Pablo Picasso. Maternità.

Andare in basso

Pablo Picasso. Maternità. Empty Pablo Picasso. Maternità.

Messaggio Da Samael il Mer Nov 14, 2018 1:55 pm

Posto qui questo quadro del grande artista in quanto lo reputo, nella sua bellezza, un diritto individuale (quello di Picasso) e della collettività (il nostro).
Pablo Picasso. Maternità. Pablo-picasso-maternita_a-G-375813-0
L'opera rappresenta in primo piano una giovane donna che allatta il suo bambino.
Madre e figlio sono avvolti ed uniti nello stesso scialle.
Del piccolo si scorgono solo la testa e la piccola mano appoggiata sul seno destro della madre. Si intuisce che il bimbo sta succhiando il latte con voluttà.
La madre ha il capo chinato verso destra e gli occhi socchiusi. I suoi capelli sono raccolti e ornati da un fiore dello stesso rosa tenero dello scialle. I lineamenti della donna sono sottili e le mani lunghe ed affusolate.
Entrambe le figure sono dipinte nelle tonalità di rosa e grigio su di uno sfondo blu- grigio indistinto che non è né cielo, né mare, né parete.
Guardandolo attentamente si percepisce che il male oscuro del vivere, l'angoscia legata ad un domani triste ed incerto vengono superati (nella loro unione) e diventano lontani ed indistinti.
Madre e figlio si amano in modo incondizionato e costituiscono un'unità inscindibile, donandosi l'uno all'altra in una fusione totale.
Una fusione di amore e di speranza.
Un dipinto veramente notevole, con tutta la magia in esso instillata dal grande maestro.
Purtroppo non si conosce a quale collezione privata appartenga e nemmeno le sue esatte dimensioni.
E' un quadro del 1905 e  fa parte del "periodo rosa" dell'artista, dove i personaggi, oltre alla madre con il bambino, ma anche acrobati e suonatori ambulanti o anche elementi legati alla commedia dell'arte, vengono dipinti nelle sue opere con tonalità di tenera malinconia, il blu diventa quasi un azzurro scuro sbiadito che va a mescolarsi con le tonalità grigio rosa.
Siamo ancora lontani dai colori accesi o fortemente spezzati del Picasso cubista, sintetico ed analitico, dove il suo genio si immerge negli sguardi o nella sofferenza delle sue rappresentazioni.
Samael
Samael

Messaggi : 447
Data d'iscrizione : 30.08.18
Località : Verona

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum