Ho fiducia nella magistratura.

Andare in basso

Ho fiducia nella magistratura.

Messaggio Da Condor il Ven Feb 24, 2017 12:44 am

Ho fiducia nella magistratura.

Quante volte abbiamo udito l'esclamazione che forma il titolo del post, pronunciata dagli attori che, dalla parte del torto e della ragione, si confrontano nell'aula di un tribunale per avere giustizia?
Tutti dicono di avere fiducia nella magistratura, anche quando si è consapevoli che per la pronuncia della sentenza, inspiegabilmente, ci si impiegheranno: anni, decenni.
Con civile rassegnazione le parti in causa accettano l'incivile e irresponsabile inoperosità dei “custodi” della giustizia. Rassegnazione, quella di chi si ritrova nelle aule dei tribunali, come mezzo per esorcizzare il verdetto che esprimerà un giudice spesso svogliato e talvolta anche parziale nella formulazione di sentenze e attribuzione di condanne ai colpevoli.
E così possono trascorrere anche 20 anni per un processo di stupro, prescriverlo per decadenza dei termini processuali e concludere la vicenda con delle semplici scuse da parte del “custode” della giustizia.
Alcuni continuano a dire di avere fiducia nella magistratura. Io no, non ho mai avuto fiducia nella magistratura italiana, sia per la scarsa efficienza operativa dimostrata dai giudici, sia per la complessità del sistema giudiziario in ogni sua forma organizzativa.


http://torino.repubblica.it/cronaca/2017/02/21/news/processo_dura_20_anni_lo_stupro_e_prescritto_il_giudice_chiedo_scusa_alla_vittima_-158808640/
avatar
Condor

Messaggi : 365
Data d'iscrizione : 27.09.13

Torna in alto Andare in basso

Re: Ho fiducia nella magistratura.

Messaggio Da Mastro Titta il Mar Mar 07, 2017 8:47 pm

Condor ha scritto:Ho fiducia nella magistratura.


Alcuni continuano a dire di avere fiducia nella magistratura. Io no, non ho mai avuto fiducia nella magistratura italiana, sia per la scarsa efficienza operativa dimostrata dai giudici, sia per la complessità del sistema giudiziario in ogni sua forma organizzativa.

I magistrati sono italiani. Sono laureati in giurisprudenza, come i loro cancellieri, gli avvocati e molti poliziotti e carabinieri, ma ciò non li rende particolarmente speciali. Vincono un concorso difficile (soprattutto agli scritti) ma, se si ha fortuna e si supera lo scoglio delle tre prove scritte (fatto superare, solitamente, da un numero  di candidati inferiore ai posti a disposizione) il gioco è quasi fatto.  Non devono superare alcuna prova attitudinale, alcun test o esame psicologico, non devono fornire alcuna prova di conoscenza delle "cose del mondo". Sono persone che hanno vissuto tutta la loro gioventù chini su codici, manuali, massime e schemi delle famose "scuole di preparazione" alla magistratura, floride soprattutto a Napoli. I pochi che conoscono la vita reale sono quelli che hanno fatto la pratica legale presso qualche avvocato e anche tra questi la maggior parte ha fatto precipuamente fotocopie e file. Eppure questi giovani si trovano, ad un certo momento, con in mano un potere enorme. Un potere sproporzionato.
I magistrati, dicevo, sono italiani. Tra di essi vi sono tante brave persone. Persone laboriose ed autenticamente interessate a fare al meglio il loro lavoro. Ma ci sono anche incapaci, lavativi, arrivisti, carrieristi, come dappertutto. Non nutro particolare fiducia nei magistrati italiani come non la nutro nei postini italiani, nei ballerini di flamenco italiani e nei giocatori di bocce del nostro Paese. Sono italiani. Con tutti i pregi e i difetti.
I magistrati non li possiamo migliorare (a meno che non decidiamo di assumerli in Svizzera!) ma il "sistema giustizia" possiamo farlo. Potremmo farlo. Dovremmo farlo. Le idee ci sono e molte provengono proprio dalla magistratura, quella minoranza sana e laboriosa, spesso poco nota ma che, bene o male, tira avanti la baracca mentre quelli più telegenici fanno carriera arrampicandosi sulle rovine della Giustizia.
avatar
Mastro Titta

Messaggi : 188
Data d'iscrizione : 14.01.14

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum