrispondeva il prezzo in DM (e non solo: ma anche il prezzo in ogni altra mobeta che stava per sparire sostuìituita dall'Euro). Tutto al contrario di quel che faceva qua il governo Berlusconi (se soprattutto quel malandrino di Tremonti).
Ci sartebbero tante altre "balle da sfatare!
Prima di scrivere qua ho scritto sul forum degli astronomi dilettanti.
si può leggere quel che ho scritto là col link seguente
–––> Acune "balle" da sfatare (dentro al thread "La rabbia e l'arroganza") .
––––––
20° anniversario dell'Euro 3972599242


Ultima modifica di Erasmus il Sab Gen 12, 2019 2:13 am, modificato 1 volta (Motivazione : uell'11)

_________________
20° anniversario dell'Euro 0381f-b4ad898e-a471-49c4-ac42-83ba8322386f
Erasmus
Erasmus

Messaggi : 634
Data d'iscrizione : 30.07.13

Torna in alto Andare in basso

20° anniversario dell'Euro Empty Re: 20° anniversario dell'Euro

Messaggio Da ART- il Sab Gen 19, 2019 6:15 am

Qui c'è un articolo molto interessante che nella prima parte esamina l'andamento del cambio dell'Euro rispetto alle valute principali del mondo e altre ancora. [Notare che nell'introduzione si specifica quanto è ormai istintivo sottolineare anche per me ogni volta che inizio a parlare di Euro come valuta: una smentita alla convinzione secondo cui sarebbe nato nel 2002. Evidentemente il continuo sentirlo ripetere non ha esasperato solo me]

https://blog.soldionline.it/cosamuoveimercati/euro/


Su quest'altro sito c'è lo storico Euro - Dollaro esaminato anche nel dettaglio di ogni anno con le medie mensili.

https://www.money.it/Cambio-Euro-Dollaro-Storico-dal-1999-al-2019
ART-
ART-

Messaggi : 517
Data d'iscrizione : 08.09.13

Torna in alto Andare in basso

20° anniversario dell'Euro Empty Re: 20° anniversario dell'Euro

Messaggio Da Rossoverde il Dom Feb 03, 2019 6:20 pm

Chi ssono quelli che "non ne azzeccato una che fosse una"?
 io di certo mi ricordo che ne ho viste tante e siamo andati sempre peggio in tutto, non c'è stata una volta che ci è andata bene , tant'è che ormai mi sono rassegnato , se ne può fare una lista lunga 50 e fischia anni di malversazioni sotto le insegne dello Stato e l'euro è una di queste da inserire  nel chaier de doleances , come si diceva una volta , pazienza.
Rossoverde
Rossoverde

Messaggi : 437
Data d'iscrizione : 31.07.13

Torna in alto Andare in basso

20° anniversario dell'Euro Empty Re: 20° anniversario dell'Euro

Messaggio Da Rossoverde il Mar Feb 26, 2019 7:43 am

dal sole 24 ore , che rimanda a questo sito tedesco:
https://www.cep.eu/eu-themen/details/cep/20-jahre-euro-verlierer-und-gewinner.html
Rossoverde
Rossoverde

Messaggi : 437
Data d'iscrizione : 31.07.13

Torna in alto Andare in basso

20° anniversario dell'Euro Empty Re: 20° anniversario dell'Euro

Messaggio Da ART- il Gio Mar 21, 2019 2:50 am

Rossoverde ha scritto:Chi ssono quelli che "non ne azzeccato una che fosse una"?

Voi.


Rossoverde ha scritto:io di certo mi ricordo che ne ho viste tante e siamo andati sempre peggio in tutto, non c'è stata una volta che ci è andata bene , tant'è che ormai mi sono rassegnato , se ne può fare una lista lunga 50 e fischia anni di malversazioni sotto le insegne dello Stato e l'euro è una di queste da inserire  nel chaier de doleances , come si diceva una volta , pazienza.

Sì, tutta una catastrofe, la fine del mondo è arrivata. Ma prima di accusare l'euro bisognerebbe capirci almeno qualcosa dell'argomento, che con tutta evidenza non è il tuo caso.


Rossoverde ha scritto:dal sole 24 ore , che rimanda a questo sito tedesco:
https://www.cep.eu/eu-themen/details/cep/20-jahre-euro-verlierer-und-gewinner.html

Ce ne sono fin troppi di discutibili studi sull'euro, ma ripeto, bisognerebbe almeno capirci qualcosa delle basi fondamentali.
ART-
ART-

Messaggi : 517
Data d'iscrizione : 08.09.13

Torna in alto Andare in basso

20° anniversario dell'Euro Empty Re: 20° anniversario dell'Euro

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum