Continua il ricatto del PDL

Andare in basso

Continua il ricatto del PDL Empty Continua il ricatto del PDL

Messaggio Da Verci il Mer Set 25, 2013 4:52 pm

Decadenza, ipotesi dimissioni di massa. Il Pdl fa quadrato intorno a Berlusconi

La decisione presa nel vertice del partito a palazzo Grazioli. Intanto, in vista della scadenza dei termini sulla scelta fra detenzione domiciliare o affidamento ai servizi sociali, il Cavaliere ha formalmente trasferito la residenza proprio nel quartier generale nella Capitale. Secondo fonti politiche è un passo che rientra nelle valutazioni sull'esecuzione della condanna per il processo Mediaset.Lo leggo dopo

Continua il ricatto del PDL 141115627-76d03f96-53cc-4a5c-b77a-c1173ff20fb9

ROMA - Dal vertice del Pdl che si è tenuto questo pomeriggio a palazzo Grazioli emerge la linea dura. Al centro della riunione sarebbe tornata la questione della agibilità politica di Silvio Berlusconi e del voto sulla sua decadenza. E la decisione sarebbe quella di alzare i toni. Torna infatti a prendere corpo l'idea delle dimissioni di massa dei parlamentari. La decisione dovrebbe essere annunciata già questa sera alla riunione dei gruppi da parte dei due presidenti, Renato Brunetta e Renato Schifani. "Se decade Berlusconi decadiamo tutti" ha detto un fedelissimo del Cavaliere. A dimettersi, non è chiaro se immediatamente o dopo il voto sul Cavaliere, potrebbero essere sia deputati e senatori che la delegazione ministeriale. L'idea è quella di non partecipare più ai lavori Parlamentari fino a quando il presidente della Repubblica non scioglierà le Camere.

Intanto, Silvio Berlusconi ha trasferito la propria residenza a Roma, in via del plebiscito, dove è palazzo Grazioli, nel quale il Cavaliere alloggia e tiene le sue principali attività politiche quando è nella Capitale. Lo hanno riferito a Radiocor fonti dell'anagrafe capitolina. Il cambio di residenza rispetto a quella precedente lombarda, ad Arcore, secondo fonti politiche si inquadra nel ventaglio delle valutazioni che Berlusconi sta compiendo per la esecuzione della condanna per frode fiscale a seguito del processo Mediaset-diritti tv. Entro 15 ottobre dovrà infatti scegliere fra detenzione domiciliare o affidamento ai servizi sociali.

Della condanna a quattro anni di reclusione, infatti, tre sono cancellati in partenza dala legge sull'indulto approvata nel 2006. All'ex premier rimane da scontare l'anno di pena residua, che potrebbe scendere a dieci mesi e mezzo in caso di buona condotta. Stando al passo confermato oggi, l'ex premier potrebbe indicare l'abitazione romana nel caso in cui dovesse scegliere i domiciliari.



http://www.repubblica.it/politica/2013/09/25/news/berlusconi_cambia_residenza_a_roma_dalla_villa_di_arcore_a_palazzo_grazioli-67243290/?ref=HREA-1
Verci
Verci
Admin

Messaggi : 1115
Data d'iscrizione : 30.07.13

http://areaforum.forumattivo.it

Torna in alto Andare in basso

Continua il ricatto del PDL Empty Re: Continua il ricatto del PDL

Messaggio Da animalo il Mer Set 25, 2013 8:24 pm

Sette/otto milioni di itaglioti hanno continuato a votare per il MAIALE. Ad uno di questi, che passava la mattina della domenica delle elezioni a comporre fasci di rametti di ginestra per guadagnare dieci miserabili euri, ho dato personalmente del pezzente, del leccaculo, lui che non aveva mai visto non dico cento ma neanche cinquanta sacchi sul suo cc, andava a votare per il PORCO.
Ci sono almeno due o tre mandati di arresto che attendono il PORCO quando sarà decaduto dal suo seggio senatoriale, ma dal populume che lo ha votato cosa vuoi aspettarti?

animalo

Messaggi : 238
Data d'iscrizione : 31.07.13

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum